Share with your friends










Inviare

Chi ha partecipato al recente CosmoBike Show a Verona non avrà potuto fare a meno di imbattersi nello stand di Husqvarna: il noto marchio, distribuito in Italia da Pexco (così come R Raymon), ha messo in mostra numerosi modelli di ebike, stimolando la curiosità di molti appassionati.

In questo nostro articolo andremo a presentarvi un modello di “media fascia” del brand di origini svedesi, la mtb elettrica a pedalata assistita Mountain Cross 4 (MC4) equipaggiata con motore Shimano STEPS E7000 disponibile al prezzo di 4.199 euro.

Una eMTB Husqvarna Mountain Cross 4 appoggiata a una staccionata all'aperto

Husqvarna e il mondo ebike: qui per crescere

A molti dei nostri lettori Husqvarna potrebbe evocare il rumore metallico dei motori a 2 tempi, la fumata azzurra degli scarichi e l’odore acre della miscela… perché è così che il brand è diventato famoso: con le moto da offroad e le tantissime vittorie conquistate negli anni.

Ma le sue radici sono ancora più radicate nel passato: la produzione di biciclette e motocicli è iniziata alla fine dell’800 ma 200 anni prima “Husky” esisteva già e produceva moschetti per l’esercito: avete presente la forma del suo marchio?

Con questa storia alle spalle, quando nel 2017 avviarono la produzione di e-Bike fu subito chiaro che non avrebbero scherzato. E sta andando esattamente così: dopo due stagioni di riscaldamento, la collezione di biciclette a pedalata assistita 2020 è ricca di tantissimi spunti che la differenziano e la caratterizzano rispetto agli altri competitor.

In primo luogo l’orientamento netto verso il fuoristrada, con modelli specialistici capaci di prestazioni anche discesistiche di tutto rispetto. La loro gamma comprende anche le bici elettriche da Trekking e le City ma è sui tre segmenti delle e-MTB che si concentra l’attenzione.

Si inizia con le Mountain Cross, con escussioni da 150 mm per percorsi All Mountain, si sale ai 180 mm delle Hard Cross (Enduro) e ai 200 mm delle Extreme Cross (Downhill), queste ultime dotate di forcella a doppia piastra.

Oggi partiamo “dal basso” e vi raccontiamo la entry level del primo segmento, la MC4. Un modello commercialmente interessante perché ha un prezzo di listino al pubblico di poco superiore alla “soglia psicologica” dei 4.000 euro indicata da molti aspiranti ebiker che vogliono iniziare con un mezzo affidabile e prestazionale ma senza doversi svenare.

Una immagine da catalogo della mtb elettrica Husqvarna Mountain Cross 4 anno 2020

La Mountain Cross 4 è la meno costosa tra le e-MTB della categoria Mountain Cross 2020 di Husqvarna: 4.199 euro.

Husqvarna Mountain Cross 4 2020: caratteristiche tecniche

La MC4 si presenta bene, con una colorazione giallo nera che la caratterizza al primo sguardo e con i suoi 150 mm di escursione che la rendono molto efficace nelle salite, anche quelle più ripide e tecniche, ma anche sicura e divertente in discesa: sembrerebbe proprio un’ottima tuttofare per chi vuole iniziare a girare per boschi e sentieri ma anche per gli ebiker che hanno esigenze turistiche e privilegiano il confort e la sicurezza alle prestazioni velocistiche.

Quando parliamo di velocità ci riferiamo soprattutto alla discesa, perché è noto che i motori delle E-Bike sono “bloccati” per legge a 25 km/h: non sono pochi in assoluto, soprattutto per l’offroad, ma comunque da centellinare per non esaurire la batteria in poco tempo, riducendo l’autonomia e il nostro divertimento.

Il motore della Mountain Cross 4 è lo Shimano STEPS E7000, fratello minore del più noto STEPS E8000 che equipaggia il resto della produzione Husqvarna: il primo ha una coppia inferiore di 10 Nm (60 Nm contro 70 Nm) ma è probabilmente un pizzico più silenzioso.

La batteria di questa all mountain è da 504 Wh ed è interna al tubo obliquo, facilmente estraibile in caso di necessità ma non per la ricarica, essendo presente una comoda presa di ricarica subito sopra al motore.

Il display è minimalista, ben protetto a lato dell’attacco manubrio ma ben visibile con tutte le condizioni di luce e dotato di numerose informazioni utili per tenere sotto controllo il nostro viaggio e la nostra pedalata.

Una e-MTB a pedalata assistita Husqvarna Mountain Cross 4 gamma 2020

Le sospensioni sono della Suntour, un brand che si sta sempre più distinguendo per il rapporto qualità prezzo che sa esprimere: se tarate bene con un sag adeguato fanno bene il loro lavoro e filtrano efficacemente sia le piccole sconnessioni sia gli impatti più violenti.

I freni sono i Tektro Orion nella versione ibrida con 4 pistoncini all’anteriore e due al posteriore. Una soluzione che sulla carta sembra coerente con la destinazione d’uso di questa eMTB e che ci riserviamo di verificare sul campo in termini di potenza frenante, soprattutto quando si spinge di più in discesa.

Il cambio è il collaudato ed affidabile Shimano Deore purtroppo con solo 10 velocità, corona da 34 e cassetta 11-42, una rapportatura appena sufficiente per una ebike di questo tipo soprattutto se si affrontano salite molto ripide.

Concludiamo con gli pneumatici: i 27,5 pollici per 2,35 di larghezza delle Schwalbe Nobby Nic sono un ottimo compromesso di scorrevolezza e grip per chi vuole fare tanta strada e dislivelli importanti in salita, forse un po’ leggere e delicate se si porta la MC4 su percorsi dissestati o ricchi di pietre ma in fondo le coperture sono generalmente il primo upgrade che ogni utente dovrebbe fare in base ai propri gusti.

Se si mantengono questi copertoni consigliamo l’utilizzo di uno dei sistemi di protezione del cerchio della MTB e dell’ebike per girare più tranquilli anche con gomme leggere.

La tabella con le misure e le geometrie della Husqvarna MC 4 della gamma 2020

La tabella con le misure e le geometrie della Husqvarna MC 4 della gamma 2020.

Husqvarna Mountain Cross 4 2020: allestimento completo

Drive Unit: Shimano STEPS DU-E7000
Display: Shimano SC-E7000 LED con tecnologia ANT+ e Bluetooth
Batteria: integrata SIMPLO 504Wh (36V / 14AH)
Telaio: 27.5″ Alluminio 6061 Full Active 4-Link 150mm travel, Boost 12 x 148mm, Post Mount 180
Forcella: ammortizzata SR Suntour Zeron35 Air 150mm
Deragliatore posteriore: Shimano Deore RD-M6000 GS Shadow Plus 10 velocità
Manetta di cambio: Shimano Deore SL-M6000 Rapidfire Plus 10 Speed
Cassetta: Shimano Deore CS-HG550 11-42T
Corona: Husqvarna in acciaio, Narrow Wide, 34T
Pedivella: Husqvarna in alluminio 170mm
Catena: KMC X10e
Freno anteriore: a disco idraulico TEKTRO ORION 4 pistoni rotore 203mm
Freno posteriore: a disco idraulico TEKTRO ORION 2 pistoni rotore 180mm
Manubrio: Husqvarna MTB35
Reggisella: Husqvarna in alluminio (S: 370/100mm, M/L: 420/125mm, XL: 480/150mm), 31,6mm
Sella: Husqvarna MTB RDE
Cerchi: HQV Edition RYDE DISC35 32H 27.5″
Pneumatico anteriore: Schwalbe Nobby Nic Performance 27.5×2.35″
Pneumatico posteriore: Schwalbe Nobby Nic Performance 27.5×2.35″
Taglie: 40, 44, 48, 52
Peso: 24,1 kg

Una mountain bike elettrica Husqvarna MC4 dalla gamma 2020

Nell’attesa di potervi mostrare il nostro articolo dedicato alla gamma 2020 delle ebike del brand svedese, per ulteriori informazioni su questo o altri modelli di bici elettriche consigliamo ai nostri lettori di visitare il sito web ufficiale Husqvarna Bicycles.

Articolo realizzato per BiciLive.it da: Luca Pagetto

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Il primo network dedicato interamente alla bicicletta e a tutte le sue forme: dalla mountainbike alla strada, dalla e-bike alla fixed, dalla bici da bambino alla bici da pro.