Share with your friends










Inviare

Visitando la fiera di Eurobike 2017 a Friedrichschafen abbiamo notato come ormai l’assistenza elettrica sia disponibile sulla maggior parte dei modelli di ogni marchio e settore. In particolare sulle cargo bike, che trasportando merci o persone necessitano di una struttura solida e inevitabilmente più pesante di una tradizionale bicicletta.

Tutte le biciclette cargo elettriche viste in fiera erano provviste di un motore elettrico centrale, capace di variare la coppia sfruttando i rapporti della trasmissione. Una scelta quasi obbligata visto che i motori al mozzo hanno un valore di coppia fissa e non sarebbero in grado di offrire la spinta necessaria in salita.

Le e-cargo che presentiamo in questo speciale hanno tutte caratteristiche uniche e originali che li differenziano in base alle esigenze di utilizzo. Vediamole più da vicino insieme per svelarne le peculiarità.

Tern Ditch The Minivan

La Tern Ditch The Minivan è una novità assoluta nel mondo delle cargo bike a due ruote. Il suo design spicca subito per le dimensioni molto compatte e la sua struttura possente che ispira solidità e rigidità. Soprannominata The Minivan per sottolineare l’enorme capacità di carico rapportata alle modeste dimensioni, può sostenere infatti un carico di 180 kg su di una lunghezza di soli 180 cm.

Capace sicuramente di un’agilità nel traffico invidiabile grazie al motore centrale Bosch e alla batteria posizionata centralmente vicino al baricentro. Il manubrio, come la sella, possono essere ripiegati per facilitarne il trasporto.

Il prezzo verrà comunicato nel nuovo listino 2018.

Tern Ditch The Minivan cargo elettrica

Tern, brand leader nelle bici pieghevoli, con Ditch The Minivan propone una cargo lunga 180 cm che porta fino a 180 kg.

Riese&Müller Load

La Riese&Müller Load, anche se non è una novità del 2018 perché l’avevamo già vista nel listino 2017, merita comunque la nostra attenzione, essendo una delle migliori ecargo a due ruote biammortizzata. La struttura della Load è stata studiata per ottimizzare al meglio la distribuzione dei pesi, dal carico alla motorizzazione Bosch con doppia batteria opzionale.

Nella foto in fiera è adibita al trasporto di due bambini protetti dalla capottina aerodinamica antipioggia (uno dei tanti accessori disponibili) ma è anche trasformabile facilmente per portare merci ingombranti e voluminose fino a 150 kg. Rimane comunque agile e stabile grazie al pianale molto basso e alla suo interasse slanciato.

Prezzi a partire da 5.149 euro fino a 5.949 euro.

Riese&Müller Load per trasporto bambini

La Riese&Müller Load è biammortizzata e può avere 2 batterie. Molti gli accessori tra cui quelli per il trasporto bambini.

Aima Cargo CA16001

La Aima Cargo CA16001 è un perfetto esempio dell’ottimo livello estetico e tecnico che la produzione made in China ha compiuto in questi anni. Per quanto permanga ancora diffidenza verso le produzioni cinesi (o cosiddette riproduzioni), possiamo affermare che questo modello, seppure sia ispirato a un design europeo, ha caratteristiche del tutto originali.

Dotato della nuova motorizzazione centrale Bafang di ultima generazione con display a colori, non ha nulla da invidiare sul piano tecnologico ai suoi concorrenti.

Prezzo Europeo ancora da definire.

Aima Cargo CA16001 con motore bafang

Aima Cargo CA16001 è una cargo elettrica con motore Bafang e display a colori.

Urban Arrow Shorty

La Urban Arrow Shorty più che un modello è una delle tre configurazioni che si possono ottenere dall’unione della parte posteriore con la parte anteriore. Avete capito bene, l’olandese Urban Arrow prevede la separazione della struttura anteriore per scambiarla con una diversa, avente caratteristiche di lunghezza e ingombri differenti.

Nel caso della Shorty (sicuramente quella più innovativa) l’anteriore si presenta molto compatto e sfrutta lo spazio anche in altezza garantendo una capacità di carico da record (a patto che si posizionino i pesi più importanti partendo dal basso). La Urban Arrow stupisce anche per l’attenzione elevata ai dettagli, come per esempio le eleganti protezioni al motore Bosch e alla catena.

Prezzi a partire da 3.800 euro fino a 4.200 euro.

Urban Arrow Shorty cargo ebike

La struttura anteriore della Urban Arrow Shorty può essere cambiata permettendo così 3 configurazioni differenti.

Alpacargo Elettrica

L’Alpacargo è la cargo bike italiana capace di caricare 100 kg sul suo pianale posteriore da 62×54 cm. La sua struttura è derivata dalle geometrie di una normale bicicletta, da cui eredita tutti i principali vantaggi: un’elevata maneggevolezza, leggerezza ai massimi livelli della categoria (solo 14 kg), dimensioni compatte e visibilità nei punti ciechi di svolta che si trovano di solito negli spazi urbani.

Alpacargo è un progetto di successo italiano, finanziato online con il crowdfunding, cosi come il kit elettrico Bikee Bike che lo alimenta nella sua nuova veste assistita. Il titolare dell’Alpacargo, Diego Brunello, ha sottolineato come questa motorizzazione, capace di esprimere una coppia costante di 120 Nm, sia l’ideale per spingere la sua innovativa cargo bike nostrana.

Prezzi per la realizzazione, a partire da 3.200 euro.

Alpacargo Elettrica con motore Bikee Bike

L’Alpacargo Elettrica è una cargo ebike  Made in Italy, come il suo motore Bikee Bike da 120 Nm.

Butchers & Bicycles MK1-E

Forse la ecargo a tre ruote più tecnologica e performante di Eurobike 2017 è la MK1-E della Danese Butchers & Bicycles, votata al Cyclingworld 2017 di Düsseldorf come la migliore ecargo. Questo modello è capace di inclinarsi in curva attraverso un sistema anteriore basculante che di fatto aumenta la sicurezza in curva e il piacere di guida.

La sua capacità di carico è notevole, può infatti trasportare fino a 4 bambini di età compresa fra 1 e 8 anni. Sono anche previsti numerosi optional, come: il portellone frontale per facilitare l’accesso al cassone, coperture antipioggia, oppure un involucro sigillato per trasportare merci o alimenti. La MK1-E è motorizzata Bosch Performance CX con la possibilità di usare due batterie per raddoppiare l’autonomia.

Prezzo a partire da 4.999 euro.

Butchers & Bicycles MK1-E cargo porta bambini.

L’anteriore basculante permette alla Butchers & Bicycles MK1-E di inclinarsi in curva.

Chike E-Cargo

La debuttante E-Cargo della casa tedesca Chike offre una soluzione compatta e stabile per trasportare fino a 80 kg e 200 litri di merce. La posizione più elevata del pianale permette alla E-Cargo di essere molto corta e stretta (soli 73 cm di larghezza). Il sistema basculante (ammortizzato) anteriore le permette di inclinarsi in curva, limitando la forza G che tende a spingerci fuori traiettoria su di una cargo tradizionale.

Per alimentare l’assistenza elettrica della Chike E-Cargo è stato scelta la motorizzazione Shimano Steps E6000, interfacciata al cambio elettronico al mozzo Shimano Alfine Di2 a 8 rapporti.

Prezzo a partire da 5.195 euro.

Chike E-Cargo con shimano steps

La Chike E-Cargo è alimentata dal motore Shimano Steps E6000 e ha il cambio al mozzo Shimano Alfine Di2 a 8 velocità.

Riese&Müller Packster

La Packster è una novità 2018 del marchio tedesco Riese&Müller e rappresenta una delle prime ecargo a due ruote compatte, con un peso al di sotto dei 30 kg.

Questa bicicletta da trasporto ha un pianale lungo 40 cm capace di trasportare un solo bambino, ma è talmente corta e leggera che può muoversi ed essere sollevata facilmente quasi quanto una normale city ebike. Disponibile già da questo mese in cinque diversi allestimenti, tutti con sistema motore Bosch Performance CX.

Prezzi a partire da 4.079 euro.

Riese&Müller Packster e-cargo leggera

Il pianale della Packster consente di trasportare un solo bambino: ma è una delle più leggere ebike cargo: solo 30kg.

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.