Share with your friends










Inviare

Think Different: questo era il claim di Focus in occasione del lancio della sua ormai celebre e celebrata (un Gold Award a Eurobike 2017) Project Y, uno slogan che rimane valido anche in occasione della recentissima Focus Raven² Pro, una eMTB front con telaio monoscocca in fibra di carbonio destinata a far parlare molto bene di sé nel 2018.

Pensare in modo diverso: il nostro Alessio Valsecchi era stato molto chiaro quando ci ha presentato la Focus Project Y, parlando di un mercato eMTB caratterizzato dal puntare molto forte sulla combinazione fra potenza e resistenza, tralasciando o comunque mettendo in secondo piano il fattore peso.

Volendo riassumere, si pensa in qualche modo che tanto il motore riuscirà a portare avanti tutto quanto, l’autonomia della batteria permetterà di farlo sempre più a lungo e quindi tanto vale non stare a preoccuparsi esageratamente del peso.

Focus Raven² Pro hardtail elettrica

Telaio in carbonio per la Focus Raven² Pro, che punta più sulla leggerezza che su potenza o autonomia.

Diversa la filosofia di Focus, che sceglie di prestare molta attenzione al peso finale della sua hardtail elettrica, rinunciando forse a qualcosina sugli altri fronti ma certa che ci sia da guadagnare in questo cambio.

Molto chiaro, a tal riguardo, è Martin Schamböck, Brand Director di Focus: “La nuova Focus Raven² si basa su valori che i ciclisti comprendono e amano: manovrabilità senza compromessi, distribuzione bilanciata della massa e guida agile con un’escursione degli ammortizzatori di ben 100 mm. I requisiti e le esigenze restano le stesse di una mountain bike senza motore. L’obiettivo: unire l’entusiasmo per la bicicletta elettrica alle emozioni del ciclismo classico”.

Controller della Focus Raven² Pro

Il controller, con il tasto accensione, due tasti per il livello e 11 led per indicare la carica della batteria.

Il concetto è molto chiaro e, in aiuto agli intenti dei progettatori, arriva il sistema Fazua Evation: motore da 250 W – 60 Nm e batteria da 250 Kw – 36 V, entrambi peso piuma con 1.310 e 1.380 grammi rispettivamente, e in aggiunta molto facili da montare e smontare.

Apporti di (relativamente) poco conto, che mantengono la Focus Raven² Pro entro i 14 chilogrammi finali, restituendoci l’immagine di una eMTB spiccatamente racing, dal design aggressivo e nervoso nel triangolo anteriore che si miscela con grande efficacia e intuito al resto del telaio, più morbido.

Nel montaggio troviamo altri elementi di pregio che fanno spiccare questa 29er in carbonio: forcella Fox 32 Float SC Performance con comando remoto a manubrio e 100 mm di escursione.

Trasmissione e freni sono nelle salde mani di Shimano: il Deore XT 8000 a 11 velocità della casa nipponica si occupa dei rapporti, mentre a smorzare la velocità delle ruote troviamo dei Deore M6000, con dischi da 180 mm / 160 mm.

Fazua Evation per emtb Focus Raven 2 Pro

Ecco il cuore elettrico della Focus Raven 2 Pro: Fazua Evation con motore da 60 Nm e batteria da 250 Kw.

Manopole, attacco manubrio e manopole sono targate BBB, alle gomme scorgiamo dei Continental Race King 29×2.2” mente per quel che riguarda la sella Focus si affida a una Prologo Scratch X8. Tre (S, M, L) le misure del telaio per una front che è disponibile sia in versione “normale”, a 5.599 euro, che come versione Pro, a 7.399 euro.

Il lancio della Focus Raven² Pro è avvenuto con una modalità che non lascia spazio a dubbi o incertezze: Florian Vogel e Markus SchulteLünzum, del ream Focus Xc, si sono messi in sella a due prototipi per testarla sulla Bike Transalp 2017, percorrendo la via Hackmair.

Da Oberstdorf a Riva del Garda in poco più di 27 ore, su percorsi tosti e continue salite e discese. Potete trovare un report dettagliato del test sul sito appositamente dedicato all’esperienza, Focus Transalp 36, con tanto di video che testimoniano ampie parti del percorso e dei quali vi offriamo una raccolta dei momenti più importanti e spettacolari.

Per maggiori informazioni sui modelli, sui colori disponibili e sulle caratteristiche, nonché per trovare un elenco dei rivenditori o ordinare direttamente il vostro modello online, vi invitiamo a visitare il sito Focus Italia Group.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.