Share with your friends










Inviare

Cannondale, il famoso brand di Dorel Industries, ha lanciato da poco una novità legata al mondo e-Road: la nuova bicicletta elettrica da strada SuperSix EVO Neo con motore nel mozzo posteriore Ebikemotion X35.

Così come la sorella non elettrica SuperSix EVO, questa innovativa bici di Cannondale conserva la leggerezza, la maneggevolezza e il comfort della versione originale a cui si aggiunge però la possibilità di usufruire della pedalata assistita per affrontare con agilità anche le salite più ripide.

Figurante tra i leader mondiali del settore del ciclismo, Cannondale è un marchio che fin dalla sua nascita ha proposto al proprio pubblico dei modelli di biciclette innovativi e dotati di tecnologie studiate appositamente dai propri tecnici.

Un ciclista pedala in sella a una ebike da strada Cannondale SuperSix EVO Neo

Seguendo il motto aziendale “Our purpose is your experience. Our product is your ride”, il marchio americano ha deciso di proporre per la prossima stagione una novità nella propria linea e-Road che si rifà a una versione già presente nel catalogo delle bici strada 2020 Cannondale: la famiglia delle SuperSix EVO Neo.

Si tratta infatti di tre modelli riuniti sotto un unico nome già conosciuto dagli amanti del brand.

A differenza della sorella muscolare, una bicicletta davvero leggera e veloce, la versione elettrica gode di importanti conquiste avvenute negli anni nel campo dell’aerodinamica e si candida come uno dei pezzi più pregiati del catalogo 2020 delle bici elettriche Cannondale.

Un ciclista pedala in sella a una e-bike da corsa Cannondale SuperSix EVO Neo

Le parole di Nathan Barry, progettista di Cannondale lasciano intendere quanto studio ci sia dietro la SuperSix EVO Neo: “Sappiamo che nel ciclismo la riduzione della resistenza ha un enorme effetto sulla velocità e sulle prestazioni. Questo vale anche per le e-bike da strada; ridurre la resistenza rende più facile andare più veloci, specialmente quando si va al di sopra della soglia della pedalata assistita.”

Questa dichiarazione lascia intendere che lo scopo della SuperSix EVO Neo sia quello di permettere a chi la guida di pedalare in scioltezza godendosi la possibilità di spingere a fondo alla ricerca di andature sostenute. Il design aerodinamico, le tecnologie applicate e il motore prestante sono gli ingredienti che permettono di raggiungere un ottimo grado di dinamismo e una velocità di marcia elevata.

Le biciclette e-Road Cannondale SuperSix EVO Neo 2 e 3

Le biciclette e-Road Cannondale SuperSix EVO Neo 2 (a sinistra) e 3 (a destra).

Le caratteristiche della Cannondale SuperSix EVO Neo 2020

Progettata con estrema cura da parte degli ingegneri di Cannondale, la SuperSix EVO Neo nasce con l’obbiettivo di regalare a chi la guida un mezzo estremamente leggero, aerodinamico e veloce.

Queste peculiari caratteristiche sono state ottenute grazie a un telaio in cui l’utilizzo di forme di tubi con un profilo alare altamente troncato ha garantito una riduzione di resistenza fino al 30% rispetto a quella dei tubi di forma tonda di pari dimensioni.

Una foto ravvicinata della forcella della Cannondale SuperSix EVO Neo

Una foto ravvicinata della forcella della Cannondale SuperSix EVO Neo.

Altra proprietà del telaio è l’eccezionale leggerezza della struttura realizzata, come per la sorella muscolare, in fibra di carbonio BallisTec, consentendo una notevole riduzione in termini di peso. Cannondale dichiara infatti solo 11.3 kg di peso per il modello SuperSix EVO Neo 1 in misura L.

L’aerodinamica del telaio di questa bicicletta elettrica, che si presenta reattiva e scattante, è stata abbinata al drive system Mahle Ebikemotion X35 per offrire un supporto efficace e prestante quando si tratta di affrontare pendenze impegnative oppure quanto si decide di fare meno fatica, senza voler però rinunciare al piacere di una pedalata sulla strada.

Un primo piano del motore nel mozzo posteriore della Cannondale SuperSix EVO Neo

Un primo piano del motore nel mozzo posteriore della Cannondale SuperSix EVO Neo.

Il motore da 250 W, che presenta un peso di soli 3.5 kg, è posizionato nel mozzo posteriore e garantisce tre livelli di supporto in termini di pedalata assistita. Ciò consente di raggiungere velocità di 25 km/h grazie all’assistenza del motore che, in virtù delle nuove tecnologie, regala una pedalata fluida, molto simile a quella di una bicicletta tradizionale.

Proprio grazie al pulsante di controllo iWoc, perfettamente integrato sul tubo orizzontale del telaio, chi monta in sella può scegliere il livello di supporto desiderato e monitorare lo stato di carica della batteria da 250 Wh. Essa trova spazio nel tubo obliquo e consente di godere di buona autonomia per i propri giri.

Un primo piano del pulsante di controllo iWoc della e-Road Cannondale SuperSix EVO Neo

Un primo piano del pulsante di controllo iWoc della e-Road Cannondale SuperSix EVO Neo.

Chi volesse può aggiungere un’ulteriore batteria esterna da 208 Wh grazie al Range Extender, il quale permette di raggiungere così i 460 Wh di energia con un’aggiunta in peso di circa 1.64 kg.

La nuova Cannondale SuperSix EVO Neo vanta diverse tecnologie che la rendono un modello unico e interessante.  La soluzione di manubrio integrato HollowGram SystemBar SAVE è stata progettata per ridurre la resistenza e assorbire gli urti derivanti dalla strada, migliorando così il comfort.

Una foto ravvicinata del manubrio della Cannondale SuperSix EVO Neo

Una foto ravvicinata del manubrio della Cannondale SuperSix EVO Neo.

Il design del manubrio è stato studiato in modo da ottimizzare la posizione in sella per garantire anche una migliore aerodinamicità. L’attacco manubrio KNØT e il reggisella 27 KNØT sono stati pensati per mantenere bassa la resistenza, aspetto che gioca a favore di una maggiore velocità, mentre il sistema di micro-sospensioni SAVE smorza tutte le sollecitazioni trasmesse dall’asfalto e offre un comfort di guida elevato, abbinato a maggior controllo del mezzo.

Il telaio della SuperSix EVO Neo inoltre è stato concepito per essere elegante e libero da cavi e tasti in vista, elementi che disturberebbero la visione d’insieme della bicicletta. Per tale motivo, il pulsante iWoc è stato integrato nel tubo orizzontale e il passaggio dei cavi è stato inglobato all’interno dei tubi del telaio.

Le due ruote equipaggiate sulla della e-Strada Cannondale SuperSix EVO Neo.

Le due ruote equipaggiate sulla della e-Strada Cannondale SuperSix EVO Neo.

Altra peculiarità del telaio è la predisposizione per ruote con battistrada largo fino a dimensioni di 28 mm: ciò permette di scegliere quale tipo di pneumatico montare a seconda delle necessità, grazie anche allo Speed Release con perno passante che consente uno rapido e agile sgancio per la sostituzione della ruota.

La SuperSix EVO Neo si dimostra competitiva su tutti i fronti, anche su quello della connettività: tutti i dati relativi alle proprie prestazioni e al monitoraggio del livello di batteria sono infatti facilmente controllabili, anche in diretta, grazie all’utilizzo della pratica e comoda App per smartphone.

La tecnologia di connessione Cannondale si basa su un sensore montato sulla ruota sviluppato in collaborazione con Garmin e capace di comunicare con l’app dedicata fornendo informazioni molto precise in merito a velocità, distanza e percorso, nonché sullo stato della batteria e su manutenzione del mezzo.

Tutte le innovative soluzioni proposte da Cannondale sulla nuova SuperSix EVO Neo lanciano questo modello come una bicicletta a pedalata assistita da strada in grado di fornire prestazioni eccellenti per gli amanti di questo sport.

Dettaglio dell'attacco manubrio della Cannondale SuperSix EVO Neo gamma 2020

SuperSix EVO Neo: modelli, allestimenti, prezzi

La famiglia della SuperSix EVO Neo è pensata per soddisfare tutti i gusti e, in virtù delle diverse caratteristiche tecniche dovute ai montaggi differenti, è composta da tre modelli disponibili in tre misure (S, M e L): la SuperSix EVO Neo 1, la SuperSix EVO Neo 2 e la SuperSix EVO Neo 3.

Dal top di gamma al modello più economico, l’equipaggiamento di queste tre bici elettriche e-Road viene riportato di seguito comprensivo di prezzo di vendita al pubblico, da intendersi IVA inclusa.

Cannondale SuperSix EVO Neo 1 – 8.999 euro

Telaio: All-New in carbonio BallisTec – tecnologia SAVE
Forcella: BallisTec Carbon SAVE
Trasmissione: Shimano Dura-Ace Di2
Freni: Shimano Dura-Ace Di2 (idraulici con dischi da 160 mm)
Motore: Ebikemotion Mahle X35 da 250W
Batteria: Ebikemotion Mahle X35 da 250 Wh
Ruote: HollowGram Knot 45 SL con pneumatici Vittoria Rubino Pro (700 x 25c)
Peso dichiarato: 11.3 kg
Colore: Graphite
Una bici elettrica da strada Cannondale SuperSix EVO Neo 1 2020

Cannondale SuperSix EVO Neo 2 – 5.499 euro

Telaio: All-New in carbonio BallisTec – tecnologia SAVE
Forcella: BallisTec Carbon SAVE
Trasmissione: Shimano Ultegra GS
Freni: Shimano Ultegra (idraulici con dischi da 160 mm)
Motore: Ebikemotion Mahle X35 da 250W
Batteria: Ebikemotion Mahle X35 da 250 Wh
Ruote: FSA Team Clincher Disc con pneumatici Vittoria Rubino Pro (700 x 28c)
Peso dichiarato: 12.4 kg
Colore: Sage Gray
Una e-bike da corsa a pedalata assistita Cannondale SuperSix EVO Neo 2 gamma 2020

Cannondale SuperSix EVO Neo 3 – 4.199 euro

Telaio: All-New in carbonio BallisTec – tecnologia SAVE
Forcella: BallisTec Carbon SAVE
Trasmissione: Shimano 105 GS
Freni: Shimano 105 (idraulici con dischi da 160 mm)
Motore: Ebikemotion Mahle X35 da 250W
Batteria: Ebikemotion Mahle X35 da 250 Wh
Ruote: FSA Team Clincher Disc con pneumatici Vittoria Rubino Pro (700 x 28c)
Peso dichiarato: 12.4 kg
Colore: Black Pearl
Una e-Strada elettrica Cannondale SuperSix EVO Neo 3 dal listino 2020

Ulteriori informazioni sulla linea sono disponibili sul sito ufficiale Cannondale: tutto sulla piattaforma SUPERSIX EVO NEO

Per maggiori informazioni riguardo a tutti i modelli elettrici del catalogo e-bike 2020 di Cannondale vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del marchio.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un ingegnere comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.