Share with your friends










Inviare

Michelin ha recentemente lanciato sul mercato la nuova gamma E-Wild, pneumatico pensato, progettato e sviluppato per soddisfare le esigenze dei numerosi appassionati di mountain bike elettrica a pedalata assistita che da tempo erano alla ricerca di una copertura altamente tecnica e dalle caratteristiche prestazionali di alto livello.

Lo sviluppo del Michelin E-Wild ha seguito lo stesso processo utilizzato dalla casa francese per tutti gli altri pneumatici per mountain bike presenti nella propria line-up, potendo contare sul prestigioso contributo di campioni esperti come Nicolas Vouilloz, Nicolas Quere (campione francese di e-Bike del 2018 proprio su pneumatici E-Wild), Rémy Absalon e Jérôme Clementz.

Rider in sella a mtb elettrica con gomme Michelin E-Wild

Michelin E-Wild: caratteristiche degli pneumatici

Il risultato di questo approccio collaborativo che coinvolge ingegneri, campioni e clienti è uno pneumatico che non solo offre proprietà sempre più vicine alle esigenze dei rider in sella a mtb elettriche nello specifico, ma offre prestazioni e robustezza generali ai livelli più alti.

Nel corso di questo lungo periodo di test gli ingegneri specializzati che lavorano presso il Centro Ricerca e Sviluppo Michelin hanno tratto ispirazione dai pneumatici già presenti nell’ampia e collaudata gamma che occupa il segmento enduro e downhill, di cui il marchio può vantare valorosamente numerosi vantaggi qualitativi e costruttivi.

Rider in sella a una eMTB con gomme Michelin E-Wild

Considerato che il pneumatico posteriore, diversamente da quello anteriore, ha il compito di assorbire la maggioranza delle sollecitazioni e degli impatti lungo i percorsi, la carcassa del Michelin E-Wild posteriore è stata volutamente resa più resistente rispetto a quella dell’anteriore.

Tale caratteristica sfrutta l’esperienza Michelin maturata nella disciplina del downhill appunto, facendo derivare la carcassa proprio dai pneumatici da gara utilizzati dai campioni per tale disciplina, permettendo così di poter massimizzare la resistenza e la trazione grazie alla grossa capacità di lavorare a basse pressioni.

Per quanto riguarda l’anteriore invece, la carcassa è pressoché identica a quella utilizzata per i pneumatici Michelin da enduro, caratteristica pensata in modo da poter combinare al meglio la necessaria robustezza con un’eccellente aderenza durante le discese più tecniche e impervie in bicicletta elettrica.

Sezione, caratteristiche, tecnologie e benefici del pneumatico per e-MTB Michelin E-Wild Front

Sezione, caratteristiche, tecnologie e benefici del pneumatico per e-MTB Michelin E-Wild Front.

Michelin E-Wild: benefici nell’uso

Utilizzati in coppia, i Michelin E-Wild anteriore e posteriore contribuiscono inoltre a ridurre al minimo la quantità di energia dissipata dai pneumatici, riducendo di fatto l’assorbimento di corrente da parte del motore elettrico e quindi di conseguenza aumentando l’autonomia della batteria nei percorsi più lunghi (altri trucchi per incrementare la durata delle batterie te li spieghiamo noi).

La progettazione della carcassa ha permesso inoltre di ottimizzare anche il peso finale dello pneumatico, che nonostante i netti miglioramenti ricevuti, risulta praticamente equivalente a quello di uno “tradizionale” della stessa misura.

Di altrettanta importanza, in aggiunta al lavoro svolto sulla carcassa, gli ingegneri Michelin si sono altamente concentrati sullo sviluppo delle mescole, caratteristica tenuta in grande considerazione da ogni rider quando si tratta di scegliere su che tipo di pneumatico puntare.

Il frutto di tanto lavoro ha visto la nascita dell’ultima generazione di mescola denominata E-GumX, che consente una più fluida e performante trasmissione della potenza sviluppata dal motore sul terreno attraverso la ruota posteriore, offrendo una trazione impeccabile su qualunque tipo di terreno. Tale mescola inoltre garantirà un consumo dello pneumatico notevolmente ridotto, grazie ai tasselli centrali più duri e quelli laterali più morbidi per avere grip in curva, caratteristica che sicuramente farà gioire ogni utente di e-MTB.

Sezione, caratteristiche, tecnologie e benefici del pneumatico per mountain bike elettriche Michelin E-Wild Rear

Sezione, caratteristiche, tecnologie e benefici del pneumatico per mountain bike elettriche Michelin E-Wild Rear.

Michelin E-Wild: dimensioni, peso e prezzo

Michelin E-Wild Front e il Michelin E-Wild Rear si possono già acquistare nei migliori negozi di accessori per ebike, online e non.

Sono disponibili in due dimensioni: 27,5×2,6″ (peso 1.220 grammi per il posteriore, 1.000 g per l’anteriore) e 27,5×2,8″ (peso 1.310 grammi per il posteriore, 1.090 g per l’anteriore)

I prezzi al pubblico oscillano tra i 41,95 euro (in super offerta) e i 65,50 (prezzo pieno), con un prezzo media che si attesta intorno ai 53 euro: nel momento in cui scriviamo su Amazon.it sono in vendita tra i 57 e i 53 euro, su ProBikeShop.it tra i 49,99 e 54,99 euro. Insomma, i nostri lettori avranno capito che setacciando con cura il web è possibile trovare questi prodotti a costi ridotti.

Pneumatici per e-MTB Michelin E-Wild Front e Rear

Per maggiori informazioni su queste coperture per mtb a pedalata assistita vi invitiamo a visitare il sito internet ufficiale di Michelin: sulle sue pagine è naturalmente possibile visionare l’intera gamma di pneumatici dedicati al mondo ciclo.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Social media manager, content creator e mountain biker. Appassionato di ciclismo dal 2012, con una costante presenza nel mondo del gravity tra enduro e downhill. Ha lavorato da sempre nel settore, ottenendo importanti riconoscimenti e coltivando di fatto un amore incondizionato per la bicicletta.