Share with your friends










Inviare

Italwin ha recentemente messo sul mercato Bike’ngo, un cargo bike elettrico versatile e adatto a varie attività commerciali a basso investimento iniziale

I tempi di crisi aguzzano l’ingegno e anche la bicicletta elettrica può essere di fondamentale aiuto in molti campi: proprio in questo senso si è mossa Italwin che ha recentemente presentato al pubblico la sua Bike’ngo, una interessante e innovativa proposta che combina un side su una bicicletta a pedalata assistita.

Bike’ngo nasce in un momento storico e sociale in cui convergono molti interessi e valori: è un veicolo green (e soddisfa quindi il crescente bisogno della lotta all’inquinamento ambientale), è una e-bike (e quindi si inserisce nella fase di grande curiosità e attenzione verso questo mezzo) e infine propone una valida ed economica alternativa a chi, stanco di cercare inutilmente lavoro, vuole aprire una attività a basso investimento iniziale.

Chiunque fra voi avrà notato, passeggiando in città e nei parchi, i famosissimi motocarri Ape della Piaggio che si trasformano in piccoli bar o gelaterie: in sostanza Italwin vi propone lo stesso tipo di concetto, realizzato però con una bicicletta elettrica.

Bike’ngo può infatti trasformarsi in un vero e proprio mini-negozio ambulante, facile da portare grazie al contributo del motore elettrico e in grado, proprio per la sua natura eco-friendly, di raggiungere zone vietate ai mezzi “normali”.

Le soluzioni offerte da Italwin sono innumerevoli e ogni mezzo può comunque essere personalizzato a piacere: si passa quindi dal classico “carretto dei gelati” (Ice Cream) alla Bike’ngo studiata per chi vuol vendere frutta, yogurt e macedonie (Sweet Fruit), fino a quelle pensate per lo street food come il modello Tirakkina o le Bike’ngo che possono trasformarsi in mini-bar con tanto di birra alla spina!

Ma questo vero e proprio cargo bike elettrico non è limitato al solo commercio di alimentari e può facilmente diventare un info point o una biglietteria e, siamo sicuri, con il tempo e la fantasia di chi lo impiegherà, troverà moltissimi altri impieghi in molti settori del commercio.

Il tutto, è bene ricordare, in meno di due metri quadri di spazio.

Una foto della Biken'go di Italwin, un negozio ambulante

La Bike’ngo della Italwin diventa un vero e proprio negozio ambulante a impatto ambientale zero.

Non stupisce che questa soluzione innovativa provenga dalle officine di Italwin, azienda padovana che si occupa di e-bike e pedalata assistita praticamente da quando questi mezzi hanno cominciato ad apparire in Italia e che, con questi nuovi modelli, conferma di essere all’avanguardia nel campo.

Il modello base, sul quale sono poi possibili varie migliorie, ha un motore da 250 W, un cambio a otto velocità e una autonomia delle batterie (504 Wh, al piombo) che supera i venticinque chilometri. Il tutto per un investimento alla portata di molti, con un prezzo che parte da settemila euro, con finanziamenti a 36 mesi.

Potete trovare maggiori informazioni presso il sito ufficiale di Bike’ngo e seguendo la loro pagina Facebook: d’ora in poi una certa famosa canzone potrebbe cambiare un suo verso in “l’e-bike passava e quell’uomo gridava gelati!

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.