Share with your friends










Inviare

Il titolo di questo nostro articolo potrebbe stimolare la curiosità dei nostri lettori: “E perché mai dovrei prendere a noleggio una mountain bike elettrica per andare in montagna?” si chiederà qualcuno.

Abituati come siamo ad andare ovunque con la bicicletta di nostra proprietà, l’idea di affittarne una potrebbe risultare a molti di noi decisamente indigesta.

Riflettendoci con calma e senza preconcetti, qui a ebike.bicilive.it siamo però giunti alla conclusione che i motivi e le situazioni per cui valga la pena utilizzare e prendere in affitto una e-mtb elettrica in montagna siano numerosi: in questo articolo ci piacerebbe parlarne in maniera approfondita e sentire poi vostri i pareri a riguardo.

Pronti per seguirci?

MTB elettriche a noleggio in montagna: qualcosa a cui non hai mai pensato

Vivere le montagne in bicicletta è bellissimo. Fortunatamente in Italia ne abbiamo di magnifiche e investire del tempo per scoprirle, metro dopo metro, salita dopo salita, è un’esperienza che può regalarci enormi soddisfazioni e gioie.

banner noleggiare una emtb in alpe cimbra

Quando si è giovani e allenati è facile riuscirci. Specie se aggregati a un gruppo di coetanei nelle nostre stesse condizioni. Il nostro corpo macina pedalate su pedalate e nessuna meta appare troppo lontana o irraggiungibile, nessuna fatica insostenibile.

Ma cosa fare quando non si è più tanto allenati e in forma a causa dell’età, della mancanza di tempo o di un precedente infortunio? Come organizzarsi quando magari siamo in compagnia di moglie, fidanzata o amici che non possono vantare la nostra stessa forma fisica?

Dovremmo rinunciare alla nostra adorata (lunga) pedalata tra i monti per accontentarci di una semplice “passeggiata intorno al lago” o a un itinerario breve e poco emozionante? Dovremmo escludere a priori l’idea di qualche sana scampagnata sui monti in sella a una bici? Dovremmo abbandonare i nostri amici e/o famigliari e andare da soli?

In situazioni come queste noi di ebike.bicilive.it vogliamo suggerirvi di valutare l’utilizzo e il noleggio della mountain bike elettrica, perché potrebbe essere una soluzione che vi permetterà di fare una bellissima esperienza e godervi ancora di più la vostra vacanza.

Perché noleggiare? Perché una mtb elettrica costa!

Forse da tempo stavate programmando una vacanza “a pedali” in montagna e probabilmente avete già notato le e-mtb (e magari già provato qualche modello): i vostri progetti futuri si saranno però scontrati con il prezzo di questi mezzi a pedalata assistita.

È vero, il costo di una buona mtb elettrica è spesso elevato e non tutti possono permettersi di acquistarne una. Si tratta di un investimento importante e, al fine di una semplice vacanza, probabilmente è anche sproporzionato.

Uno dei motivi principali per cui noleggiarne una per permetterci di mettere in pratica i nostri progetti è proprio questo: evitare una spesa notevole e, come leggerete di seguito, anche con un risparmio sulla manutenzione e il trasporto.

Prendere a nolo una ebike sul luogo delle nostre vacanze ci mette anche al riparo da un’eventualità tanto temuta quanto spiacevole: il furto della bici.

Quando siamo in sella nessuno ce la può portare via, ma quanti di noi riuscirebbero a dormire sonni tranquilli sapendola “sola soletta” legata nel deposito dell’hotel o dentro l’auto sotto un telo?

Perché affittare una mtb elettrica? Meno preparazione fisica e distanze più lunghe

Abbiamo già visto in passato come la bici elettrica faccia bene alla salute per numerosi motivi e, dunque, invitiamo tutti, anche i più incalliti tradizionalisti, a provarla almeno una volta nella propria vita: ne rimarrete sorpresi.

banner noleggio bici in alpe cimbra

Una mtb elettrica vi offrirà la possibilità di percorrere itinerari più o meno lunghi senza avere una preparazione fisica specifica; ciò grazie all’assistenza alla pedalata che porta un risparmio notevole di energie e riduce il senso di fatica.

Inoltre vi permetterà di godervi la giornata e i luoghi che raggiungerete in sella senza essere sfiniti anzi, pronti per divertirvi in discesa più concentrati.

La situazione è ideale soprattutto per chi sia reduce da un infortunio e abbia ripreso da poco l’attività: il motore elettrico è una sorta di “garanzia” sul tornare alla base a fine giornata e ci libera da tanti dubbi e preoccupazioni.

Ci teniamo a ricordare come l’avanzamento tecnologico abbia raggiunto un livello altissimo in questo settore del ciclismo, offrendo bici dalle alte prestazioni che possono soddisfare anche gli appassionati più esperti di mountain bike.

Una mtb elettrica è per tutti: amici, partner e bambini

Pedalare in compagnia, circondati dalla Natura, è un piacere prezioso, perché privarsene? L’affitto di una mtb elettrica ci consente di fare cicloturismo da montagna insieme ai nostri cari.

Una bici a pedalata assistita permette infatti di potersi godere i sentieri di montagna e le loro salite anche a chi non veda la sella da mesi (amici e/o partner poco allenati).

L’aiuto del motore elettrico della pedelec può poi facilitare a madri e padri il trasporto dei loro bambini in bici: seggiolino e bimbo non saranno più un carico in grado di mettervi in difficoltà sulle sterrate più dure.

4 ciclisti impegnati in una pista ciclabile in montagna con una bicicletta elettrica

Grazie alla bicicletta elettrica è possibile effettuare viaggi più lunghi e senza avere un allenamento specifico.

Perché noleggiare una mtb elettrica in montagna? Nessun trasporto complicato

Ipotizziamo che possediate già una mtb elettrica. Il momento della partenza per un viaggio è sempre delicato, soprattutto quando decidiamo di caricare la nostra bici sull’automobile o di trasportarla in treno.

Per quanto riguarda il trasporto della bici in auto diventa cruciale se dobbiamo caricare una sola bici oppure per tutti i componenti della famiglia o del gruppo di amici.

Dipende sempre dal modello di auto che possediamo, ma all’interno anche una sola bici può portar via molto spazio. Il portabicicletta esterno permette un’ottimizzazione dello spazio ma, al contempo, ci costringe a viaggiare a inferiori velocità, è un ulteriore costo e lascia la bici esposta alle intemperie e al tentativo di furto.

Il treno potrebbe essere un’ottima soluzione, ma non è sempre fattibile. Vanno scelti treni con l’apposito spazio per le bici oppure serve una borsa dedicata. Bisogna smontare la ebike e pagare il supplemento del biglietto, oltre a trascinarsi una borsa di almeno 25/30 kg da casa fino alla destinazione di arrivo. Una bella fatica!

banner noleggio bici in alpe cimbra

Per chi invece volesse scegliere l’aereo, dovrebbe tener conto di alcuni fattori importanti: il trasporto della batteria agli ioni di litio (nella stiva) sulla maggior parte delle compagnie aeree non è consentito. La batteria potrebbe viaggiare a bordo con noi aumentando il peso del bagaglio a mano di circa 2,5/3 kg, sempre che non ci siano limitazioni sul trasporto in cabina di batterie di queste dimensioni.

In alcuni casi si può scegliere di spedire la batteria prima della nostra partenza, con costi aggiuntivi (per un approfondimento leggete l’avventura di Franco in Marocco).

Inoltre una mtb elettrica, visto il peso superiore rispetto a una bici tradizionale, rischierebbe di essere catalogata come pacco speciale (cioè con un costo aggiuntivo se supera i 30 kg) presso la quasi totalità delle compagnie aeree.

Speriamo che queste regolamentazioni cambino o perlomeno diventino più semplici in futuro grazie a un auspicabile avvento delle bici elettriche.

Un noleggio predisposto per la consegna delle mtb elettriche

Nelle località turistiche di montagna sono sempre più diffusi i noleggi di biciclette e mtb elettriche.

Altri motivi per scegliere di noleggiare la e-mtb

Al risparmio di spazio, tempo e denaro, aggiungiamo il fattore climatico poiché in caso di condizioni avverse ci saremmo portati appresso il nostro mezzo inutilmente, mentre in caso contrario potremmo deciderne il possibile noleggio giornaliero.

Perciò non la devo comprare, non la devo trasportare, posso godermi anche senza essere allenato luoghi meravigliosi e per me difficilmente accessibili con la bici tradizionale, evito problemi alle articolazioni dovuti allo sforzo eccessivo della salita e brucio comunque parecchie calorie… ma poi?

Non è finita qui.

Uno dei crucci maggiori per i biker riguarda la manutenzione: riparazioni, lavaggio e sostituzione di componenti che si consumano come pneumatici e pastiglie dei freni.

Grazie al noleggio ciò non sarà più un problema, soprattutto nel caso di componenti elettrici ed elettronici come centralina, sensori di pedalata e batteria: parti ancora poco conosciute e di difficile manutenzione.

noleggio emtb mtb in montagna, banner native che spiega che questo articolo ha un contenuto privo di riferimenti pubblicitari ma è offerto da Alpe Cimbra Bike

La nostra mtb elettrica sarà coccolata dall’assistenza tecnica del noleggio e, con costi accessibili, godremmo di un mezzo in perfette condizioni per una o più giornate rilassanti ad alta quota.

Invitandovi a leggere l’editoriale del nostro Elvezio Sciallis pubblicato qualche settimana fa – Dalla parte della mountain bike elettrica – andiamo a riepilogare le ragioni per cui sia consigliabile prendere a noleggio una mtb elettrica in montagna:

1 - Risparmio economico del noleggio rispetto all’acquisto

2 – Possibilità di vedere luoghi altrimenti inaccessibili alle nostre possibilità

3 – Nessuna preparazione fisica specifica

4 – Niente stress del trasporto bici

5 – Possibilità di percorrere itinerari più lunghi

6 – Non dobbiamo occuparci della manutenzione

7 – Decisione quotidiana sull’uso del mezzo senza preoccuparci del meteo

Nell’attesa di leggere i vostri pareri nei commenti qua sotto non ci resta che augurarvi buone “pedalate elettriche” in montagna!

A proposito dell'autore

Ha gareggiato per diverse stagioni nel mondo dell'atletica leggera come velocista prima di dedicarsi al ciclismo amatoriale. Grande appassionato di storia e di cultura sportiva, ha intrapreso la carriera giornalistica dopo la laurea in Lettere e ha fondato il team dilettantistico Fondocorsa assieme ad alcuni amici. In estate potreste trovarlo su Stelvio e Gavia, ma la salita non è proprio la sua specialità migliore.