Dalla Germania continuano ad arrivare novità succose per gli amanti dell’elettrico, oggi concentriamo la nostra attenzione sulla nuova linea Canyon Torque:ON 2021. Si tratta di una e-MTB full suspended robusta e aggressiva, pensata per i rider più esigenti e per chi pratica il freeride o il downhill.

Un’ebike dotata di lunga escursione delle sospensioni e geometrie moderne incentrate sulle alte prestazioni in fase di discesa: il produttore la definisce come il mezzo ideale per divertirsi nei sentieri ripidi o nei bike park, arrivando in cima senza gli impianti di risalita.

Questa nuova eMTB di Canyon è alla sua prima versione e viene realizzata seguendo il successo e le caratteristiche tecniche del modello analogo Torque (privo di motore elettrico), una rielaborazione che consente di dare vita alla prima bici elettrica da freeride della casa tedesca.

Il telaio della Torque:ON è completamente in alluminio e monta ruote da 27,5 pollici: lo chassis dispone di una corsa posteriore abbondante da 175 millimetri mentre all’anteriore viene montata una forcella da 180 mm.

Un rider esegue un'acrobazia in sella alla nuova emtb Canyon Torque:ON 2021

La motorizzazione è affidata a Shimano con un potente motore EP8 alimentato da una batteria da 504 Wh: la capacità è stata ridotta rispetto allo standard (625 Wh) per diminuire il peso complessivo e migliorare la manovrabilità. Nonostante questo il produttore stima un’autonomia che può arrivare fino a 100 km.

In aggiunta, in fase di acquisto è disponibile come opzione una batteria aggiuntiva, per chi voglia assicurarsi una durata superiore per le giornate più intense di riding.

La Canyon Torque:ON 2021 viene proposta con due allestimenti, il top di gamma Torque:ON 9 ha un costo di 5.799 euro mentre per il modello più economico Torque:ON 8 vengono richiesti 4.499 euro. Entrambi gli allestimenti sono disponibili con 4 taglie, rispettivamente: S, M, L e XL. Ricordiamo che i prezzi sono da intendersi IVA inclusa e che potrebbero subire delle variazioni da parte del produttore.

Dettaglio del motore Shimano EP8 montato sulle nuove mountainbike elettriche Canyon Torque:ON 2021

Canyon Torque:ON 2021: per chi ama la discesa

La Canyon Torque:ON dispone di geometrie che la rendono ideale per affrontare i sentieri più ripidi e tecnici, il produttore sostiene che sia una bici elettrica giocosa adatta per le percorrenze veloci e tortuose. Per assolvere a questo scopo troviamo un angolo sterzo aperto con un valore di 63,5 gradi che resta invariato su tutte le taglie.

L’angolo sella ha un valore di 74° con un seat tube che parte da 44 cm e arriva fino a 50 cm. Il carro posteriore misura 430 mm, molto corto e serve per garantire maneggevolezza e rapidità nei cambi di direzione.

Il manubrio ha una lunghezza di 760 mm nella taglia S mentre per le altre 3 misure si sale a 780 mm: l’attacco manubrio ha una lunghezza di 40 mm e resta invariato: queste misure sono calibrate per offrire un controllo efficace dello sterzo durante le fasi di guida.

La tabella delle geometrie delle nuove emtb Canyon Torque:ON 2021

La tabella delle geometrie delle nuove eMTB Canyon Torque:ON 2021.

Le sospensioni Thriple Phase

La Torque:ON utilizza un nuovo cinematismo che è stato mutuato dalla tecnologia vincente e ormai collaudata del sistema Thriple Phase Suspension, una soluzione che ha portato i rider del team Canyon sui gradini più alti del podio. Il sistema adottato gode di una rifinitura e di un tuning specifico che ottimizza le performance con l’utilizzo di un e-bike.

Il produttore dichiara di aver ottenuto una riduzione consistente dell’effetto pedal kickback per offrire al rider una guida fluida e una trazione efficace. Se volete saperne di più vi consigliamo la nostra guida alle sospensioni della MTB.

Canyon afferma anche di aver ridotto l’efficienza del sistema anti squat del cinematismo, una soluzione che va in controtendenza ma viene ideata per migliorare le prestazioni delle sospensioni: questa trovata, applicata su una bici che gode della pedalata assistita, rende la sospensione più sensibile e morbida, soprattutto nella prima parte della corsa, senza penalizzare particolarmente il rendimento di pedalata.

Dettaglio dell'ammortizzatore montato sulla nuova mtb elettrica Canyon Torque:ON 2021

Per rendere il telaio ancora più rigido e preciso vengono impiegati cuscinetti sovradimensionati su ogni punto di infulcro e snodo del telaio: i cuscinetti sono schermati per evitare le infiltrazioni di acqua e sporco, una soluzione che ne preserva il funzionamento garantendo una longevità maggiore.

La catena viene tenuta in sede da un guida catena che garantisce una ritenzione efficace anche nei terreni più accidentati, mentre il motore e la corona vengono protetti da un bash guard integrato.

Canyon Torque:ON 2021, gli allestimenti

Come accennato in apertura la Canyon Torque:ON è disponibile con due allestimenti che sono dotati dello stesso motore e telaio in alluminio. La power unit è una Shimano EP8 che eroga una potenza massima di 85 Nm, il livello di assistenza e le diverse modalità vengono azionate con il comando Shimano E7000.

Le sospensioni sono tutte ad aria, per le forcelle troviamo due modelli robusti dotati di steli da 38 mm: il modello Torque:ON 9 monta un set di casa FOX mentre la Torque:ON 8 equipaggia un set di sospensioni RockShox.

Entrambi i modelli dispongono dell’opzione batteria extra che ha un costo di 500 euro: in questo caso vengono fornite due batterie identiche da 504 Wh per arrivare a 1008 Wh totali, sufficienti per un’intera giornata sui sentieri se ben dosati.

Dettaglio della forcella della nuova emtb Canyon Torque:ON 2021

Torque:ON 9 2021

Il suo telaio integra il vano motore e la batteria Shimano BT8035 da 504 Wh, e ha una una predisposizione per le sole ruote da 27,5″. All’anteriore troviamo una forcella FOX 38 Factory Kashima con corsa da 180 mm e cartuccia GRIP2, abbinata con un ammortizzatore posteriore FOX X2 sempre in versione Factory Kashima: l’ammortizzatore gestisce una corsa posteriore da 175 mm.

La trasmissione è monocorona e dispone di 12 velocità, modello SRAM GX Eagle: all’anteriore troviamo una guarnitura Shimano EM600 con corona da 34 denti. I freni sono dei potenti SRAM Code RSC con 4 pistoni: all’anteriore un rotore da 220 mm e al posteriore da 203 mm.

Le ruote sono delle prestanti DT Swiss H1700 e sono gommate con delle coperture MAXXIS Minion con sezione da 2,6″ e 2,5″. Il reggisella telescopico Iridium è guarnito con una sella Canyon, il Manubrio e l’attacco sono sempre Canyon:ON.

Il peso complessivo in taglia media senza pedali e di circa 23,81 kg.

La nuova emtb Canyon Torque:ON 9 2021 vista lateralmente

Torque:ON 8 2021

Il suo telaio è identico al precedente anche se cambia la colorazione: è disponibile con due varianti colore, nero (Shades of the Stealth) o verde (Shades of the Forest). All’anteriore troviamo una forcella RochShox ZEB R con corsa da 180 mm, abbinata con un ammortizzatore posteriore RochShox Super Deluxe Select R: l’ammortizzatore gestisce sempre una corsa posteriore da 175 mm.

Anche in questo caso la trasmissione è monocorona e dispone di 12 velocità, modello Shimano XT abbinato con una guarnitura Shimano EM600 con corona da 34 denti. I freni sono dei prestanti Shimano SLX M6120 con 4 pistoni e doppio rotore da 203 mm. Le ruote sono delle DT Swiss H1900 e sono gommate con delle coperture MAXXIS Minion da 2,6″ e 2,5″.

Completano il corredo un reggisella telescopico Iridium guarnito con sella Canyon. Manubrio e attacco sono sempre del produttore.

Il peso è di 23,4 kg in taglia media, circa 400 grammi in meno del modello precedente.

La nuova mountainbike elettrica Canyon Torque:ON 8 2021 vista lateralmente

Restate sintonizzati per ricevere ulteriori novità della gamma elettrica, se volete consultare le schede tecniche o acquistare la vostra eMTB Canyon vi consiglio di visitare il sito ufficiale Canyon.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

La bicicletta come stile di vita, spostamenti urbani, svago e lavoro. Guida cicloturistica per professione, maestro istruttore di MTB della F.C.I. Tempo libero in sella alla mountain bike, alla scoperta di nuovi trail. Condivide la sua passione attraverso i social, scattando foto e registrando video. Divulga le sue esperienze creando tutorial e video lezioni, sotto il nome di Sardabike.