Bosch eBike Systems ha introdotto nuove funzioni per alcuni dei suoi prodotti, in particolare per Nyon e per eBike Connect. Si tratta di alcune funzionalità aggiuntive per monitorare i propri obbiettivi e per regalare ancor più divertimento al ciclista.

Grazie alle nuove funzioni per Nyon ed eBike Connect i possessori di bici elettriche con motore Bosch potranno impostare e monitorare allenamenti, vedere a video quante emissioni di CO2 si sono risparmiate utilizzando l’e-bike, ma anche navigare verso i punti di interesse selezionati sulla mappa. Inoltre sarà possibile collegare Apple Health e Google Fit all’applicazione eBike Connect così da avere tutti i dati a portata di mano.

Il rilascio di questi aggiornamenti è previsto per il 6 aprile 2022, data oltre la quale chiunque potrà beneficiare gratuitamente delle nuove funzionalità che riportiamo di seguito.

La nuova schermata per il monitoraggio degli allenamenti del display Nyon

La nuova schermata per il monitoraggio degli allenamenti del display Nyon.

Supporto all’allenamento e ottimizzazione degli obbiettivi

Tra le recenti funzioni rilasciate da Bosch eBike Systems, l’ultima versione del Nyon lo trasforma in un vero e proprio personal trainer.

Fissando i propri obbiettivi come calorie da bruciare o chilometri da percorrere è infatti possibile tenere traccia dei progressi durante gli allenamenti.  Il monitoraggio avviene in tempo reale e tutte le informazioni dell’uscita sono poi salvate localmente per essere consultate in un secondo momento.

Altra novità in questo campo riguarda da vicino l’app Bosch eBike Connect: chi utilizza Apple Health o Google Fit potrà salvare i dati fitness, tenerli sempre sott’occhio e condividerli con i propri amici e follower. Tra le varie informazioni citiamo la durata dell’uscita, la distanza percorsa, la velocità media e le calorie bruciate.

Un ragazzo interagisce con un display Bosch Nyon montato su una bici elettrica

Orientamento durante la guida

Gli aggiornamenti relativi al display Bosch Nyon puntano anche su un facile orientamento durante la guida rendendo più piacevole l’esperienza di riding del ciclista. Scoprire luoghi nuovi e interessanti potrà essere fatto grazie ai nuovi Punti di interesse (POI) presenti sulla mappa, come ad esempio ristoranti, stazioni di ricarica o altre destinazioni particolari.

Si potrà scegliere tra la classica vista a elenco o sulla nuova vista sulla mappa che rende ancora più chiara la pianificazione del percorso. Semplice e intuitiva, la nuova rappresentazione della mappa offre un migliore orientamento sulla strada dato che è possibile impostare fino a otto fermate intermedie prima di giungere a destinazione.

A tal proposito, per scegliere il punto da raggiungere è sufficiente toccare il POI sul display Nyon per avviare la navigazione e le eventuali tappe impostate – bisogna selezionare sul portale dedicato eBike Connect – vengono visualizzate anche durante la navigazione.

Anche la nuova funzione “zoom automatico” è stata pensata per aiutare gli eBiker a orientarsi più facilmente e a trovare la strada corretta in modo sicuro e nel minor tempo possibile. Lo zoom inoltre si regola in funzione della velocità della bicicletta: quando ci si avvicina a un luogo con più incroci e quindi si rallenta la marcia, il Bosch Nyon riconosce in automatico la situazione e ingrandisce la mappa.

La nuova schermata relativa alle emissioni di CO2 del Bosch Nyon

La nuova schermata relativa alle emissioni di CO2 del Bosch Nyon.

Monitoraggio emissioni CO2

L’attenzione per l’ambiente da parte di Bosch si riscontra in una tra le ultime implementazioni del display Nyon, vale a dire la schermata relativa alle emissioni inquinanti.

La bicicletta elettrica è infatti una tra le forme più ecosostenibili quando si parla di mobilità, soprattutto quando si parla di quella urbana e se la sostituiamo alla macchina: con gli ultimi aggiornamenti sarà possibile scoprire l’effettiva sostenibilità del proprio viaggio o delle proprie uscite.

Sebbene già in passato una schermata del Nyon fosse dedicata ai risparmi di una ebike rispetto all’utilizzo di un’automobile, da oggi sarà possibile sapere anche le emissioni di CO2 risparmiate pedalando in sella alla propria e-bike.

Come sempre, per passare da una schermata e l’altra quindi per poter visualizzare questa relativa al monitoraggio della CO2, si dovrà semplicemente toccare la schermata desiderata.

Ricordandovi che gli aggiornamenti saranno disponibili a tutti i possessori di eBike con motore Bosch a partire dal 6 aprile 2022, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del brand per ulteriori informazioni.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di SEO e web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e la tecnologia - e conoscere tanti esperti ciclisti con cui condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.