Share with your friends










Inviare

Esordio con il botto per Polini, azienda leader nella produzione di parti speciali per scooter e minibike, che ha scelto CosmoBike Show 2016 per presentare E-P3, il primo motore centrale per bicicletta elettrica a pedalata assistita, completamente made in Italy.

stand polini cosmobike per presentazione motore e-p3

Lo stand Polini allestito durante CosmoBike Show 2016 dove è stato presentato in anteprima mondiale il motore E-P3.

E la presentazione alla fiera internazionale della bicicletta, tenutasi a Verona, è andata particolarmente bene, visto che il valore del motore Polini è stato riconosciuto in occasione dei CosmoBike Tech Award con il Premio Speciale della Giuria.

E-P3 presenta caratteristiche di grande qualità che non mancheranno di interessare vari produttori e stimolare il mercato italiano estero, a partire dai suoi 250 W (500 W di picco) e 70 Nm di coppia massima contenuti in soli 2850 grammi di peso, corona esclusa.

motore per ebike made in italy polini e-p3

Il motore per ebike Polini E-P3 è in grado di esprimere una potenza di 250 W (500 W di picco) e 70 Nm di coppia massima.

Di grande semplicità la manutenzione, con particolare riguardo per la lubrificazione: una vite a brugola presente sul carter permette di accedere con facilità al foro per l’inserimento del grasso negli ingranaggi.

E, continuando a parlare di facilità, per semplificare le operazioni di montaggio dei costruttori il supporto motore-telaio sarà disponibile in quattro versioni, dall’universale a quelle specifiche per strada, mtb front e mtb full.

il motore polini e-p3 nel telaio di una bicicletta

Il supporto motore-telaio del Polini E-P3 sarà disponibile in quattro versioni: universale, strada, mtb front e mt full.

Tre i sensori di cui è provvisto E-P3 Polini: di coppia, di velocità e di frequenza della pedalata, così come tre sono i differenti supporti corona a seconda dei modelli di bici.

La batteria, che è disponibile sia nella versione da 400 Wh che in quella da 500, è integrabile nel telaio (come è ormai sempre più in un uso in un gran numero di ebike) e il supporto batteria, a impatto visivo minimo, è in alluminio trafilato, ben integrabile con il supporto motore.

alloggiamento motore e batteria nel telaio di una bicicletta a pedalata assistita

La batteria è integrabile nel telaio e il supporto batteria è in alluminio trafilato, garantendo un impatto visivo elegante e gradevole.

I vari cavi dei comandi possono essere ospitati all’interno del supporto batteria e motore, migliorando ulteriormente la resa estetica finale, mentre le luci possono essere collegate al motore e quindi comandate direttamente dal display.

display e comandi manubrio del motore Polini E-p3

L’ampio display posizionato sul manubrio gestisce le varie funzioni del motore Polini E-P3, tra cui la modalità di camminata assistita.

Compattezza e leggerezza caratterizzano anche il caricabatteria che assicura tempi di ricarica molto brevi.

Oltre alle varie modalità di pedalata assistita il motore centrale E-P3 garantisce anche la funzione di camminata assistita: nelle occasioni in cui si vorrà spingere a mano la bicicletta elettrica si potrà quindi procedere a sei chilometri orari.

La presenza a CosmoBike Show 2016 e la vincita del Premio Speciale della Giuria rappresentano a nostro parere un ottimo inizio per la storica ditta di Alzano Lombardo: ora anche l’Italia è in grado di fornire un’alternativa ai più noti motori elettrici stranieri e sarà interessante vedere l’impiego dell’E-P3 nei prossimi mesi e anni.

Per maggiori informazioni su questo e altri prodotti è possibile visitare il sito ufficiale Polini.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.