Share with your friends










Inviare

Il mercato delle biciclette a pedalata assistita continua la sua crescita inarrestabile spinto dalla domanda del pubblico che si espande verso discipline tradizionalmente poco affini all’assistenza elettrica.

La comparsa di numerosi nuovi modelli di bici da corsa elettriche 2019 a Eurobike, la fiera delle bici più importante d’Europa, è un esempio rappresentativo di questa espansione.

Siamo consapevoli che le eBike da strada dividono il mondo dei ciclisti ma la democratizzazione della pedalata è un processo avviato che avvicina un nuovo pubblico il cui stile di vita prima ne impediva l’accesso.

In questo speciale abbiamo raccolto e proposto (rigorosamente in ordine casuale) le dieci biciclette da corsa elettriche a pedalata assistita più interessanti e rappresentative viste a alla fiera di Eurobike 2018 a Friedrichshafen.

Pronti a conoscere le bici eStrada che invaderanno il mercato tra qualche mese?

Bianchi Aria e-Road 2019

Anche se Bianchi non era presente ufficialmente ad Eurobike 2018 abbiamo comunque avuto il piacere di vedere dal vivo nello stand di Ebikemotion la nuova Bianchi Aria e-Road 2019 già presentata nei giorni scorsi sulle nostre pagine.

Come potete notare, anche qui la batteria ultra compatta di Ebikemotion ha lasciato inalterate le forme tradizionali del tubo obliquo del telaio e forcella in carbonio.

Il mozzo posteriore contiene il motore Ebikemotion che pesa poco più di 2 kg, è capace di erogare una coppia massima di 40 Nm e ha un diametro molto contenuto semi-nascosto sul lato destro dal pacco pignoni.

Il peso dichiarato della bici è basso, solo 11,7 kg.

bdc elettrica Bianchi Aria e-Road 2019

Wilier Triestina Cento1 HYBRID SL 2019

Wilier Triestina si è spinta oltre o per meglio dire al di sotto dei 10 kg con la sua nuova versione stradale a pedalata assistita, la Cento1 HYBRID SL 2019, evoluzione della Wilier Cento1 Hybrid 2018.

La HYBRID SL 2019 è motorizzata Ebikemotion con trasmissione elettronica senza fili a 22 velocità SRAM eTap e ruote con cerchi in carbonio ad alto profilo Miche SWR.

Le geometrie endurance agevolano le lunghe uscite con salite impegnative che questa Cento1 HYBRID SL permette di fare (o di tornare a fare).

Si tratta infine di una della prime eRoad bike a infrangere il muro dei 10 kg, per la precisione 9,8 kg.

Wilier Triestina Cento1 Hybrid SL 2019

Lapierre eXELIUS 700 2019

Lapierre dal canto suo non sta a guardare e propone sul mercato la sua eXELIUS 700 2019 con motorizzazione Fazua Evation inserita nel suo telaio e forcella in carbonio.

Il gruppo è formato da una trasmissione Shimano Ultegra Di2 2×11 con ormai gli obbligatori freni a disco idraulici, in questo caso Shimano Ultegra con rotori da 160 mm SM-RT800S dotati di dissipatori di calore integrati.

Interessante anche il set di ruote in alluminio DT Swiss ER1400 SPLINE 21 DISC Tubeless Ready.

Lapierre eXelius 700 2019

Orbea Gain Carbon M20i 2019

La casa spagnola Orbea, sulla sua Gain Carbon M20i 2019 preferisce optare per la motorizzazione X35 al mozzo posteriore della connazionale Ebikemotion che attualmente con i suoi 3,5 kg di peso è più leggera del Fazua Evation di ben 1,1 kg.

Inoltre la batteria Ebikemotion da 250 Wh ha dimensioni che si adattano perfettamente alle tubazioni oblique di diametro standard, ottenendo un’integrazione ideale e invisibile. Anche le Orbea Gain del 2018 montavano il sistema di assistenza Ebikemotion X35.

Gli unici svantaggi dell’Ebikemotion rispetto al Fazua sono rappresentati dall’impossibilità di sfruttare la trasmissione per variare la coppia motrice del motore e dal fatto che non si possa sostituire velocemente la batteria durante l’uscita. In ogni caso l’Ebikemotion prevede il collegamento di una seconda batteria nascosta in una borraccia per raddoppiare l’autonomia. Peso dichiarato di soli 11,3 kg.

ebike Orbea Gain Carbon M20i 2019

Lombardo Mugello R52 2019

Motore Fazua Evation e telaio e forcella in carbonio monoscocca anche per la nuova Lombardo Mugello R52 che rispetto alla versione precedente, vista nel listino eBike Lombardo 2018, ha mostrato in fiera i dischi Shimano SM-RT800 con dissipatori integrati.

Questa versione probabilmente subirà ulteriori modifiche prima della sua uscita sul mercato nel 2019. Il resto della dotazione sembra pressoché invariata.

Lombardo Mugello R52 2019 elettrica

Corratec E-Allroad 2019

Negli ultimi anni la nuova filosofia della bicicletta da corsa per tutti i terreni, la cosiddetto allroad o anche gravel, ha spopolato in Europa e in Italia.

Corratec ha interpretato questa tendenza nella sua nuova E-Allroad 2019 assistita dal versatile Fazua Evation nascosto nel telaio in alluminio con geometrie più confortevoli e adatte a percorsi anche in fuoristrada.

La similitudine più evidente con la mountainbike è rappresentata dalla trasmissione da 11 rapporti con singola corona da 42 denti e cassetta SRAM PC1130 11-42. Peso dichiarato 14,5 kg.

bici da corsa elettrica Corratec E-Allroad 2019

KTM Macina Mezzo 22 PT-FAZUA 2019

Il marchio austriaco KTM esce sul mercato delle Pedelec da strada con la nuova Macina Mezzo 22 PT-FAZUA 2019, il cui nome suggerisce sia la motorizzazione usata, il Fazua Evation e sia il numero di velocità rese disponibili dalla trasmissione Shimano Ultegra Di2 2×11.

Telaio e forcella rigorosamente in carbonio e ruote DT Swiss ER 1600 SPLINE db 32 per questo modello ad alte prestazioni che pesa solo 13,3 kg. Prezzo esposto in fiera pari a 5.399 euro.

KTM Macina Mezzo 22 PT-Fazua 2019

Maserati MC Trofeo 2019

Anche Maserati ha sfoggiato una eRoad ad Eurobike, la MC Trofeo 2019, un modello esteticamente molto gradevole con una motorizzazione Bafang M800 pressoché sconosciuta in Italia ma sulla carta molto promettente.

L’unità motore pesa solo 2,3 kg e fornisce una potenza nominale di 200 Watt e 55 Nm di coppia massima. La batteria da 200 Wh pesa meno di 2 kg e si integra nel telaio lasciando però intravedere la sua presenza nella tubazione obliqua in alluminio.

Freni a disco Shimano, trasmissione Ultegra a 11 rapporti con singola corona e cerchi Shimano Dura Ace in carbonio completano una dotazione di buon livello.

ebike Maserati MC Trofeo 2019

Fantic Passo Giau WE 2019

Il marchio italiano Fantic presenta la Passo Giau WE 2019 con la nuova edizione del gruppo elettronico wireless K-Force WE di FSA a 22 velocità.

L’assistenza elettrica viene fornita dalla motorizzazione tedesca Fazua Evation con motore centrale e batteria da 250 Wh nascosti nel tubo obliquo del telaio. Quest’ultimo e la forcella sono in carbonio.

Carbonio che ritroviamo anche nel pregiato manubrio Vision Metron 5D e reggisella Fizik Versus Evo, entrambi altamente aerodinamici, così come i cerchi a profilo alto Vision Metron 40 all’anteriore e Metron 55 al posteriore.

bici elettrica Fantic Passo Giau WE 2019

Sava The Flash 22S 2019

Il marchio Sava Group International GmbH ha sede ad Hannover e produce biciclette da strada, mountain bike e pieghevoli sia assistite che muscolari.

Per concludere questo speciale abbiamo voluto farvi vedere qualcosa di nuovo dalle forme e colori intriganti, la nuova The Flash 22S 2019 con motore Bafang M800, telaio e forcella in carbonio con gruppo Shimano 105, freni a disco idraulici e trasmissione a 22 velocità.

Pedelec Save The Flash 22S 2019

Chi è venuto in fiera ha trovato altre bici da corsa a pedalata assistita particolarmente interessanti?
Fateci sapere la vostra opinione e continuate a leggerci per scoprire ulteriori novità viste a Eurobike.

I più curiosi possono già conoscere sulle nostre pagine tutte le bici cargo elettriche 2019 e le migliori mountain bike elettriche 2019.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.