Share with your friends










Inviare

In questo articolo vi presentiamo la linea di motori Brose, l’azienda tedesca leader nel settore dei sistemi elettrici per e-bike.

Brose dispone oggi della scelta perfetta per qualsiasi area di applicazione dei motori grazie all’introduzione di due famiglie, Alluminio e Magnesio, ognuna delle quali presenta quattro tipologie di motori da cui scegliere le caratteristiche in base alle proprie preferenze: armonioso, efficiente, veloce, sportivo.

Le due famiglie si vanno ad interfacciare con i tre nuovi display 2020 per motori Brose, anch’essi pensati e realizzati rendere l’esperienza di guida di ogni utente sempre più soddisfacente, semplice e intuitiva.

foto di una ebike con motore brose

Brose, un po’ di storia

Brose è nata nel 1908 a Berlino, inizialmente come società commerciale per parti di autoveicoli. Oggi Brose è il quarto maggior fornitore al mondo di componenti automotive di proprietà familiare.

Ogni anno Brose produce per l’industria automobilistica circa 200 milioni di motori elettrici, oltre a sistemi meccatronici per porte, sedili ed elettronica per sterzo, freni, cambio e raffreddamento del motore. Sono 63 le sedi Brose sparse in ben ventitré paesi, con un totale di 26.000 impiegati.

foto di azienda brose

Dall’esperienza dell’automotive, Brose ha creato una gamma di motori ad alta tecnologia.

Per quanto riguarda l’ambito elle bici a pedalata assistita, Brose progetta e realizza motori per e-bike dal 2014. I sistemi Brose sono tra i più silenziosi e all’avanguardia sul mercato perché traggono il know how dagli elevati standard qualitativi applicati dall’azienda nel campo dell’automotive.

I motori Brose presentano un’alta qualità e resistenza grazie ai controlli di laboratorio sistematici e agli intensivi test di sollecitazione.

A livello mondiale più di 30 produttori di bici elettriche si affidano ai motori Brose a dimostrazione che la qualità e l’affidabilità sono molto elevate.

foto di due rider in sella a ebike con motori brose

I motori dedicati alle eMTB sono il Brose Drive S Mag e il Drive S Alu.

Brose e le tipologie di motori ebike

Sulla base del primo modello di motore del 2014 sono state via via sviluppate ulteriori varianti di motori brushless Brose.

Nel 2017 è nata la famiglia di prodotti Drive, con motori concepiti per soddisfare le specifiche esigenze di differenti ebiker: città, campagna o trekking, fuoristrada.

Al momento la gamma Alluminio è completa e abbiamo: Drive C Alu, Drive T Alu, Drive TF Alu, Drive S Alu. La famiglia Magnesio sarà completata l’anno prossimo, per ora è presente il Drive S Mag che abbiamo provato in esclusiva lo scorso anno durante la presentazione ufficiale e trovate la nostra recensione nell’articolo “motore Brose S Mag, il test“.

Tutti i motori presentano tenute e componenti dotati di impermeabilità IP56 per cui non presentano alcun problema in caso di pioggia o pozzanghere.

Brose Drive C Alu

La novità della gamma di quest’anno è rappresentata dal Brose Drive C Alu, un motore dall’erogazione armoniosa e dalla risposta docile alla pedalata, finalizzato al piacere della guida urbana e cittadina.

Sono 50 i Newton metri di coppia massima e l’assistenza arriva fino al 280% in più della spinta del biker.

foto del motore brose drive c

Il Brose Drive C fornisce 50 Nm costanti anche a cadenze basse.

Brose Drive T Alu

Il Drive T Alu invece è il perfetto motore multiuso, in cui efficienza e grande autonomia sono le sue caratteristiche principali.

Il Brose Drive T è particolarmente indicato per l’impiego quotidiano della bici elettrica, con 70 Nm di potenza per le salite, quindi un aiuto valido e presente, con un supporto massimo del 320%.

foto del brose drive T

Il motore elettrico per ebike Brose Drive T è concepito per lunghe distanze.

Brose Drive TF Alu

Il Brose Drive TF Alu si basa sul Drive T ed è stato sviluppato per le Speed Pedelec, quindi fino a una velocità di 45 km/h, per bici omologate appositamente. L’assistenza massima è del 380%.

Si tratta di una tipologia di motore particolarmente apprezzata da quanti impiegano l’ebike per percorrere lunghi tragitti, come i commuter o coloro che rinunciano alla macchina a favore di una mobilità sostenibile ma più veloce delle classiche pedelec.

foto dello spaccato del nuovo motore Brose Drive TF

L’esploso del motore Brose Drive TF.

Brose Drive S Alu

Il motore Drive S Alu è l’unità ad alte prestazioni per mountain bike elettriche. Con un comportamento brioso grazie ai suoi 90 Nm, presenta il 15% di coppia in più rispetto alla coppia che si ha nel motore Drive T alle basse e alle alte frequenze di pedalata.

L’assistenza massima è del 380% e la risposta sui pedali è stata resa ancora più sensibile. È il motore perfetto per i tour in MTB.

foto del motore brose drive s alu

L’esploso del motore Brose Drive S alu, caratterizzato dall’essere molto silenzioso.

Brose Drive S Mag

Il Drive S Mag è il motore più performante e leggero della gamma Brose. Più piccolo del 15% e più leggero di 500 grammi rispetto al Drive S Alu grazie alla scocca in magnesio. Ha una potenza massima di 90 Nm in un ampio range di cadenze, supportando fino ad un massimo del 410%.

foto del motore elettrico brose drive s mag

Vincitore del Design&Innovation Award 2019, il Brose S Mag è potente e leggero.

La sua funzione innovativa è la modalità auto adattante “Flex Power Mode”, un’erogazione dell’assistenza intelligente e adattabile. La Flex Power Mode si attiva solo nella modalità di potenza più alta e si compone di due fattori: il PPR, Progressive Pedal Respond e il CPC, Cadence Power Control.

Il Progressive Pedal Respond dà una risposta progressiva nelle partenze in salita per evitare di perdere aderenza, garantendo comunque un’erogazione fluida e decisa. Modula quindi la pedalata in base alle situazioni.

Il Cadence Power Control lavora assieme al sensore di coppia (in inglese torque sensor) ma anche al sensore di cadenza, ottenendo in questo caso il 30% in più di potenza come Watt e non come coppia. Fornisce un “extra boost” alle alte frequenze di pedalata, con una risposta più pronta sui pedali e la potenza distribuita in modo omogeneo per un’esperienza ancora più esaltante sulle MTB.

foto del motore brose s mag in test

Nel nostro test, il Brose S Mag ci ha stupito per erogazione fluida e potenza.

Motori elettrici Brose: silenziosi, potenti e smart

Per riassumere, le caratteristiche principali dei motori delle due famiglie Drive sono la silenziosità e la potenza, a cui vanno aggiunti la particolarità della pedalata fluida anche a motore spento grazie al sofisticato sistema di frizione magnetica interno, la trasmissione a cinghia e la doppia ruota libera che disaccoppia gli ingranaggi interni.

La riduzione del numero di giri del motore avviene tramite un sistema di ingranaggi a planetario dove la forza viene ripartita su tre punti di contatto invece di uno solo, rendono il motore elettrico per ebike Brose più longevo.

Altri due punti fondamentali sono la quasi totale assenza di vibrazioni e la flessibilità di montaggio. Infatti, la forma compatta del motore Brose consente ai costruttori delle bici di sviluppare design specifici e di integrare la drive unit nel telaio con pregevoli risultati estetici.

Il motore Brose è infatti un sistema aperto, cioè compatibile con altre batterie e display presenti in commercio, oltre che ovviamente con i componenti Brose stessi. Spesso riceve un settaggio specifico per ogni bici elettrica su cui è montato sia nell’elettronica che nel posizionamento.

brose-ebike-urban

Come ultimo punto da sottolineare, ed è l’aspetto che si percepisce non appena lo si prova, è la gestione ottimale e fluida della potenza: l’impiego di un insieme di sensori molto sensibili permette un dosaggio esatto della potenza sul pedale.

A una pedalata più energica corrisponde più energia da parte del sistema. Si tratta di una tecnologia di gestione basata sulla coppia che ha reso famoso il marchio Brose e che tanti biker apprezzano fin dalle prime pedalate proprio per la sua naturalezza.

Conclusioni

Per soddisfare al meglio la sempre più vasta schiera di appassionati delle  ebike, Brose sta andando a coprire ogni ambito del mondo in costante evoluzione delle biciclette a pedalata assistita con due famiglie di motori per otto modelli in totale (quattro modelli ciascuna).

La famiglia Alluminio è completa, la famiglia Magnesio verrà completata il prossimo anno.

Che si tratti quindi di eMTB e fuoristrada, ebike urban e spostamenti in città o escursioni fuoriporta con le sempre più versatili ebike da trekking, i motori Brose offrono la scelta adatta, la potenza ottimale e la durata necessaria per qualunque tipologia d’impiego.

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale Brose.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso Gravity School. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!