Husqvarna, storico brand della svedese famoso per le moto e ora parte del gruppo internazionale PEXCO, presenta la Cross Tourer 5FS 2020, una ebike trekking dalla spiccata versatilità pensata per rispondere a un ventaglio di bisogni più che mai ampio.

Sin dalla prima occhiata, l’impressione che dà è di un mezzo solido e attrezzato per affrontare anche percorsi più impegnativi rispetto alle “classiche” bici da trekking. La doppia ammortizzazione, il telaio col tubo orizzontale ribassato, parafanghi e portapacchi: tutti elementi che tradiscono l’anima “multistrada” di questa ebike.

Viene presentata al pubblico a un prezzo di 4.499 euro, che ci è sembrato in linea con l’offerta e la dotazione. Il prezzo si rivela molto interessante se si considera che una bici come la Cross Tourer 5FS è una tuttofare che può sostituire da sola 2-3 tipologie di bici.

Vediamola più nel concreto.

Una bici elettrica da trekking Husqvarna Cross Tourer 5FS dalla gamma 2020

Husqvarna Cross Tourer 5FS 2020: design e attitudine

In Husqvarna hanno lavorato molto sul design, che è la prima cosa che colpisce di questa ebike. Il telaio è imponente, la sagomatura dei tubi del carro posteriore è larga, i parafanghi anodizzati e il portapacchi scuro contrastano con cavi e decorazioni gialli che le donano un’aria che richiama l’avventura.

Un’impressione che è confermata anche nella sostanza, a partire dalla forcella SR Suntour ad aria con escursione da 100 mm e solidi steli da 34 mm, passando per l’ammortizzatore posteriore che gestisce 100 mm di escursione e dalle coperture tassellate da 27,5+ capiamo subito di essere di fronte a un mezzo che non ha paura del fuoristrada.

Tuttavia la posizione in sella resta alta, il manubrio largo e ben sagomato affinché la guida risulti confortevole e facile. Le sospensioni sono bloccabili, così che con un semplice gesto la Cross Tourer 5FS possa cambiare carattere e trasformarsi in un mezzo adatto al traffico cittadino. In città infatti l’assetto rigido è più efficiente, gli pneumatici plus da soli sono più che sufficienti ad assorbire buche, sampietrini e altri fondi difficili.

Non è una bicicletta leggera: ferma la bilancia a 26,9 kg. Questo conferma la solidità costruttiva ma grazie al motore il peso non diventa mai un problema per chi deve pedalare. L’unità Shimano STEPS spinge sempre con regolarità e fluidità e muove il mezzo con facilità anche su pendenze importanti, senza fatica per il conducente.

I parafanghi, il sistema di illuminazione e il portapacchi di serie sono un bonus notevole che aumenta molto le destinazioni d’uso potenziali del mezzo, da trasporto agile nel traffico a bici da caricare con tutta l’attrezzatura desiderata fino a farne un “mulo” da cicloturismo elettrico.

Il display della e-bike da trekking Husqvarna Cross Tourer 5FS 2020

Caratteristiche tecniche

Venendo al comparto tecnico, in Husqvarna non si sono certo risparmiati. In relazione alla sua filosofia, la Cross Tourer 5FS è molto ben costruita ed equipaggiata.

Il telaio è in lega di alluminio 6061, che garantisce buona leggerezza e soprattutto grande longevità. Integrato nel tubo obliquo, il vano batteria ospita una SIMPLO da 504Wh (36V/14Ah) che alimenta il motore da eMTB Shimano STEPS della serie E7000 capace di sviluppare fino a 60 Nm di coppia. Sotto il movimento centrale, il telaio è dotato inoltre di una spessa piastra di protezione del motore, molto utile in caso di urti o fuoristrada.

Il sistema di assistenza è gestito dal piccolo e discreto display LCD Shimano SC-E6100 con connettività Bluetooth e ANT+ per collegare smartphone ma anche fasce cardiache e altri sensori. Intelligente il posizionamento sull’attacco manubrio per evitare rotture accidentali.

Come anticipato, la forcella è una Suntour ad aria con escursione da 100 mm ed è abbinata a una sospensione posteriore dalla medesima escursione, per essere in grado di rispondere a tutte le necessità di esplorazione di chi sale in sella.

Ammortizzatore equipaggiato sulla ebike da trekking Husqvarna Cross Tourer 5FS 2020

A proposito di sella, di serie è presente il reggisella telescopico. Per quanto non sia una bicicletta con cui affrontare passaggi tecnici estremi, il reggisella telescopico è sempre un’opzione interessante da avere a disposizione sulle discese, ma anche per salire e scendere dalla bici con comodità, potendo appoggiare entrambi i piedi a terra.

La trasmissione è all’altezza del resto del montaggio, abbiamo un monocorona proprietario Husqvarna a 38 denti all’anteriore abbinato a un deragliatore posteriore Shimano SLX Shadow Plus che agisce sulla cassetta, sempre Shimano, SLX CSM7100 a 12 velocità. Le corone vanno da 10 a 51 denti: un ampio range di rapporti per avere la marcia giusta in una vasta gamma di situazioni.

Gli pneumatici di serie sono gli Schwalbe Smart Sam Performance k-guard, in dimensione 27.5×2.25″. Sono coperture rigide che presentano una tassellatura intermedia, più ravvicinata al centro e più distanziata ai lati. Questo assicura un buon grip su ghiaia, sterrato e anche fango non estremo, mantenendo al contempo abbastanza contenuta la resistenza al rotolamento su strada.

Se avete in mente un utilizzo più specifico per questa bici, potete semplicemente cambiare le coperture per adattarle a ciò che vi serve potete trovarvi in mano un mezzo più orientato ai vostri bisogni.

L’impianto frenante a disco è idraulico, con pinze Shimano MT400 a due pistoncini sia all’anteriore che al posteriore. È un sistema adeguato all’uso ideale del mezzo che, lo ricordiamo, non è quello di affrontare percorsi estremi ma una gran varietà di terreni in comodità e agilità.

Una bici a pedalata assistita full suspension Husqvarna Cross Tourer 5FS 2020

Husqvarna Cross Tourer 5FS 2020: conclusioni

In definitiva consigliamo la Cross Tourer 5FS 2020 a chi non voglia limitare l’uso della propria bici alla sola città, a chi non vuole rinunciare a qualche uscita nei boschi su semplici single track, quindi qualche tratto su sterrato tra pietre e radici. È una bici ideale per muoversi senza preoccuparsi troppo, che sia per recarsi al lavoro che per fare una gita.

La batteria è capiente e il motore reattivo, difficilmente vi troverete in difficoltà con un mezzo simile.

Un bel plus sono parafanghi, luci e portapacchi di serie che proteggono, aumentano la sicurezza e la capacità di carico che, se integrata con un buon set di borse, può aprire facilmente alla scoperta del territorio in modalità cicloturismo.

Trovate tutte le informazioni disponibili su questo modello sul sito web ufficiale di Husqvarna.

Se invece state cercando qualcosa di lievemente diverse, potete consultare il catalogo ebike Husqvarna 2021.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Consulente aziendale, da sempre appassionato di tecnologia, scrittura e comunicazione. Scopre la MTB come pratica sportiva solo nel 2017 grazie alle lunghe ciclabili delle valli bergamasche, ed è amore a ogni pedalata, che sia muscolare o assistita. Da lì a usare la bicicletta per andare ovunque, il passo è stato breve.