L’articolo di oggi è dedicato ai marchi di biciclette elettriche che adottano i motori elettrici Polini (www.polini.com) sui propri modelli di ebike disponibili in Italia.

La storica azienda bergamasca fondata da Battista Polini nel dopoguerra si sta infatti facendo strada nel mondo ebike e il suo motore Polini E-P3 è uno dei più compatti e leggeri sul mercato.

Partito come progetto nel 2016, il motore E-P3 viene già impiegato da diversi brand italiani che lo apprezzano per qualità e performance.

Il nuovo motore per bici elettriche Polini E-P3

La caratteristica principale del Polini E-P3 è la versatilità. Pur essendo stato sviluppato per ebike da  strada, le sue dimensioni compatte e il suo peso ridotto lo rendono perfetto per tutte le tipologie di biciclette elettriche, dalle urban alle mountain bike.

Il notevole successo riscosso negli anni dall’E-P3 ha portato Polini a lanciare sul mercato la sua ultima creazione tecnologica 2020: il nuovo motore Polini E-P3 MX.

Presentato in occasione di EuroBike 2019, la più importante fiera del ciclo che si tiene a Friedrichshafen in Germania, il nuovo propulsore studiato per modelli eMTB è destinato a clienti esigenti.

Il lungo lavoro di ricerca e sviluppa del marchio italiano ha infatti permesso di aumentare la coppia a 90 Nm. Il miglioramento porta così ad avere una spinta maggiore, soprattutto ai bassi regimi.

Il perno centrale dell’E-P3 MX si rinnova e raggiunge lo standard di 144 mm, ma nonostante questa modifica, Polini riesce comunque a mantenere lo stesso ingombro ridotto delle versioni precedenti.

Il nuovo propulsore fa quindi un grande passo in avanti per quanto riguarda la coppia e la potenza offerta (250 W con picco da 600 W). Il suo peso si riduce, passando a solo 2,9 kg complessivi.

La nuova generazione di motori Polini si presenta quindi più leggera e più prestante. Le geometrie di supporto rimangono invece invariate.

L’uscita del nuovo E-P3 MX, destinato ai modelli off-road, è sicuramente una buona notizia per i produttori di ebike che si affidano al brand bergamasco, i quali potranno disporre a breve di questo prodotto dalle performance migliorate.

Il motore per ebike Polini E-P3 MX

Il nuovo motore E-P3 MX avrà una potenza di 250W, una coppia maggiorata a 90Nm e sarà destinato ai modelli di MTB elettriche.

I marchi di e-bike che montano i motori elettrici Polini

Tanti sono i marchi che si sono affidati alle drive unit prodotte da Polini, soprattutto nomi illustri del settore ciclistico italiano che hanno approfittato del binomio per garantire prodotti 100% Made in Italy.

Con il passare degli anni il numero delle partnership continua ad aumentare e la lista comprende: Avio Bike, Bad Bike, Bianchi, Bikel, Cicli Elios, CIOCC, Fabrik, FM Bike, Garelli, Handbike Garage, Jeep, Kawasaki, MDE Bikes, Mondial, Officine Mattio, Pedroni Cycles, Stajvelo, Titici e WR Compositi.

A queste si aggiunge anche il gruppo CODE, che ha sviluppato una handbike elettrica in collaborazione con il campione Alex Zanardi per la Elba4all, al quale vanno tutti i nostri auguri visto il recente incidente in cui è stato coivolto.

Tra i nuovi brand che hanno abbracciato di recente la qualità dei motori Polini troviamo anche Guerciotti, la storica aziende milanese e attuale sponsor ufficiale della formazione professionistica Team Bardiani-CSF. La nuova famiglia di ebike Guerciotti ION sarà infatti presentata ufficialmente a settembre 2020.

Di seguito trovate le caratteristiche tecniche di cinque ebike che abbiamo scelto per voi tra i vari brand citati, tutte equipaggiate con il motore Polini E-P3.

Bad Bike EVO Polini

Bad Bike è un’azienda italiana che da decenni è presente sul mercato con modelli di biciclette elettriche. Ha inserito all’interno del proprio catalogo una interessante novità: la EVO Polini, la prima ebike fat con motore centrale italiano.

Si tratta appunto del Polini E-P3, abbinato ad una batteria semi integrata da 497 Wh con celle Sanyo LG. La trasmissione è Shimano Altus a 7 rapporti, i freni a disco idraulici sono i Tektro Auriga, le ruote sono da 24” e il suo peso complessivo è di 25 kg.

Il telaio è garantito per 7 anni e il suo prezzo è di 2.900 euro.

Il modello ebike Badbike EVO con motore Polini

La Bad Bike EVO Polini è la prima ebike fat con motore centrale italiano, il Polini E-P3.

Bianchi Impulso e-Road

All’interno del catalogo 2020 delle ebike Bianchi troviamo la Impulso e-Road, una bicicletta elettrica da strada dotata di motore centrale Polini E-P3 e di batteria integrata da 500 Wh.

La Impulso e-Road ha un telaio in alluminio idroformato 6061 a triplo strato abbinato a una forcella Bianchi Full carbon. Il cambio è uno Shimano Ultegra GS a 11 rapporti, i freni sono affidati a Shimano e sono idraulici a disco mentre il set di ruote si compone dei cerchi Fulcrum Racing 718 Disc e delle gomme Vittoria Zaffiro Pro G+ 700×32.

Il suo prezzo al pubblico è di 4.999 euro.

L'ebike Bianchi Impulso e-Road con motore Polini

La Bianchi Impulso e-Road è una bicicletta elettrica da strada con forcella in carbonio.

Bikel Urban+

Bikel è un brand trevigiano specializzato nella produzione di biciclette elettriche che ha introdotto il motore Polini E-P3 nel mercato delle city ebike. Nel suo catalogo 2020 troviamo infatti pedelec con drive unit firmate da Polini.

La Urban+ ha un telaio in alluminio, una forcella rigida in carbonio e monta una batteria Polini da 500 Wh. La trasmissione è Shimano Deore SGS a 10 velocità, i freni sono i Tektro Auriga e i cerchi Crank Brothers Cobalt 1 hanno una raggiatura speciale.

Il suo peso è di 17,9 kg circa e il suo prezzo è di 3.590 euro.

La bici elettriche Bikel Urban+ che monta motore Polini

La Bikel Urban+ è stata una delle prime city ebike a montare il motore Polini E-P3.

CIOCC XC-Hero 27.5

Fondata nei primi anni Settanta in provincia di Bergamo, la storia di CIOCC si intreccia da subito con quella del ciclismo su strada. Il cambio di gestione del 1991 e il voler stare al passo con i tempi ha portato il brand a produrre ancora artigianalmente dei modelli di mountain bike dotati di motore elettrico.

Per offrire ai propri clienti un prodotto italiano, CIOCC ha stretto una collaborazione con Polini decidendo equipaggiare la XC-Hero 27.5 con il motore E-P3 con una batteria integrata da 500 Wh. Questa ebike vanta un telaio in alluminio classe T6, una forcella RockShox Reba con escursione da 110 mm, un cambio Sram GX Eagle a 12 velocità e ruote Mavic E-Crossmax da 27.5 pollici.

Il suo peso dichiarato è di soli 19,5 kg, mentre per avere un preventivo sul prezzo si deve contattare direttamente il brand con sede a Curno (BG).

L'ebike CIOCC XC-Hero che monta il motore elettrico Polini

La CIOCC XC-Hero 27.5 è una eMTB front con escursione da 110 mm, realizzata artigianalmente in Italia.

Pedroni E-Pard Team Replica

Pedroni Cycles è l’azienda italiana fondata nel 1998 nel cuore della “Motor Valley” emiliano-romagnola. La sua storia è relativamente breve ma la popolarità del brand è cresciuta negli anni, in particolare grazie alla sua devozione verso il mondo della mountain bike, sia muscolare che elettrica.

La E-Pard Team Replica è una ebike full dallo spirito enduro con un telaio realizzato interamente in Italia su cui è stato montato un sistema di trasmissione Polini (motore E-P3 accoppiato a batteria da 500 Wh). Il sistema di sospensioni prevede la forcella Formula Selva Boost R e l’ammortizzatore RockShox Super Deluxe RC3. Le ruote sono da 29 pollici, la trasmissione è la Sram X01 Eagle Black a 12 velocità e i freni sono i Formula Cura 4.

Il suo prezzo al pubblico è di 7.999 euro.

La bici a pedalata assistita Pedroni E-Pard Team che monta il motore elettrico Polini

La Pedroni E-Pard Team Replica è il modello top di gamma delle eMTB del brand.

Conclusioni

Come si può notare, il motore Polini E-P3 viene montato su biciclette elettriche con caratteristiche, tipologia di utilizzo e fascia di prezzo molto differenti tra loro.

Tutto questo è una conferma delle qualità della drive unit di Polini, che a breve sarà affiancata dal nuovo e più potente propulsore E-P3 MX. Le dimensioni ridotte e il peso contenuto sono gli elementi su cui punta il brand bergamasco e che, come abbiamo visto, sono molto apprezzati da un numero sempre crescente di produttori di ebike.

Per non perdervi tutte le prossime novità di Polini vi invitiamo quindi a seguire la nostra pagina dedicata al mondo dell’elettrico.

Chi volesse invece approfondire la conoscenza del marchio, può visitare direttamente il suo sito internet ufficiale Polini.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un ingegnere comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.