Share with your friends










Inviare

BikeUp 2020 è la settima edizione del festival internazionale dedicato al mondo delle e-bike, al cicloturismo e alla mobilità elettrica leggera (e-scooter ed e-moto) che si terrà dal 27 al 29 marzo 2020 a Bergamo.

La fiera conferma la splendida location dell’anno precedente e mantiene invariata la formula che ha permesso di ottenere un grande successo nel 2019.

In un settore in continuo cambiamento come quello delle biciclette elettriche a pedalata assistita e della mobilità sostenibile è fondamentale inserire ogni anno dei piccoli accorgimenti che permettano di godere al massimo dell’esperienza offerta dalla fiera.

Gli organizzatori di BikeUp ne sono consapevoli: affiancano agli elementi più conosciuti e apprezzati, alcuni ingredienti innovativi che cercano di catturare l’attenzione dei visitatori per regalare a loro qualcosa di nuovo.

La città di Bergamo ospita BikeUp dal 27 al 29 marzo 2020

I numeri di BikeUp 2019

Gli organizzatori dell’evento sono molto soddisfatti di ciò che è stato fatto negli anni e puntano a perfezionare la loro formula introducendo delle novità.

I numeri che hanno caratterizzato l’ultima edizione sono stati resi noti e sono davvero sorprendenti: 6100 test con ebike, 93 brand espositori e un totale di circa 30.000 visitatori.

Come si può notare si tratta risultato davvero importante che, come detto, punta però a migliorarsi per il 2020.

Gli ingredienti del successo? L’abilità dell’organizzazione di BikeUp e la scelta della location.

BikeUp è infatti stato uno fra i primi eventi a credere saldamente nel potenziale della bicicletta a pedalata assistita e ha creato un programma che permette di entrare a contatto con questo mondo in modo divertente.

Altra peculiarità di BikeUp è il fatto di essersi allargato negli anni andando ad abbracciare tutto il mondo del cicloturismo e della mobilità elettrica leggera, comprendendo così le categorie e-scooter e e-moto.

Ma questo non significa certo che nella prossima edizione la presenza delle bici elettriche sarà limitata, anzi: come ogni anno l’evento sarà l’occasione giusta per poter vedere, toccare e provare alcune delle nuove eMTB ed ebike del 2020 di numerosi marchi, conosciuti e non.

La formula di BikeUp 2020

Per offrire al pubblico che partecipa a questa fiera un’esperienza unica, la formula proposta da BikeUp mira a dare un grande spazio ai molteplici brand espositori, ma vuole soprattutto dare l’opportunità ai visitatori, i potenziali acquirenti dei mezzi, di testare direttamente sul luogo le biciclette elettriche.

Si tratta sicuramente di una accoppiata vincente e un ottimo punto di partenza. Esposizione+bike test sembrano ormai elementi caratterizzanti e ben rodati a cui ogni anni si aggiungono elementi interessanti e piacevoli per i visitatori di tutte le età.

L’area kids e i laboratori didattici per i bambini, così come i vari spettacoli adrenalinici con bici freestyle e le esperienze enogastronomiche per valorizzare il territorio sono alcuni degli ingredienti aggiunti che arricchiscono il programma di BikeUp.

Molto amate dagli appassionati delle due ruote sono le bellissime escursioni su panorami collinari che circondano il luogo in cui si svolge la fiera e che verranno affrontate con guide esperte per andare a esplorare la zona immergendosi completamente nella natura grazie all’utilizzo delle e-mtb.

Una novità aggiunta di quest’anno dovrebbe invece essere la possibilità di provare anche le e-road su appositi percorsi stradali ben definiti dall’organizzazione.

Un must, che dovrebbe trovare conferma anche nel 2020, è la pedalata in notturna in grado di assicurare panorami fantastici sotto il cielo stellato del bergamasco.

Il molti ciclisti e appassionati presenti a Bikeup

La sede di BikeUp 2020

Per il secondo anno di fila la città scelta per ambientare la fiera di BikeUp è Bergamo. Lo spazio espositivo della settima edizione dell’evento dovrebbe raddoppiare nel 2020, raggiungendo così i 30 mila metri quadrati.

Saranno infatti diverse le vie interessate dalla manifestazione che si distribuirà tra lo storico e famoso “Sentierone”, Largo Gianandrea Gavazzeni e Piazza Matteotti.

BikeUp trova spazio in una città tradizionalmente molto legata al mondo della bicicletta e che vuole promuovere lo sostenibilità elettrica attraverso questo evento importante. La città di Bergamo si trova inoltre in una posizione strategica e molto semplice da raggiungere in quanto servita da autostrade, ferrovie e aeroporto.

Ci si può arrivare tramite treno (con partenze orarie da Milano), oppure, per i più lontani, utilizzando l’aeroporto di Orio al Serio, che dista appena due chilometri dalla città.

Il programma di BikeUp 2020

BikeUp è un evento aperto al pubblico e totalmente gratuito che si svolgerà lungo le strade di Bergamo tra il 27 e il 29 marzo 2020.

Il programma dettagliato non è stato ancora reso noto dagli organizzatori ma dovrebbe seguire la falsariga di quanto proposto a Bikeup 2019.

Ci si auspica che i numeri dell’anno precedentemente, visto l’incremento dell’interesse verso il mondo dell’elettrico, vengano eguagliati e, si spera, superati.

Al momento non ci sono informazioni sui brand, sulle attività specifiche e sugli spettacoli che animeranno la manifestazione ma vi invitiamo a leggerci per rimanere aggiornati su eventuali sviluppi.

Per maggiori informazioni sulla fiera, sul programma e sulle varie iniziative proposte, vi invitiamo a seguirci e a consultare il sito ufficiale di BikeUp 2020.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un ingegnere comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.