Share with your friends










Inviare

A fine maggio avevamo segnalato come Cannondale avesse svelato ufficialmente la sua nuova Cujo Neo 130, una mountain bike da trail a pedalata assistita, aggressiva e completamente integrata.

Eravamo molto curiosi anche noi di vedere più da vicino questa mtb elettrica per valutare l’estetica, le soluzioni adottate e le caratteristiche tecniche nei suoi quattro allestimenti da uomo e in quello da donna.

Finalmente settimane dopo, durante la prima edizione dell’Italian Bike Festival a Rimini, abbiamo avuto l’occasione di vedere e provare la versione top di gamma Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1 2019.

Anche questa, come tante altre, sarà disponibile per dei test ride durante le quattro tappe dell’imminente Shimano STEPS Italian Bike Test 2018.

La prova è stata più breve del solito ma le sorprese non sono mancate: abbiamo così pensato di aggiornare questo nostro articolo di presentazione con le informazioni e le impressioni raccolte durante il nostro mini-test.

Troverete tutto – foto, pareri e sensazioni – in fondo a questa anteprima.

Una ebike Cannondale Cujo Neo 130 della gamma 2019

Come è fatta la Cannondale Cujo Neo 130?

Esteticamente la Cannondale Cujo Neo 130 si presenta con un telaio e carro posteriori molto compatti. Le geometrie sono aggressive in rapporto all’escursione, che come suggerisce il nome è di 130 mm sia all’anteriore che al posteriore. L’angolo di sterzo è di 67 gradi, il reach generoso e i foderi bassi del carro sono corti abbastanza per ottenere un’agilità inaspettata su di una eBike.

Ricordiamo infatti che la mountain bike a pedalata assistita richiede particolari tecniche di guida per divertirsi in totale sicurezza: le potete trovare nella nostra guida su come guidare un eMTB in salita e discesa.

Il tubo obliquo è sovradimensionato per accogliere la batteria integrata Shimano BT-E8020 da 504 Wh che alimenta il piccolo ma potente Shimano STEPS E8000. Sia l’unità motore motore che la batteria sono protetti adeguatamente da possibili urti con rocce e detriti sparati dai pneumatici 27,5 Plus da 2.8 di sezione.

I motore elettrico per ebike Shimano STEPS E8000

Lo Shimano STEPS E8000 è oggi uno dei motori più usati sulle eMTB al mondo.

La resistenza agli urti si unisce alla resistenza di un telaio in lega di alluminio SmartForm C2 che, in pieno stile Cannondale, è stato alleggerito rimuovendo il materiale in eccesso, aumentando al tempo stesso anche l’affidabilità. Per riuscirci gli ingegneri hanno lavorato sulle forme delle tubazioni aiutati dalla tecnologia dell’hydroforming (idroformatura).

Una solidità percepibile anche a colpo d’occhio, soffermandosi sulle saldature doppie di ogni giunzione e dalla presenza di un archetto sull’estremità dei foderi alti posteriori, in prossimità della biella, un elemento strutturale che incrementa la rigidità del leveraggio. Lo schema della sospensione lascia spazio anche alla borraccia o a un contenitore porta-attrezzi.

Passacavi interni al telaio per la Cujo Neo 130 di Cannondale

Gli allestimenti della Cujo Neo 130 2019

Cannondale inoltre ha intelligentemente pensato di dotare la Cujo Neo 130 di ferma cavi intercambiabili e regolabili per lasciare al ciclista la libertà di personalizzare la posizione e i vari incroci degli stessi.

Diamo una rapida occhiata agli allestimenti alle differenze nelle dotazioni e prezzi.

Il denominatore comune in tutte e cinque le versioni è il telaio biammortizzato SmartForm C2 con 130 mm di escursione posteriore e la motorizzazione Shimano STEPS E8000 con accumulatore integrato al Litio Shimano.

Il resto dei componenti cambia in proporzione al costo finale. Tutte le versioni da uomo sono disponibili nelle taglie S, M, L ed XL, mentre l’unica femminile in S, M ed L.

Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1 – 5.699 euro

Sospensione anteriore Rock Shox Pike RC 130 mm, ammortizzatore posteriore Rock Shox Deluxe RT DebonAir, deragliatore posteriore SRAM XO1 Eagle a 12 rapporti, freni SRAM Guide RE con rotori 200/180 mm, ruote custom con mozzi Boost Formula ed SLX su cerchi DT Swiss HX31 Hybrid Tubeless Ready. Equipaggiata anche con il reggisella telescopico Cannondale DownLow 100 mm (S), 125 mm (M) e 150 mm (L-XL).
Una ebike Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1

Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 2 – 4.999 euro

Quasi mille euro in meno ottenendo una dotazione molto simile ma con una forcella Rock Shox Revelation RC 130 mm, sospensione posteriore Rock Shox Deluxe R DebonAir, cambio sempre a 12 rapporti ma non XO1. Variano anche i cerchi in WTB STX i29 TCS sempre Tubeless Ready e i freni a disco idraulici non più SRAM Guide RE ma Shimano MT520 con dischi 203/180 mm.
Una mtb elettrica Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 2 del catalogo 2019

Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 3 – 4.299 euro

Variano: Rock Shox Sektor RL 130 mm all’anteriore, deragliatore posteriore SRAM Apex a 11 velocità, freni Shimano MT500 con dischi 180/180 mm e reggisella telescopico TranzX 100 mm (S), 120 mm (M), 130 mm (L/XL).
Una mtb a pedalata assistita Cannondale Cujo Neo 130 3

Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 4 – 3.799 euro

Anche qui sono gli stessi componenti a cambiare: Rock Shox Recon RL da 120 mm, trasmissione a 10 marce Shimano Deore a gabbia corta e freni Shimano MT200 180/180 mm. Il reggisella telescopico non è previsto in questo allestimento così come nella versione da donna (anche se compare nella foto).
Una eMTB Cujo Neo 130 4 del catalogo 2019 Cannondale

Cannondale 27,5+ F Cujo Neo 130 4 – 3.799 euro

Stesso allestimento del precedente modello ma con livrea rosa Shocking e taglie ridotte S, M, L.

Una ebike Cannondale 27,5+ F Cujo Neo 130 4 per le donne rider

La bici elettrica da offroad Cannondale 27,5+ F Cujo Neo 130 4 è pensata (e colorata) per le donne.

Il test della Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1 2019

Durante la prima edizione dell’Italian Bike Festival a Rimini abbiamo avuto l’opportunità di fare qualche pedalata in sella alla Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1, la versione nella colorazione blu elettrico, top di gamma della linea eMTB Cujo 2019.

La mtb elettrica Cujo Neo 130 vista a Italian Bike Festival

La mtb elettrica Cujo Neo 130 vista e provata all’Italian Bike Festival 2018 di Rimini.

Prime pedalate in sella alla Cujo Neo 130 1

Sebbene le dimensioni maggiorate del tubo obliquo lascino pensare a una ciclistica pigra e poco maneggevole dobbiamo riconoscere alla Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1 2019 un’agilità inaspettata.

Un dettaglio della struttura possente della Cannondale Cujo Neo 130 2019

Merito sicuramente del carro compatto, ma anche di una posizione in sella equilibrata dove i pesi del rider sono ben distribuiti e risulta facile e veloce spostarli per portare la bici dove si vuole.

Un dettaglio del carro compatto della Cannondale Cujo Neo 130 2019

Certo ci sarebbe ancora margine di miglioramento se al posto della batteria integrata Shimano BT-E8020 si potesse utilizzarne una più compatta e magari di qualche etto più leggera.

Il motore Shimano STEPS E8000 montato su questa Cannondale Cujo ha uno spunto reattivo e potente soprattutto nel livello di assistenza Boost dove raggiunge molto velocemente tutti i suoi 70 Nm di coppia.

Un dettaglio display Shimano sulla Cannondale Cujo Neo 130 2019

Una dotazione equilibrata di ottimo livello

La componentistica della Cujo Neo 130 1 2019 si è dimostrata affidabile e ben equilibrata sulla bici. Il modello che abbiamo ritirato per la prova aveva sicuramente molti chilometri sulle spalle ma la trasmissione a 12 rapporti SRAM XO1 Eagle, insieme alle sospensioni Rock Shox da 130 mm e l’impianto frenante SRAM Guide RE non hanno mostrato segni di cedimento.

Certo il merito va anche allo scrupoloso meccanico Cannondale che ha dimostrato la sua competenza nel voler fare l’altezza sella e SAG a tutti i tester.

I copertoni Plus Maxxis Rekon da 27,5×2,8 infondono sicurezza e comfort su buche, marciapiedi e curve a radicchio. Purtroppo la mancanza di tempo non ci ha permesso di provare questa Cujo Neo 130 1 come avrebbe meritato.

L'ammortizzatore montato sulla Cannondale 27,5+ M Cujo Neo 130 1 2019

Disponibilità della linea Cannondale Cujo Neo 130

Le nuove Cujo Neo 130saranno disponibili solo in Europa nei rivenditori autorizzati Cannondale, ogni informazione qui fornita è suscettibile di variazioni senza preavviso.

Nell’attesa di conoscere anche tutte le altre novità (elettriche e non) targate 2019 che il brand americano ha in serbo per gli appassionati, i nostri lettori possono rimanere aggiornati anche seguendone il sito ufficiale.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.