Share with your friends










Inviare

L’assistenza elettrica è ormai entrata a far parte di un mondo impensabile fino a qualche anno fa, stiamo parlando delle biciclette da strada assistite, un settore in forte crescita.

Il marchio tedesco Focus crede nella diffusione dell’assistenza elettrica anche sulle bici da corsa, proponendo la sua linea di biciclette elettriche da strada ad alte prestazioni con telaio in carbonio, le Focus Paralane² (Paralane al quadrato).

Quattro modelli in carbonio di nuova generazione con tecnologie strutturali per migliorare il comfort e il benessere in sella anche sulle lunghe percorrenze.

Una bicicletta da strada a pedalata assistita Focus Paralane²

Il telaio in carbonio delle Focus Paralane²

Punto di forza e cuore tecnologica delle Focus Paralane² è il telaio F.I.T. Carbon (Focus integration Technology), costituito da fibre estremamente resistenti disposte e dimensionate per ottenere la massima rigidità e leggerezza.

Il tubo obliquo è sovradimensionato per integrare al meglio la motorizzazione semi-invisibile Fazua Evation senza perdere in solidità e affidabilità. Il retrotreno invece è caratterizzato dalla tecnologia C.I.A. acronimo di “Comfort Improving Areas”.

Quest’ultima è in grado di ridurre l’affaticamento muscolare del ciclista con le sezioni tubolari dei foderi e del piantone che assorbono meglio le asperità del terreno, aumentando drasticamente il comfort sulle lunghe percorrenze.

Le vibrazioni possono essere ulteriormente smorzate se si sceglie di montare dei pneumatici da 35 mm di sezione, perfettamente compatibili con il telaio della Paralane².

Una bici eRoad Focus Paralane² 9.9

La bici eRoad Focus Paralane² 9.9 è la top di gamma della linea: 10.499 euro di listino.

Perni passanti su entrambe le ruote, con il nuovo standard Road Boost da 110 mm sull’anteriore e 148 mm al posteriore, per ottenere una linea catena ottimale che garantisce al tempo stesso una cambiata fluida e una minore usura della trasmissione.

Gli assi passanti più lunghi migliorano anche la stabilità e la durata delle ruote. Ruote che possono essere anche sostituite molto più velocemente grazie alla terza e ultima tecnologia la R.A.T. Rapid Axle Technology che prevede un orientamento e una rigidità laterale del carro ideale per estrarre e inserire i perni molto velocemente, persino più rapidamente dei classici bloccaggi rapidi.

La eStrada Paralane2 9.6 di Focus

La eStrada Paralane² 9.6 di Focus è la più “economica” dei quattro modelli della linea, 5.499 euro.

I modelli della linea Paralane² hanno molto in comune

Oltre al telaio in carbonio i modelli Paralane² condividono anche la motorizzazione integrata ed estraibile Fazua Evation da 250 Watt e 60 Nm di coppia massima. I vantaggi dell’alimentazione Fazua Evation consistono nella leggerezza dei suoi 4,69 kg totali e nella possibilità di rimuovere facilmente motore e batteria per alleggerire la bici di 3,38 kg e utilizzarla solo “muscolarmente”, direzione che anche sulle eMTB sembra prendere sempre più piede.

Le Focus Paralane², come dichiarato dall’azienda tedesca nel suo video promo, con motore e batteria hanno un peso inferiore a 13 kg, mentre senza di essi il peso scende naturalmente al di sotto dei 10 kg.

Il peso contenuto e la discrezione a livello di look del Fazua lo candidano a motore ideale per fornire assistenza sulle bici stradali elettriche, le cosiddette eRoad (o eStrada), in cui la leggerezza del mezzo permette di usare l’assistenza solo quando serve veramente.

Una gestione intelligente dell’aiuto elettrico permette infatti di estendere i propri limiti senza rinunciare al sano sforzo muscolare che ogni ciclista cerca per migliorare la propria condizione fisica.

Una bici da corsa a pedalata assistita Focus Paralane² 9.7

La bici da corsa a pedalata assistita Focus Paralane² 9.7 nella colorazione black/anthracite.

Prezzi e differenze dei modelli Paralane²

La linea Paralane² prevede quattro versioni: la Paralane² 9.9 a 10.499 euro, la Paralane² 9.8 a 7.399 euro, la Paralane² 9.7 a 6.399 euro e la più economica Paralane² 9.6 a 5.499 euro, nelle taglie S, M, L e XL.

Oltre che per le colorazioni possibili i quattro modelli differiscono principalmente per la trasmissione che nella testa di serie Paralane² 9.9 si concretizza in una Shimano Dura Ace Di2, per poi mutare in Shimano Ultegra Di2 nella Paralane² 9.8 e a seguire Shimano Ultegra e Shimano 105 per la Paralane² 9.7 e Paralane² 9.6 rispettivamente.

Una ebike da strada Focus Paralane² 9.8 color oliva

Altre variazioni di componentistica si registrano nel comparto freni a disco idraulici con Shimano Dura Ace R9120 per la Paralane² 9.9 e Shimano Ultegra R8020 per tutte le altre tranne la più economica Paralane² 9.6 che monta Shimano 105 R7020. I rotori da 160 mm sono di serie per tutte.

Infine c’è una piccola differenza a livello ruote fra la Paralane² 9.9 che monta le DT Swiss ERC 1450 DB e le DT Swiss RR521 SPLINE DB di serie su tutte le altre versioni.

Per maggiori informazioni, foto, geometrie e curiosità su tutti i modelli Paralane² potete visitare il sito web Focus Italia.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.