Sul nostro magazine parliamo oggi del motore elettrico Panasonic GX Ultimate, un prodotto sviluppato dal brand nipponico appositamente per le moderne ebike, e in particolare con l’obbiettivo di migliorarne le prestazioni.

Il propulsore Panasonic GX Ultimate si contraddistingue infatti per una potenza di 250 W, per una coppia di 90 Nm e per un peso relativamente basso in linea con quelli della sua categoria presenti sul mercato (2,9 kg).

Compatto e potente, questo motore si adatta inoltre in modo molto elastico allo stile di pedalata del rider regalando una esperienza di guida più piacevole e divertente.

In questo articolo vi vogliamo portare alla scoperta di tutte le sue caratteristiche tecniche, quindi se siete interessati all’argomento vi consigliamo vivamente di continuare con la lettura e di leggere anche il test del nostro redattore Claudio Riotti che lo ha provato durante la recensione della eMTB FLYER Uproc 7.

Panasonic e il mondo ebike

La maggior parte delle persone conosce il marchio Panasonic per motivi sicuramente non troppo legati al mondo delle biciclette elettriche. In realtà, oltre a essere una tra le aziende leader nel campo degli elettrodomestici, della telefonia e dei televisori, Panasonic è attiva nel settore ebike già da molto tempo.

Il brand produce infatti circa 200.000 motori elettrici ogni anno e alcuni produttori famosi di biciclette, come FLYER, Hercules, Bulls e Kellys collaborano con il colosso nipponico per dotare le proprie ebike di drive system performanti.

Drive unit Panasonic GX Ultimate

La drive unit Panasonic GX Ultimate.

Il marchio giapponese progetta e sviluppa principalmente motori, ma nella sua linea dedicata al mondo elettrico ci sono anche batterie e display di ultima generazione.

Per tale motivo è possibile trovare sul mercato sia biciclette elettriche equipaggiate interamente con drive system by Panasonic sia prodotti (come nel caso delle ebike di FLYER ad esempio) che optano per un propulsore nipponico affiancato da altre componenti create internamente dall’azienda stessa, la quale si avvale del know-how dei propri tecnici.

Un rider in azione sui monti in sella a una e-MTB Flyer equipaggiata con motore Panasonic GX Ultimate

Un rider in azione sui monti in sella a una e-MTB Flyer equipaggiata con motore Panasonic GX Ultimate.

Le caratteristiche tecniche del motore Panasonic GX Ultimate

Passando ai dettagli dell’ultimo motore sviluppato da Panasonic, come vi abbiamo già detto esso si chiama GX Ultimate ed è definito come “un compatto pacchetto di potenza”.

Analizzando nello specifico le sue caratteristiche possiamo notare che la sua potenza è di 250 W mentre la sua coppia è di 90 Nm. Dando uno sguardo al picco di potenza, notiamo inoltre che il Panasonic GX Ultimate è in grado di raggiungere un valore massimo di 600 W.

Tali caratteristiche tecniche consentono quindi di erogare una spinta elevata laddove se ne avesse la necessità e di permettere così ai rider più esigenti di superare anche le pendenze più ripide.

Il tutto è stato racchiuso all’interno di una struttura compatta e leggera che consente al motore di integrarsi all’interno del telaio delle ebike in modo armonioso e quasi invisibile. Con 2,95 kg di peso il GX Ultimate, oltre a essere decisamente compatto, è inoltre uno tra i propulsori più leggeri della categoria.

Altro aspetto su cui si sono concentrati gli sforzi degli ingegneri di Panasonic è stata la riduzione del fattore Q. Utilizzando una struttura particolarmente stretta che occupa poco spazio, il suo valore è stato ridotto fino a 165,8 mm e ciò consente di beneficiare di maggiore efficienza di pedalata.

Un fattore Q ridotto inoltre minimizza il rischio di urtare eventuali ostacoli con i pedali durante la marcia e favorisce una pedalata ottimale ed efficiente dal punto di vista biomeccanico, prevenendo eventuali problemi alle ginocchia.

Una city ebike equipaggiata con motore centrale Panasonic GX Ultimate

Le modalità di assistenza del GX Ultimate

Il nuovo propulsore di Panasonic si contraddistingue per l’ottimizzazione dell’assistenza di pedalata.

Grazie agli studi di laboratorio e ai test legati alla frequenza di pedalata, il GX Ultimate è stato sviluppato per essere molto versatile: esso eroga la coppia massima anche alle basse frequenze, regalando pieno supporto e piacere di guida in ogni istante.

Il sistema permette al ciclista di scegliere tra quattro diversi livelli di supporto (Eco, Standard, High e Auto) e tra le diverse modalità presenti la “Auto” è sicuramente la più interessante e innovativa.

Selezionando il livello “Auto” è infatti possibile lasciare al motore il compito di adattarsi in modo del tutto automatico allo stile di pedalata del ciclista e all’andamento del percorso che si sta affrontando.

Motore per ebike Panasonic GX Ultimate

Basandosi su sensori di ultima generazione, la drive unit riesce appunto a cambiare automaticamente la modalità di assistenza, ottimizzando la guida e rendendola più efficiente.

In particolare il livello di supporto alla pedalata viene selezionato in modo istintivo dal propulsore che, a seconda della nostra scelta, può variare tra Eco e Standard oppure tra Standard e High.

Quest’ultima modalità di assistenza, la “High”, si contraddistingue invece per essere la più potente tra quelle disponibili. Essa eroga sempre la potenza massima sviluppabile dal GX Ultimate, permettendo così di superare le salite più ripide e dure che si possono incontrare improvvisamente durante la marcia.

Per ulteriori informazioni e maggiori dettagli sul motore GX Ultimate e su tutti gli altri prodotti del brand vi consigliamo di visitare il sito internet ufficiale di Panasonic.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un giovane comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.