Share with your friends










Inviare

Quali case e marchi erano presenti alla prima edizione di BikeUp, la fiera della e-bike che si è svolta a Lecco? Abbiamo scritto questo “report espositori” proprio per rispondere a questa domanda.

Seguiteci, vi imbatterete in nomi noti e meno noti del mondo delle biciclette elettriche a pedalata assistita.

ATALA

Atala, storico marchio brianzolo, presentava modelli di ebike in diversi settori: le cittadine X-Road, e la e-mtb front Whistle, usata dal rider Buonanomi per la gara UpHill. Fondamentalmente le serie sono 2: una alta gamma con motori Bosch sia citybike che mtb (BCross, Bride, BFree), l’altra linea più accessibile con motore al mozzo posteriore e batteria Samsung (E-Scape, E-Go, E-Co).

Lo stand Atala a BikeUp 2014

BH EASY MOTION

La BH (Beistegui Hermanos) è stata fondata nel 1909 ad Eibar, in Spagna,e dal 1959 si trova a Vitoria dove sviluppa bici e componenti per tutte le discipline: da strada, da montagna, mtb, elettriche e addirittura da fitness ed ellittiche. Attualmente la gamma a pedalata assistita Emotion si compone di quasi 40 modelli, tra i quali spiccano le tipologie NEO e EVO con batteria integrata nel telaio brevettata da BH, oltre ai modelli con tecnologia Bosch e Panasonic. Spiccavano a BikeUP la pieghevole NEO Volt Sport, la mtb full e front Neo Jumper 650b, Cross e 29er e la urban CityWave, con batterie integrate nel telaio e motore nel mozzo posteriore.


BICICAPACE

Progetto tutto italiano, anzi milanese, di agile cargo bike. Era presente con la versione a pedalata assistita, equipaggiata con motore SunStar e con la batteria alloggiata nel retro del grosso portapacchi anteriore. Una versione era anche equipaggiata con due seggiolini e diversi bambini si sono divertiti a farsi scarrozzare in giro dai genitori.

Le bici elettriche di BICICAPACE

BIKEEBIKE

Progetto italiano,partorito da due fratelli emiliani con background nei motori elettrici e dell’automotive, che prevede l’applicazione del motore al posto della guarnitura stessa!
Il progetto è nato per permettere le più aspre risalite tipiche del fuoristrada: il motore, seppur compatto, è capace di erogare fino a 750W (per il mercato americano), e sarà disponibile sia in versione con acceleratore che a pedalata assistita.
Il prodotto sarà disponibile a gennaio 2015 e sono sostenuti da un incubatore trentino. Pronti per trasformare la vostra mtb in una e-beast?
Qui trovate l’articolo completo che gli abbiamo dedicato.

Una bicicletta elettrica Bikeebike

ELCICLO

È una società di artigiani di Vigevano che progetta e sviluppa bici che si ispirano ai prodotti di una volta. Presenti a BikeUP con diversi modelli cargo: Carriola, Bramante, Mugnaia e Scoiattolo, mezzi dotati di autonomia maggiore e ideali per la piccola-media distribuzione in ambito urbano.


ETROPOLIS

Società attiva nella mobilita elettrica anche con gli scooter, ha esposto una linea di ebikes urban e pieghevoli con motore nel mozzo. La linea base con bacco batterie sul portapacchi posteriore e motore nel mozzo anteriore, la linea NEO con batterie annegate nel telaio e motore posteriore.


FLYER

Le ebike Flyer sono made in Switzerland, ed hanno una lunga storia: il primo prototipo, il “red buffalo”, risale al 1993. Da luglio 2009 Flyer assembla i propri mezzi a Hutwill, con lo stabilimento che è diventato esso stesso un’attrazione: nel 2012 è stato visitato da 20.000 persone! Presenti con il dealer Gerosa Motors, in esposizione e prova diverse citybike e un triciclo, interessanti soluzioni cargo con la batteria che nella maggior parte dei modelli è posizionata tra il tubo verticale e la ruota posteriore.

Biciclette elettriche Flyer in mostra allo stand

FULGUR

Marchio giovane e grande qualità. La cura nei dettagli è maniacale: dalle geometrie del telaio che permettono di tenere il motore (SunStar) in posizione più elevata agli efficientissimi ed eleganti passa guaina nel telaio. Tra le bici esposte troviamo alcune road filanti per utilizzo urban con forcella in carbonio, sia uomo che donna, ma anche qualche mtb. Per essere performanti anche mentre si va in ufficio o a fare il giro del lago.


GOCYCLE

Gocycle era presente con una bici che ha scorrazzato tra gli stand tutti i giorni, piccola e pieghevole ma dal grande impatto. Design futuristico, forcella e carro monobraccio, divertentissima da guidare e guardare!

La bicicletta pieghevole a pedalata assistita di GoCycle

HAIBIKE

Storica seppur giovane azienda nell’e-mtb: i suoi modelli sono apprezzati e riconosciuti da sempre per la loro qualità e le loro performance. Abbiamo già parlato di Haibike in occasione del Bike Show di Padova 2013 presentando tutta la gamma. A breve troverete il Test della Xduro AMT 150. Haibike è una delle aziende che ha maggiormente investito nel settore ebike e che ha una più che completa gamma di ebike per tutti i gusti e tutte le esigenze, dalle road alle mtb, dalle city alle trekking.


IMOVING

Imoving offre, oltre alla vendita, diverse soluzioni di noleggio a lungo termine anche per le aziende, con un concetto simile al leasing: noleggio la bici e al raggiungimento di un certo numero di mensilità, diventa mia; altrimenti la posso riconsegnare. Ottimo mezzo per incentivare le aziende a provare l’ebike senza perdite economiche dovute ai noleggi. A bikeUP esponevano city/trekking e mtb, tutto Scott.

KEKLOS

Offre kit di conversione con motore nel mozzo per qualsiasi tipo di bici. Presso il loro stand era possibile visionare il funzionamento del motore elettrico e vederlo applicato su alcune biciclette standard.

Lo stand di keklos e delle sue ebike

LITTLE ITALY – MOTORINI ZANINI

Motorini Zanini, società operante nel campo della mobilità elettrica, ha presentato l’apprezzata ebike Little Italy: una e-bike da commuting dal design vintage, molto leggera e con diverse soluzioni innovative per ridurre al minimo manutenzione e preoccupazione per la bici in ottica #popularchic: la vision dell’azienda infatti è riuscire ad avvicinare all’ebike commuting una fascia di clienti urbani che devono solo pensare a divertirsi e non ai problemi della bici. Di ritorno da un tour per tutta l’Italia, hanno presentato la versione tricolore dell’ebike urban tra le più pedalate a BikeUP.


SCOTT

Scott ha presentato una serie di ebike molto apprezzate portando 3 collezioni: mtb, trekking e donna/urban. Le prime sono dotate tutte di sospensioni Fox, quelle da trekking sono superaccessoriate e anche le versioni urban hanno la forcella ammortizzata per un miglior comfort; tutte sono motorizzate Bosch.

Guardate la presentazione:


WINGS – STORM

WINGS srl nasce nel 2010 nell’ambito di un progetto di sviluppo e raggruppamento di una rosa di imprese che operano nel campo del trasporto e dei veicoli elettrici. A BikeUP sono stati presentati i modelli STORM della nuova gamma Wings Extreme: caratterizzati da animo sportivo e motorizzazioni estremamente performanti sono i “ribelli” della categoria. I modelli Storm saranno disponibili inizialmente in due versioni, dotati di batteria da 430 Wh, potenza fino a 500 W e velocità fino a 45Km/h (caratteristiche soggette a limitazioni per paese, area e di tipologia utilizzo).

Dirty con ruote da 26”, dà il massimo nei bike park e nelle piste da cross/BMX.
MTB Cross Country con ruote da 27.5”, l’ideale per le escursioni fuori strada.

La missione di Wings, oggi, con il progetto Storm Extreme è avvicinare i giovani e meno giovani ad una nuova disciplina, capace di regalare forti emozioni, nel pieno rispetto dell’ambiente ed in un contesto sano. Oltre alla linea Storm Extreme i prodotti Wings comprono un’ampia fascia di mercato.

Lo stand Wings a BikeUp 2014

WINORA

Il focus delle ebike del marchio tedesco, parte di Accell Group, è soprattutto sulle bici city/urban, con diverse configurazioni. Le linee di ebike della Winora sono 5: Comfort, Family (ambedue con modelli City con motore TranzX e batteria sul posteriore), Sportive, Urban e Special Edition (con motore Bosch).


ZEHUS / BIKE+

Zero Emission Human Sinergy è la startup che ha creato Bike+, rivoluzionaria e-ruota all-in-one di cui vi abbiamo già parlato qui. All’interno di questo mozzo, che alla fine risulta snello, trovano alloggiamento sia le batterie che il motore.

Erano presenti a BikeUP con due bici che sono state ampiamente testate dal pubblico. Il prodotto è di sicuro interesse ma per il momento vendono solo ai costruttori, per cui dovrete attendere ancora un pochino prima di accaparrarvi una bici con questa fantastica soluzione!


DESARTICA

Un “fuorisettore” a BikeUP: Desartica organizza Viaggi Avventura fuoristrada in 4×4, camper, moto, mtb e quad, sia individuali che di gruppo secondo richiesta e disponibilità, lontani dai convenzionali luoghi turistici, specializzata nel deserto del Sahara, in Libia, Algeria, Tunisia, Marocco, Mauritania, Egitto ed Islanda. A BikeUP erano presenti con due mezzi due Jeep Wrangler Sahara appositamente modificati per viaggi estremi. In certi luoghi del mondo fuoristrada più bici potrebbe essere davvero una goduria…

Un fuoristrada Desartica

A proposito dell'autore

Il primo network dedicato interamente alla bicicletta e a tutte le sue forme: dalla mountainbike alla strada, dalla e-bike alla fixed, dalla bici da bambino alla bici da pro.