Share with your friends










Inviare

Con una mossa che ha il vago sapore di film di fantascienza, Garmin ha annunciato la piena compatibilità tra i sistemi Shimano STEPS per la pedalata assistita e i bike computer Garmin Edge.

Il cambiamento era nell’aria da qualche tempo ed è l’ennesimo segno dello strapotere delle biciclette a pedalata assistita, che orienta sempre di più anche la produzione e programmazione dei più diffusi accessori per bicicletta.

Scendendo nel particolare, ecco che i ciclocomputer Garmin Edge 1030 e Garmin Edge Explore potranno facilmente interfacciarsi con i sistemi per biciclette a pedalata assistita Shimano STEPS E6100 ed E7000 attraverso il modulo ANT+ di Garmin.

Garmin condivide dati con Shimano STEPS

Un esempio di “nuova” schermata di ciclocomputer Garmin, in scambio dati con Shimano STEPS.

Sarà quindi possibile consultare direttamente sul display del dispositivo Garmin tutte le informazioni e i dati inerenti il sistema Shimano della vostra due ruote.

Bicilive ha avuto modo di illustrarvi piuttosto recentemente sia il ciclocomputer Garmin Edge 1030 che i nuovi sistemi Shimano STEPS E6100, erede più leggero e performante del E6000, e Shimano STEPS E7000, pensato per i rider mtb in cerca di disimpegno e divertimento.

Ecco quindi che il display del Garmin Edge diventerà un compagno ancora più valido in ogni situazione, sia nel caso vi sitate avventurando fra i profondi canyon metropolitani che nel momento in cui decidiate di puntare verso boschi e montagne.

Compariranno sullo schermo una serie di informazioni molto utili quali il livello della batteria e la carica residua, il rapporto impostato sulla ruota posteriore e il livello di assistenza alla pedalata attivo in quel momento.

Tutti i componenti del gruppo per mtb elettriche Shimano Steps E7000

Il nuovo gruppo Shimano Steps E7000 può ora condividere dati con Garmin Edge 1030 ed Explore.

Spazio anche ad avvisi su eventuali malfunzionamenti, così come rimangono garantiti tutti i dati forniti di consueto dal ciclocomputer Garmin, e quindi tempo, velocità e distanza percorsa, pendenza e frequenza cardiaca.

Si tratta di un piccolo ma importante passo per Garmin, che annuncia ufficialmente il suo profondo interesse nei confronti della bicicletta elettrica a pedalata assistita e tutti i ricchi e promettenti sviluppi futuri.

È ovviamente ancora presto e ci vorrà ancora del tempo, ma il percorso evolutivo dell’ebike è già chiaramente segnato e influenza vari altri settori industriali. Si tende a una due ruote elettrificata ad alto tasso tecnologico e con grandi capacità di utilizzo e condivisione dei dati.

Per maggiori informazioni sui rispettivi prodotti potete visitare la pagina ufficiale Garmin e il sito Shimano.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.