Share with your friends










Inviare

L’azienda tedesca M1 Sport Technik nasce nel 1994 ad opera del gruppo tedesco Fritzmeier, leader nella produzione di veicoli industriali. In Italia è distribuito da Elektra Mobility.

Il brand si distingue per le sue bici elettriche di altissimo livello, delle vere e proprie fuoriclasse se paragonate alla media delle ebike sul mercato.

La Das Spitzing Evolution accentua ancora di più il discorso di outsider, trattandosi di una eMTB da 160 mm di escursione completamente rinnovata rispetto al passato: c’è sempre la motorizzazione TQ-Systems da 120 Nm ma è stata inserita in un nuovo telaio full carbon con possibilità di scelta per la batteria, che ora è integrata, da 850 Wh o da ben 1.050 Wh.

foto della das spitzing evolution a eicma 2018

La linea della nuova Das Spitzing Evolution è completamente cambiata rispetto al modello precedente.

Das Spitzing Evolution, un nuovo riferimento

Alla fiera Eicma 2018 abbiamo avuto modo di parlare con Paolo Mandelli, il titolare di Elektra Mobility Italia.

foto della emtb das spitzing di m1 sport technik

Nessun dettaglio della Das Spitzing Evolution è lasciato al caso: finiture curate e passaggio cavi interno.

Paolo ci ha spiegato come i tecnici di M1 Sport Technik abbiano fatto un lavoro impressionante con il carbonio del telaio: oltre a ridurre del 25% il peso del telaio, ne hanno radicalmente cambiato i connotati rispetto al modello precedente Das Spitzing (2016) inserendo la batteria nel tubo obliquo e spostando l’ammortizzatore in alto e non più in mezzo al tubo piantone.

foto del top tube della das spitzing

Il tubo orizzontale della Das Spitzing è diviso in due grazie a una spettacolare lavorazione del carbonio.

Infatti, guardando da vicino la Das Spitzing Evolution si nota immediatamente il bellissimo tubo orizzontale diviso in due che nasconde l’ammortizzatore Fox Float DPX2 e ne lascia intravedere solo il serbatoio aggiuntivo se vista di profilo. Anche il leveraggio dell’ammortizzatore è in carbonio.

foto dell ammortizzatore Fox DPX2.

Lo stesso tubo visto da sotto con l’ammortizzatore Fox Float DPX2.

Inoltre è stato allargato il passaggio ruota posteriore, con l’adozione dello standard Boost per utilizzare ruote Plus fino a 3″.

Il design la pone come nuovo riferimento nella gamma ebike M1 Sport Technik. Si tratta di una eMTB che si fa notare, oltre per la linea rinnovata, anche per la bellezza delle finiture e la cura dei dettagli, così come ci ha abituato il brand tedesco.

foto del passaggio ruota posteriore

Il passaggio ruota posteriore della Das Spitzing Evolution è ampio, può ospitare ruote fino a 3″.

Le nuove geometrie prevedono un angolo di sterzo da 66,5 gradi e 76,5 gradi di angolo sella, e in combinazione con un reach di 454 mm (in taglia L) promettono una postura confortevole.

Così come su altre eMTB di nuova generazione, i foderi bassi del carro sono stati portati a 464 millimetri per rendere la bici stabile anche sui ripidi più estremi e contenere al meglio la potenza del motore in salita.

foto del tubo sterzo della m1 da spitzing

Due taglie per la Spitzing Evolution, M ed L, due colorazioni (candy blue/carbon, cliff gray/carbon) e tre tipologie di motore disponibili:

Pedelec: con motore da 250 W e 25 km/h di assistenza massima.

S-Pedelec: con motore da 500 W, e 45 km/h di assistenza massima, con omologazione, targa e assicurazione.

R-Pedelec: con motore fino a 920 W per utilizzo in aree private.

È presente anche la versione Das Spitzing Evolution World Cup con un montaggio di altissima gamma tra cui spiccano le ruote in carbonio a razze Bike Ahead Composites e componenti sempre in composito della linea FSA SLK Carbon.

Anche la Evolution World Cup è disponibile con le tre versioni di motore.

foto del carter coprimotore della das spitzing

Il carter coprimotore della Das Spitzing in carbonio, con una lavorazione per alleggerirlo curatissima. In evidenza anche la protezione in gomma della batteria.

Das Spitzing Evolution 2019, caratteristiche tecniche e prezzi

  • Telaio in carbonio M1 ad alto modulo
  • Forcella: FOX 36 Float Performance Elite da 160 mm di escursione
  • Ammortizzatore: FOX Float DPX2 230/65/160 mm di escursione
  • Motore: TQ 120S da 250 W, 500 W o 920 W
  • Batteria integrata e rimovibile: M1 48 V, 18 Ah 880 Wh o 1.050 Wh
  • 5 livelli di assistenza fino al 550%
  • Trasmissione: Shimano XT/FSA con cassetta 11-46 11v
  • Freni: Magura MT5e con dischi 203 e 180 mm
  • Ruote: DT Swiss H1900 Spline, 27,5″
  • Pneumatici: Schwalbe Nobby Nic 27,5 x 2,6″ o Smart Sam 27,5 x 2,6″
  • Attacco/Manubrio/Tubo sella: Reverse
  • Peso: circa 26 kg

Prezzi al pubblico:

Das Spitzing Evolution 250 W con batteria 880 Wh: 7.999 euro.

Das Spitzing Evolution 500 W con batteria 880 Wh: 8.399 euro.

Das Spitzing Evolution 920 W con batteria 880 Wh: 8.999 euro.

Das Spitzing Evolution World Cup 920 W con batteria 880 Wh e ruote Bike Ahead Composites: 16.499 euro.

foto della batteria della das spitzing evo

La batteria estraibile ha la chiave e un gancio di sicurezza aggiuntivo per evitare distacchi accidentali.

Ad un costo extra di 400 euro è possibile avere la batteria da 1.050 Wh, così da avere l’ebike non solo con il motore più potente ma anche con una delle batterie ricaricabili più capaci della gamma eMTB sul mercato.

foto del comando/display minimale della m1

Il comando/display minimale che permette di navigare nel menu e selezionare i 5 livelli di assistenza.

Das Spitzing Evolution, perché tre potenze?

La scelta delle tre tipologie di potenza è una particolarità di M1 Sport Technik per fare un distinguo tra le varie tipologie di fruitori della eMTB.

Da un lato c’è la filosofia sportivo-ciclistica, quindi per chi voglia una ebike a norma di legge con 250 Watt e i classici 25 km/h, per poter partecipare anche a gare specifiche come il nuovo circuito internazionale di competizioni per ebike e-EWR.

Dall’altro lato la S-Pedelec è indirizzata a chi vuole più velocità, proviene dal mondo delle due ruote a motore e preferisce spostarsi con un mezzo potente ma omologato, in modo legale, che grazie al motore da 500 W permetta i 45 km/h.

Ricordiamo che per la circolazione con le S-Pedelec è necessario possedere il patentino per i motocicli o la patente B, inoltre è obbligatoria da parte del proprietario l’assicurazione, la targa, il casco omologato e il rispetto delle medesime regole stradali date ai ciclomotori.

Da segnalare che M1 Sport Technik è una delle poche aziende che su tutti gli otto modelli in gamma prevede l’omologazione per le Speed Pedelec.

foto del Il motore TQ da 120Nm della das spitzing

Il motore TQ 120S da 120 Nm è disponibile in tre potenze: 250 W, 500 W e 920 W.

La versione della Das Spitzing Evolution con motore da 920 Watt e 75 km/h è intesa come “racing only”, quindi da utilizzare solo in contesti di aree chiuse al traffico come piste e terreni privati. Sarebbe bello provare questo modello per capire cosa si provi a pedalare a 75 km/h in pianura, e che rapporto si riesce a spingere…

foto dei freni magura

I freni della Das Spitzing sono i Magura MT5e a doppio pistoncino. Notare sulla leva il filo del sensore cut-off per escludere il motore quando si frena, prevista sulle versioni Speed Pedelec.

Considerazioni

Al momento esistono poche eMTB con le caratteristiche della Das Spitzing Evolution, tra cui la batteria super capiente e il motore con le tre potenze differenti.

Siamo di fronte a un prodotto di fascia molto alta e questo ne giustifica il prezzo, che comunque è in linea con le top di gamma di altre aziende ben più blasonate e con caratteristiche inferiori.

La mancanza di un reggisella telescopico è l’unica pecca di quella che sembra davvero un’ottima eMTB: performante, dalla grande autonomia e con una linea moderna rifinita in modo impeccabile. Paolo Mandelli però ci ha assicurato che al momento dell’acquisto il reggisella telescopico viene fornito come omaggio da Elektra Mobility.

La Das Spitzing Evolution sarà disponibile da giugno 2019.

Per maggiori informazioni sulle geometrie delle ebike, i dettagli della gamma Das Spitzing Evolution e anche sul resto dei modelli M1 Sport Technik potete visitare il sito elektramobility.com.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso Gravity School. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!