Oggi vi presentiamo le nuove EBIKE Merida eOne Sixty 2021, una linea composta da 6 eMTB full suspended dedicate all’enduro e all mountain.

Tutti i modelli sono configurati in versione mullet, quindi sono delle eMTB con diametro ruota differenziato: all’anteriore troviamo una ruota da 29 pollici abbinata con un cerchio posteriore da 27,5″.

Questa soluzione serve per combinare l’efficienza dei due standard: la ruota più grande facilita lo scavalcamento degli ostacoli e dà precisione mentre la ruota più piccola garantisce reattività e agilità nei cambi di direzione. Sulla carta si ottiene quindi un mezzo bilanciato che risulta stabile e maneggevole.

Un rider percorre un percorso nel bosco in sella ad una nuova mtb elettrica Merida eOne Sixty 2021

I modelli sono stati rinnovati rispetto alla versione precedente del 2020, vengono ora equipaggiate le nuove power unit di Shimano: tutti gli allestimenti montano il potente motore Shimano EP8 fatta eccezione per il solo modello 300S. La batteria è integrata nel telaio e raggiunge i 630 Wh di capacità, si scende a 504 Wh solo sul modello entry level.

Rispettivamente troviamo 3 allestimenti dotati di telaio in carbonio e 3 in alluminio idroformato, su tutti troviamo di serie una trasmissione monocorona e l’indispensabile reggisella telescopico: sui modelli di punta sono state scelte le 12 velocità mentre sui modelli più economici si scende a 10 rapporti.

Tutte le bici elettriche Merida eOne montano un groupset Shimano, in aggiunta su alcune troviamo anche una luce frontale Lezyne e due parafanghi compatti.

Catalogo e listino prezzi ebike 2021 Husqvarna

Il comparto sospensioni viene affidato a FOX, Marzocchi e RockShox anche se per il modello Sixty 300S viene montato un più economico set di ammortizzatori SR SUNTOUR.

La gamma dei prezzi è piuttosto varia, per il modello in alluminio e-One Sixty 500 vengono richiesti 4.590 euro mentre per il modello top di gamma si arriva a 9.290 euro.

Ricordiamo che i prezzi sono da intendersi IVA inclusa al pubblico e che potrebbero subire delle variazioni da parte del produttore.

Un uomo percorre un percorso nel bosco in sella ad una nuova ebike mtb Merida eOne Sixty 2021

Linea Merida eOne: eBike mullet da enduro

Prendiamo in esame la scheda tecnica dei 3 modelli di maggiore rilievo, partendo dal modello top di gamma, a seguire un allestimento intermedio e per finire un montaggio entry level: le eOne sono tutte dotate di motore elettrico centrale per ottenere una mountain bike a pedalata assistita.

Merida eOne Sixty 10K – 9.290 euro

La Merida eOne Sixty 10K si colloca al vertice della linea e offre specifiche tecniche degne di nota con un prezzo di listino piuttosto esclusivo: un e-bike prestante per chi non scende a compromessi.

Il suo telaio è completamente in fibra di carbonio e prevede una corsa posteriore da 150 mm affidati all’ammortizzatore di alta gamma FOX Float X2 in versione Factory con trattamento Kashima. All’anteriore troviamo la nuova FOX 38 con travel da 160 mm, sempre top di gamma in versione Factory Kashima e con cartuccia idraulica GRIP2.

Lo chassis integra il vano motore ospitando una power unit Shimano EP8 da 250 W alimentata da una batteria al litio con capienza da 630 Wh. Per il controllo delle funzioni è previsto un display Shimano EM800.

Per garantire adeguata protezione vengono integrate anche degli inserti in gomma che proteggono il carro posteriore e il tubo obliquo. In dotazione due corti parafanghi su forcella e carro posteriore.

La trasmissione è monocorona a 12 velocità modello Shimano XTR accompagnata da un prestante set di freni con 4 pistoni sempre XTR: in corredo troviamo due rotori Shimano IceTech.

Il wheelset è in carbonio, un prestigioso set DT Swiss Spline HXC1250, ricordiamo che all’anteriore monta un cerchio da 29″ e al posteriore da 27,5″. Le coperture sono di MAXXIS con un pneumatico Assegai da 2,5″ all’anteriore e un Aggressor da 2,5″ al posteriore.

Il reggisella telescopico è wireless, un RockShox AXS che arriva fino a 170 mm nelle due taglie più grandi L e XL. Completano la dotazione un manubrio da 780 mm e uno stem corto da 40 mm, entrambi in alluminio e di Merida.

L’ebike eOne Sixty 10K completa in taglia media senza pedali ha un peso di 22,89 chilogrammi.

La nuova emtb Merida eOne Sixty 10K 2021

Merida eOne Sixty 8000 – 6.190 euro

Scendendo in gamma troviamo un altro modello e-MTB piuttosto interessante che sulla carta promette prestazioni ottime ma con un budget più moderato.

Il suo telaio è sempre in composito, lo stesso chassis usato anche sul modello di punta: la corsa posteriore resta appunto di 150 mm. L’ammortizzatore posteriore è un FOX DPX2 Performance e all’anteriore troviamo una forcella Marzocchi Z1 Ebike+ con corsa da 160 mm.

Anche per questo modello lo chassis integra il vano motore ospitando lo Shimano EP8 da 250 W con batteria da 630 Wh: la motorizzazione è abbinata con un display più semplice, il modello Shimano E7000. Il telaio integra le protezioni in gomma nei punti critici e un set di parafanghi.

Catalogo e listino prezzi ebike 2021 Scott

La trasmissione è una monocorona a 12 velocità, in questo caso un modello Shimano XT abbinato a un set freni SLX dotati di 4 pistoni. Per questo modello i cerchi sono in alluminio e sono di casa Merida. Le coperture sono sempre di MAXXIS con la stessa configurazione del modello precedente.

Il reggisella telescopico è un Merida Expert TR che arriva sempre a 170 mm nelle taglie L e XL. Manubrio, attacco e sella sono sempre di casa Merida: il manubrio misura 780 mm e la sella è una Expert CC.

Il peso per la bici completa è di circa 23,13 kg, circa 240 grammi di differenza dal modello di punta.

La nuova mtb elettrica Merida eOne Sixty 8000 2021

Merida eOne Sixty 500 – 4.590 euro

Passiamo ora a un allestimento che si trova all’inizio della gamma, assemblato con per proporre un prezzo di listino più interessante.

Il suo telaio è in alluminio idroformato e ha una corsa da 150 mm gestita da un ammortizzatore prestante RockShox Deluxe Select+. All’anteriore abbiamo una forcella RockShox 35 Gold con corsa da 160 mm.

Il motore è sempre uno Shimano EP8 con batteria da 630 Wh e display E5003. La trasmissione monocorona è da 11 velocità modello Shimano Deore con freni Shimano M4100.

I cerchi sono in alluminio, modello Merida Comp TR con gommatura Kenda Regolith. Il reggisella è telescopico, modello Merida Comp TR, sempre fino a 170 mm per le due taglie grandi.

Peso complessivo di 23,84 kg.

Sono poi disponibili altri 3 modelli sempre full suspension, per il momento non è chiaro se saranno distribuiti in Italia. Vi terremo informati con i prezzi di listino.

La nuova emtb biammortizzata Merida eOne Sixty 500 2021

Merida eOne Sixty 9000

Telaio in carbonio, forcella FOX 38 performance, ammortizzatore FOX DPX2 performance, motore Shimano EP8, batteria 630 WH, trasmissione monocorona 12 velocità Shimano XT, freni XT, ruote DT Swiss HX 1501 in alluminio, reggisella telescopico Merida Expert TR.

La nuova emtb full Merida eOne Sixty 9000 2021

Merida eOne Sixty 700

Telaio in alluminio, forcella Marzocchi Z1 Ebike, ammortizzatore FOX DPX2 performance, motore Shimano EP8, batteria 630 WH, trasmissione monocorona 12 velocità Shimano XT, freni SLX, ruote Merida Expert, reggisella telescopico Merida Expert TR.

La nuova mtb elettrica full Merida eOne Sixty 700 2021

Merida eOne Sixty 300S

Telaio in alluminio, forcella SR SUNTOUR Zeron 35, ammortizzatore SR SUNTOUR RS Edge R, motore Shimano E7000, batteria 504 WH, trasmissione monocorona 10 velocità Shimano Deore, freni Shimano M4100, ruote Merida Comp, reggisella telescopico Merida Comp TR.

La nuova mountainbike elettrica biammortizzata Merida eOne Sixty 300S 2021

Per ulteriori informazioni o per consultare le schede tecniche dettagliate vi invitiamo a consultare il sito web del produttore.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

La bicicletta come stile di vita, spostamenti urbani, svago e lavoro. Guida cicloturistica per professione, maestro istruttore di MTB della F.C.I. Tempo libero in sella alla mountain bike, alla scoperta di nuovi trail. Condivide la sua passione attraverso i social, scattando foto e registrando video. Divulga le sue esperienze creando tutorial e video lezioni, sotto il nome di Sardabike.