Il Giro d’Italia All Mountain per e-Bike è stato da poco presentato da Pippo Marani e in questo articolo andremo a scoprirne tutti i dettagli. Per chiarire meglio di cosa stiamo parlando, possiamo anticiparvi che è un circuito a tappe lungo tutto il territorio italiano che mira alla diffusione dell’uso dell’ebike in modo competitivo.

Ma oltre alla gara vera e propria, Marani tiene a specificare che è un’occasione per valorizzare e scoprire tutti i luoghi che ospiteranno l’evento.

Le località che saranno tappe del Giro d’Italia All Mountain per e-Bike 2021 e che ad oggi hanno aderito all’iniziativa sono sette e coinvolgono sia il Sud che il Nord della nostra penisola. Il gran finale è previsto a Fanano, in provincia di Modena, dove tutto ha avuto origine.

Il logo del nuovo Giro d'Italia All Mountain per ebike 2021

Tutte le informazioni sull’edizione 2021

Per chi non lo conoscesse Pippo Marani è uno dei volti più famosi nell’ambito MTB del Bel Paese e sicuramente uno dei trail builder italiani più conosciuti: la pista “Black Snake” del percorso World Cup di downhill in Val di Sole (TN) è infatti una sua creazione.

È stato proprio lui a presentare qualche giorno fa la nuova edizione del Giro d’Italia All Mountain per e-Bike, un progetto che mira a promuovere l’uso dell’ebike e a valorizzare il territorio italiano.

Come da lui stesso dichiarato, la creazione di un evento simile “è scaturita dalla copiosa richiesta di appassionati in possesso di e-Bike enduristiche che si sono trovati in questa particolare stagione privi di iniziative sulle quali sfogare la competitività”.

Un rider in sella a una ebike Thok affronta una discesa

Ma è già dal 2019 che Pippo Marani aveva iniziato a proporre una competizione dedicata al mondo ebike. Il Giro d’Italia All Mountain per e-Bike trae infatti le proprie origini dall’E-Day Race di Fanano (MO), un evento che aveva riscosso molto successo.

Negli anni successivi Marani ha lavorato per offrire agli amanti di ebike e di enduro una gara con un format particolare e unica nel suo genere: “È una formula che trae origine dall’esperienza del sottoscritto e che sicuramente pesca nel passato, in ciò che ha permesso una larga diffusione sportiva e commerciale della MTB. L’e-Bike rappresenta oggi quello che era 30 anni fa la mountain bike, con le dovute differenze, ovvio.”

Pippo Marani precisa infatti che le dinamiche per diffondere l’utilizzo dell’e-Bike sono molto simili a quelle usate per promuovere la mountain bike, con la differenza sostanziale che oggi ci sono i social a facilitare tale operazione.

Pippo Marani e un ciclista osservano un trail in un bosco

Il trail builder italiano è ovviamente orgoglioso di portare sul panorama nazionale ebike un evento caratterizzato da uno spirito di competizione differente rispetto ai soliti standard: “Unire competizione e raduno in un’unica giornata, nel medesimo ambiente e sui medesimi percorsi può sembrare qualcosa scontato, ma ad oggi quel qualcosa ancora non c’è.”

Fino ad oggi infatti nessuno aveva mai pensato di abbracciare tutta l’utenza elettro-assistita amante dell’enduro creando percorsi nuovi o utilizzando tracciati naturali per far divertire i rider in sella alla propria eMTB, il tutto ovviamente concentrato in un’unica giornata.

Quando si parla di Giro d’Italia All Mountain per e-Bike 2021 è però doveroso sottolineare che l’evento non si svolgerà in un solo giorno, ma sarà a tappe.

Per ora sono sette le località confermate che hanno aderito all’iniziativa e coinvolgono la penisola dal Sud al Nord, permettendo così di scoprire diverse zone del territorio italiano.

In particolare la manifestazione sarà ospitata dai comuni di Chiaramonte Gulfi (RG), San Potito Sannitico (CE), Cesane (PU), Montecreto (MO), Cervarezza (RE), Malè (TN) e ovviamente quello di Fanano (MO), luogo del gran finale.

Una ebike Thok su tenuta ferma da un ragazzo in vetta a una montagna

Ogni tappa sarà caratterizzata dalle premiazioni dei primi cinque classificati assoluti della prova, dei primi tre di ogni categoria e del primo team con più rider classificati nei primi 20 assoluti.

Nella tappa finale di Fanano, a conclusione dell’evento, saranno invece premiati i primi cinque classificati assoluti, i primi tre di ogni categoria, il migliori tre team della manifestazione e la categoria donne.

Ricordandovi che il Giro d’Italia All Mountain per e-Bike è sponsorizzato dai brand Vittoria e Thok, vi consigliamo di seguire la nostra pagina ebike.bicilive.it per ulteriori dettagli ed eventuali aggiornamenti sulle date della manifestazione che speriamo di potervi comunicare a breve.

Gli appassionati del marchio italiano potrebbero trovare interessante il nostro articolo dedicato alle MTB elettriche 2021 MIG 2.0 e TK01 di Thok.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un giovane comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.