Share with your friends










Inviare

Giant ha recentemente presentato il suo nuovo motore, il SyncDrive Pro. Si tratta di una versione modificata del motore Yamaha PW-X, su cui sono stati fatti alcuni interventi software.

Quest’ultima creazione della casa taiwanese si aggiunge alla verione Life (orientanto all’utilizzo urbano) e Sport (pensato per le eMTB).

Il motore elettrico Giant Syncdrive Pro

Le analogie con Yamaha

Il nuovo motore Giant include tutti i miglioramenti hardware che ha ottenuto Yamaha, sia in termini di leggerezza (380 grammi in meno), che di volume (13% più compatto). Anche il fattore Q è stato ridotto grazie ai 128 mm di lunghezza del perno del movimento centrale, che ora è ISIS e non più quadrato.

Da un punto di vista meccanico il nuovo motore di Giant come anche il PW-X è dotato di una ruota libera con 4 cricchetti. Questa caratteristica rende la trazione più affidabile e consistente.

ledimensioni ridotte del motore Syncdrive Pro di Giant

Più compatto e leggero dei suoi predecessori, merito degli upgrade dello Yamaha PW-X.

Quali sono le differenze del SyncDrive Pro con il Yamaha PW-X?

Esternamente sono quindi identici ma le performance in condizioni estreme cambiano.

Il SyncDrive Pro mantiene infatti la potenza nominale a 250 Watt ma il livello massimo di assistenza, EXPW (Extra Power), è stato incrementato dal 320% al 360%. La coppia massima di 80 Nm viene erogata dopo soli 190 millisecondi, anche a cadenze di 120 pedalate al minuto senza le riduzioni progressive del PW-X.

Tabella comparativa tra Giant SyncDrive Pro e Yamaha PW-X

A quale utilizzo è destinato il SyncDrive Pro?

La versione Pro non è da intendersi come un’evoluzione dello Yamaha Pw-X ma piuttosto come un’interpretazione estrema, che vuole soddisfare i bikers più esigenti, in termini di continuità di potenza nelle salite ripide e nei passaggi tecnici.

La nuova propulsione verrà montata a partire da maggio sulle eMTB Giant 2017 Full-E+ 0 SX ProFull-E + 1.5 Pro e Full-E+ 0 Pro. Con un aumento medio del prezzo pari a 200 euro.

Tutte le motorizzazioni SyncDrive di GIant sono consultabili sul sito ufficiale a questo indirizzo.

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto "Due Ruote e un Elettrone" pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.