Share with your friends










Inviare

Nel corso dei gettonatissimi “E-bike Days” che si sono svolti all’Olympiapark di Monaco di Baviera dal 24 al 26 maggio 2019 (uno dei maggiori eventi di rilevanza internazionale dedicato interamente al mondo delle biciclette a pedalata assistita), l’azienda italiana blubrake ha potuto svelare in anteprima il proprio innovativo sistema ABS integrato (anti-lock braking system, anti bloccaggio della frenata) per biciclette elettriche.

Si tratta nello specifico di un dispositivo in grado di aumentare il grado di affidabilità e di aderenza al terreno in caso di una brusca e improvvisa frenata, impedendo di fatto il bloccaggio della ruota anteriore e quindi di una possibile e inevitabile rovinosa caduta a terra.

ebike evento monaco di baviera città della fiera vista dall'alto 2019 bici

Una bella panoramica del Olympiapark di Monaco di Baviera.

L’obiettivo ambito dall’azienda è quello di permettere agli e-biker un’esperienza di guida assolutamente sicura e piacevole, combinando questi indispensabili fattori tecnici al fondamentale vantaggio estetico di un prodotto poco invasivo e completamente integrabile all’interno di qualsiasi telaio sia presente attualmente in commercio.

Nell’esternare la sua soddisfazione per essere riusciti a presentare la loro soluzione agli addetti ai lavori presenti agli “E-bike Days”, il general manager di blubrake Fabio Todeschini ha sottolineato come a suo parere questo ABS rappresenti il futuro della mobilità elettrica leggera e come la sua azienda sia certa che diventerà lo standard di riferimento per i marchi di bici elettriche che vedono come prioritario il riuscire a garantire ai propri clienti la massima sicurezza.

Fabio Todeschini di blubrake durante uno speech a un evento

Fabio Todeschini di blubrake nel corso di uno speech.

Il progetto ABS blubrake

A oggi, blubrake rappresenta una realtà imprenditoriale dedicata e fortemente focalizzata alla produzione e commercializzazione di sistemi di sicurezza alla guida, un’azienda in grado di identificare e sviluppare una tecnologia che presenta caratteristiche uniche e mai viste prima nel settore della mobilità elettrica a pedali.

Attualmente il proprio sistema di ABS vanta essere il più leggero presente sul mercato, caratteristica non da poco, combinandosi al vantaggio di poter essere completamente integrato all’interno del telaio della propria bicicletta (elettrica o non), rendendolo di fatto invisibile e per nulla ingombrante.

Il sistema è compatibile con qualsiasi motore elettrico che è possibile trovare equipaggiato sulle ebike odierne, e altrettanto adattabile con qualsiasi sistema di frenata idraulica presente sul mercato.

Lo scopo del progetto è quello di garantire alla propria utenza un’esperienza di guida piacevole e sicura con ogni mezzo elettrico a pedali, dalla mountain bike alle biciclette comunemente utilizzate per spostamenti urbani.

ebike sistema blubrake pezzo bici appeso che pende dall'alto foto stand davanti 2019

La sicurezza innanzitutto

Come evidenziato dalle statistiche in merito alle principali cause di incidenti sull’utilizzo in strada dell’e-bike, il 60% delle cadute avviene nel concitato momento della frenata, e il valore diventa ancora più significativo se consideriamo le alte velocità che possono raggiungere in breve spazio le biciclette a pedalata assistita.

Nella maggior parte dei casi gli incidenti sono infatti provocati dal bloccaggio della ruota anteriore nel momento in cui si tira improvvisamente la leva del freno, con perdita del controllo del proprio mezzo e una conseguente caduta.

Queste situazioni di pericolo hanno spinto gli ingegneri di blubrake a perfezionare il proprio prodotto, facendo in modo che esso possa evitare il blocco improvviso della ruota anteriore e l’innalzamento di quella posteriore.

Questo è un grande passo avanti nel campo della sicurezza su due ruote, considerando anche il fatto che il dispositivo migliora la stabilità generale e la manovrabilità della bici anche nelle situazioni più estreme come nel caso in cui ci sia la necessità di fermarsi improvvisamente su una superficie bagnata e scivolosa o su strade sterrate.

ebike sitema abs integrato telaio geometrie bici dall'alto manubrio 2019

I dettagli del sistema ABS blubrake

L’ABS blubrake è composto da quattro elementi chiave: un attuatore elettro-idraulico che si collega all’impianto frenante dell’e-bike, un’unità di controllo collegata alla batteria, un sensore di velocità che misura 100 volte al secondo l’andatura rilevando ogni rischio di bloccaggio della ruota e un’interfaccia utente che mostra le informazioni principali del sistema.

L’unità di controllo, tramite sofisticati algoritmi e l’accurata misura del sensore di velocità, monitora la dinamica dell’e-bike e rileva eventuali condizioni di pericolo che si possono verificare durante una frenata brusca. In tali condizioni, l’ABS blubrake interviene e controlla in maniera continua la pressione idraulica del freno anteriore per garantire una frenata più fluida e una maggiore stabilità e manovrabilità della e-bike, riducendo il rischio di incidenti e ribaltamenti.

Questa sofisticata integrazione tra diverse tecnologie è il risultato dell’esperienza e della determinazione di un team multidisciplinare composto da ingegneri qualificati e designer di prodotto che sono riusciti a ideare una soluzione che rappresenta il nuovo punto di riferimento sul mercato per la sicurezza sulle ebike.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito ufficiale blubrake.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Social media manager, content creator e mountain biker. Appassionato di ciclismo dal 2012, con una costante presenza nel mondo del gravity tra enduro e downhill. Ha lavorato da sempre nel settore, ottenendo importanti riconoscimenti e coltivando di fatto un amore incondizionato per la bicicletta.