Share with your friends










Inviare

Siamo stati all’anniversario dei 50 anni di attività dell’azienda italiana Fantic dove è stata presentata in anteprima la XF1 Integra 200 DH, una nuova eMTB dotata di forcella doppiapiastra concepita per un utilizzo estremo sia in discesa che salita.

Ancora in fase di “concept bike”, la mountain bike da downhill a pedalata assistita di Fantic verrà presentata al pubblico a EICMA 2018 a Milano a novembre e sarà probabilmente lanciata sul mercato nel 2020.

foto della  concept ebike Fantic XF1 DH 200

La concept ebike Fantic XF1 200 DH verrà presentata al pubblico a EICMA 2018.

Una eMTB da downhill, perché?

Nel nostro speciale “Scegliere l’ebike: front, trail o enduro” non abbiamo tenuto conto delle eMTB da downhill, essendo queste poco diffuse. La prima che abbiamo visto è stata la Haibike Xduro Dwnhll Pro qualche anno fa.

Tuttavia, le radici della storica casa italiana Fantic affondano ben salde nel terreno delle due ruote a motore, con un nome su tutti che è entrato nel cuore degli appassionati, il Fantic Caballero del 1970.

foto del Fantic Caballero durante la celebrazione del 50° anniversario di Fantic

Il mitico Fantic Caballero durante la celebrazione del 50° anniversario di Fantic.

Già “sogno nel cassetto” da qualche anno, Fantic propone oggi una ebike da downhill per soddisfare, oltre agli appassionati di bici, anche le esigenze dei tanti che arrivano dal mondo delle moto, quindi motocross, enduro e trial.

Questo pubblico è spesso composto da persone che sono sì interessate alla mountain bike ma non tanto alla fatica della pedalata classica, essendo abituati alla spinta del motore.

foto della serie sterzo della fanitc xf1 dh 200

Il 1968 è la data di fondazione del marchio Fantic.

Ecco l’idea dietro alla XF1 Integra 200 DH, una eMTB sicuramente estrema e pronta a tutto ma che permette di arrivare in vetta senza problemi, liberando l’utilizzatore dagli impianti di risalita meccanizzati o dai furgoni, fattori indispensabili invece nell’utilizzo di una mtb da DH normale.

foto del telaio  la eMTB Fantic XF1 da downhill.

Ammortizzatore a molla e copri motore in carbonio per la eMTB Fantic XF1 da downhill.

Fantic XF1 Integra 200 DH, specifiche tecniche

Anche se le specifiche complete non sono ancora dichiarate, la Fantic XF1 200 DH presenta geometrie adatte al downhill con un angolo di sterzo aperto e un interasse ampio. La novità rispetto ai modelli attuali sono gli innovativi foderi obliqui del carro in carbonio, molto snelli ed eleganti.

Le escursioni sono di 200 mm all’anteriore e 192 mm al posteriore. La batteria integrata è da 630 Wh con motore Brose, presupponiamo il nuovo Brose S-Mag recentemente presentato.

foto della trasmissione della fantic xf1 integra dh 200

Dodici velocità e un grande range di rapporti con lo Sram XX1 Eagle.

La trasmissione scelta è la dorata Sram Eagle XX1 a 12 velocità con cassetta da 10-50T, per permettere al biker di affrontare anche le salite più ripide.

Il montaggio in foto ci mostra sospensioni RockShox con forcella Boxxer e ammortizzatore Vivid a molla, impianto frenante Sram Code con dischi ventilati Brakco, pedivelle FSA, sella Tioga e una doppia protezione coprimotore con coperchi in carbonio.

Stupisce l’assenza di un reggisella telescopico ma siamo certi che il modello finale lo avrà di serie.

foto del telaio della emtb fantic xf1 dh 200

La particolare forma dei foderi obliqui in carbonio uniti in un solo pezzo, spettacolari.

La filosofia della XF1 da downhill prende spunto dal mondo delle moto con l’utilizzo di ruote dai due formati diversi, la stessa idea che abbiamo visto sulla Fantic XF1 Integra Race e che accomuna tutta la gamma di eMTB Fantic.

foto del motore della fantic xf1 200 dh

Il paracorona e i coprimotore della XF1 200 DH sono concepiti per un utilizzo gravoso.

Questa soluzione con ruota da 29″ anteriore e 27,5″ plus al posteriore permette di avere un ottimo compromesso tra scavalcamento degli ostacoli della ruota da 29″ e grip a terra con molta trazione della copertura maggiorata al posteriore, infatti altre aziende come Canyon e KTM già la utilizzano sulle proprie mountain bike a pedalata assistita.

In conclusione, la Fantic XF1 Integra promette di essere un mezzo, oltre che molto bello esteticamente, anche davvero capace in discesa. Questa caratteristica accomuna comunque le eMTB Fantic che ho avuto occasione di provare recentemente.

foto del disco ventilato della Fantic XF1 Integra 200 DH.

La ruota anteriore da 29″ e il particolare disco ventilato Brakco della Fantic XF1 Integra 200 DH.

Personalmente preferisco la forcella a piastra singola e la possibilità di divertirmi parecchio anche sulle salite tecniche con una ebike più maneggevole e versatile, ciò non toglie che la Fantic XF1 200 DH potrà trovare spazio nel sempre più evoluto mondo delle mountain bike a pedalata assistita.

Aspettiamo ulteriori dettagli con cui aggiorneremo l’articolo.

Per maggiori informazioni sui prodotti Fantic visita il sito ufficiale Fantic-bikes.com.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso Gravity School. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!