Continua il viaggio di ebike.bicilive.it tra le aziende e i marchi che parteciperanno all’edizione 2016 di BikeUP, la fiera dedicata al mondo delle ebike che si svolgerà dal 20 al 22 maggio prossimi a Lecco.

Alla manifestazione, che avrà sede in due piazze a ridosso delle acque del lago, parteciperanno alcuni dei modelli più recenti di biciclette elettriche, per la curiosità e la gioia dei (si spera) tanti appassionati e curiosi che ne affolleranno gli stand.

Grande attesa per quello di Elektra Mobility, l’azienda piemontese che è distributrice in Italia delle pedelec di M1 Sport Technik, il marchio sportivo del Gruppo Fritzmeier, passato alla storia per essere stato il primo a produrre mountain bike con telaio in carbonio monoscocca.

La mtb elettrica full suspended M1 Sport Technik Das Spitzing 2016

La mtb full suspended a pedalata assistita M1 Sport Technik Das Spitzing 2016 distribuita in Italia da Elektra Mobility.

La casa di Pino Torinese (TO) mostrerà agli appassionati delle due ruote le nuovissime Das Spitzing 2016 e Das Spitzing Plus 650, ebike che sono l’evoluzione del modello 2015 già presentato a BikeUP l’anno scorso.

Si tratta di mtb elettriche biammortizzate di fascia alta, dotate di telaio in carbonio e del motore Pin 120 della tedesca Clean Mobile, un gioiello tecnologico in grado di fornire ben 120 Nm di coppia. Tanti, così tanti che i suoi stessi produttori non hanno paura nel presentare la Das Spitzing come “la più potente del mercato, senza compromessi”.

La batteria M1 da 48V e 880Wh (con autonomia di 150 km), il deragliatore posteriore Shimano XT ShadowPlus e la cassetta Shimano XT 11-36 a 10 velocità caratterizzano questi modelli 2016 della casa costruttrice bavarese, definita “vincente in tutte le sfide su terreni accidentati”.

Tre gli allestimenti previsti per questo modello: Pedelec (con motore da 250 Watt), S-Pedelec (500 Watt) e R-Pedelec (850 Watt). Solo la versione Pedelec, con i suoi 25 Km/h di velocità massima in assistenza alla pedalata, può essere usata in Italia come una “normale” bicicletta (senza casco e immatricolazione).

L'ebike M1 Das Spitzing 650 Plus con gomme fat da 3"

Pneumatici grassi da 3″ per l’ebike biammortizzata M1 Das Spitzing 650 Plus.

L’impianto frenante e gli ammortizzatori in dotazione alle ebike Das Spitzing sono proporzionati, per livello e prestazioni, a quelle del suo motore.

La versione Plus, una eMTB fat full suspended adatta a tutti i tipi di terreno (dalla neve alla sabbia), monta forcella Manitou Magnum da 120mm di escursione, ammortizzatore posteriore Manitou McLeod 190/50 e pneumatici Schwalbe Nobby Nic 27,5×3″ 650B+.

La “normale” Das Spitzing 2016 è allestita con forcelle Fox 36 Float con 160mm di escursione, ammortizzatore posteriore FOX Float 216/63 e gomme Schwalbe Nobby Nic 27,5×2,35″.

Entrambi i modelli fanno uso di freni idraulici Magura MT5 e MT4 con disco anteriore da 203mm e 180mm posteriore.

Con simile componentistica e tali numeri è facile capire il perché del sorriso di Paolo Mandelli, responsabile Elektra Mobility, nella foto sottostante…

La M1 Spitzing Plus 650 con Paolo Mandelli, responsabile Elektra Mobility

La M1 Spitzing Plus 650 con Paolo Mandelli, responsabile Elektra Mobility distributore del marchio in Italia.

In attesa di poter vedere, toccare (e magari provare) da vicino queste mountain bike ettriche a pedalata assistita, per ulteriori informazioni rimandiamo i nostri lettori al sito ufficiale di Elektra Mobility.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di SEO e web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e la tecnologia - e conoscere tanti esperti ciclisti con cui condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.