Share with your friends










Inviare

In efficace controtendenza rispetto a un mercato orientato verso la specializzazione, Tern GSD si presenta come una ebike dalla grande versatilità.

È in grado di traportare carichi molto importanti e ingombranti in città così come di svolgere alla grande il ruolo di bicicletta elettrica da commuting. Oppure, grazie a una grande autonomia, trasformarsi in una due ruote ideale per escursioni fuori porta anche di una certa durata e lunghezza.

E il tutto senza alterare dimensioni e ingombro, visto che Tern GSD, come potete notare anche dall’immagine comparativa, ha la stessa lunghezza di una bicicletta “normale”, ovvero circa 180 centimetri. Anzi, volendo fare i puntigliosi, questa nuova pedelec da carico può essere trasportata più facilmente rispetto a tante altre ebike di analoga lunghezza.

Tern GSD ebike cargo

Oltre alla capacità di carico, la Tern GSD si distingue per l’elevata autonomia grazie all’opzione per la seconda batteria.

Manubrio e sella, infatti, possono essere piegati e abbattuti ottenendo una riduzione di volume di circa due terzi con una serie di operazioni che richiedono pochi secondi.

Tern GSD è una cargo bike che può facilmente essere trasportata nel bagagliaio o sui mezzi pubblici.

Come riesce il nuovo prodotto di casa Tern a trasportare fino a 180 chilogrammi? Baricentro basso, grande stabilità e manovrabilità grazie a un passo di 125 centimetri, telaio compatto, ruote da 20″ con gomme Schwalbe Super Moto-X da 62 mm, cerchi da 36 millimetri con giuntura doppia e i freni a disco idraulici con pinze a 4 pistoncini: sono questi i dati più importanti che ne fanno un campione di resistenza, sicurezza e capacità di carico.

ebike carico Tern GSD seggiolini

Una Tern GSD alla prova: fra bambini e carico si comporta egregiamente, e potrebbe reggere ancora qualche chilo in più.

Una volta che su questa base aggiungiamo i portapacchi Shortbed e Transporteur, che utilizzano i moduli Eurocrate, oppure le borse laterali Cargo Hold, ecco che diventano evidenti le enormi capacità di carico di questo vero e proprio “mulo elettrico” urbano.

Bassa e bilanciata, Tern GSD può trasportare merci ma anche persone, come dimostra la predisposizione per poter alloggiare ben due seggiolini Thule Maxi senza bisogno di adattatori.

Fra gli altri accessori pensati e acquistabili per la Tern GSD troviamo i due portapacchi già menzionati: sul portapacchi posteriore Shortbed può essere collocato, in aggiunta, un cuscino concepito specificatamente.

Volendo variare tipo di borse, questa bicicletta elettrica è in grado di ospitare fino a 6 borse Ortlieb, delle quali 4 in posizione posteriore e 2 frontali.

Tern GSD misure

Grazie alle ruote da 20″ la Tern GSD è lunga quanto una normale bici e manubrio e sella pieghevoli la rendono facile da trasportare.

Il cavalletto centrale Hebie assicura la giusta stabilità durante le operazioni di carico e scarico, mentre la potenza viene fornita dal classico kit Bosch Performance che però, a differenza di tanti altri casi, può contare sull’opzione di poter collocare una batteria aggiuntiva da 500 Wh.

Si arriva quindi facilmente a una autonomia stimata intorno ai 250 chilometri, ben di più di quel che serve di solito durante una giornata, per quanto indaffarata possa essere.

La presenza di pedane retrattili e maniglia sottosella; l’impiego di pneumatici molto resistenti a forature e di luci a LED molto luminose, così come di decalcomanie riflettenti; e infine la possibilità di regolare manubrio e sella per garantire una guida eretta a qualsiasi persona d altezza compresa fra i 150 e i 195 centimetri, completano il quadro di questa tuttofare urban per ora disponibile in color mango o beetleblue.

Insomma, grazie all’esperienza Tern in materia sia di biciclette pieghevoli che di accessori, avrete ora a disposizione un’ebike che non si spaventa né di fronte a carichi ingenti né se messa alla prova su percorsi lunghi nel classico week end passato a esplorare il territorio attorno alla città.

Il tutto per via di una struttura e di un insieme di accessori che rendono l’arte del bikepacking più semplice, veloce e a disposizione di chiunque.

Per conoscere meglio questa bicicletta elettrica a pedalata assistita, così come per scoprire tutti gli altri modelli presenti in catalogo, la vasta gamma di accessori e l’elenco dei rivenditori, vi invitiamo a esplorare con cura il sito ufficiale Tern.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.