Share with your friends










Inviare

Dal 20 al 22 maggio prossimi Lecco tornerà a essere capitale mondiale della pedalata assistita: la città che s’affaccia sul ramo orientale del Lago di Como ospiterà infatti l’edizione 2016 di BikeUP, fiera di livello europeo dedicata alla bicicletta elettrica e a tutto il mondo che circonda l’e-bike.

E se già le due precedenti edizioni avevano incontrato un grande successo di pubblico e di critica dei professionisti del settore, questa terza BikeUP è destinata fin d’ora a giocare un ruolo ancora più importante.

Anno dopo anno le amate pedelec conquistano sempre più spazio, convincono sempre più persone e permettono lo sviluppo di realtà collegate all’universo dell’e-bike quali, per fare l’esempio più eclatante, la grande crescita del settore del cicloturismo in bici elettrica.

Bike UP è il primo evento europeo dedicato appositamente al settore della pedalata assistita, un vero e proprio Electric Power Festival e, di edizione in edizione, si arricchisce di appuntamenti per una tre giorni di esposizioni delle più importanti case costruttrici mondiali, test e prove di ebike e tanto altro ancora.

Cerchiamo di capire quali saranno i momenti più interessanti e coinvolgenti del programma 2016 di questo festival internazionale della bicicletta elettrica.

Gli stand della fiera BikeUp sono tra le vie del centro di Lecco

BikeUp 2016: esposizione e prove di biciclette a pedalata assistita

Decine e decine di espositori pronti a mostrare al pubblico i loro migliori modelli di ebike, con la possibilità di prove e testare molti modelli di bici elettriche: dalle mountain bike elettriche alle ebike da citta, dalle bici cargo a pedalata assistita alle bici elettriche per fare cicloturismo.

E insieme a loro molti addetti al settore e specialisti che incontreranno il pubblico per scambiare opinioni sullo stato del settore e sulle prospettive future.

Bike Up è quindi occasione importante per il pubblico, che potrà provare le bici elettriche delle aziende espositrici, ma anche per gli addetti ai lavori che avranno occasione di testare a fondo nuovi modelli di e-bike.

Fra gli espositori presenti a Bike Up troviamo (in ordine sparso):  Atala, Barse, Bosch, Bottecchia, Brinke Bike, Climb System, Corratec, Elektra Mobility, Fantic, Future Bike, HaiBike, Lombardo, Maggigroup, Mandelli, M1 Sporttechnik, Moustache, Mekkano, Pedego, Quipplan, Riese&Müller, Scott, Shimano, Sinus, SunStar, Terza Rossa, Thule, Wayel, Whistle, Wings, Winora, Alpe Cimbra, BMT Valsassina, BluBike Lecco, Evvai E-Bike, Fiab, Giretto, ParcoBici, Valdisole BikeLand, Valsassina Freeride.

Per la prima volta in Italia: Agogs, Binova, Ebike Das Original, Gepida, Leisger, Pendix.

Per poter provare le bici elettriche esposte è necessario pre-iscriversi compilando il modulo online reperibile su questa pagina.

eTour in eBike ePowered by Bosch

E-bike tour e-powered by Bosch eBike Systems

Nel corso delle 3 giornate di BikeUp 2016 sarà sempre possibile provare la maggior parte delle bici esposte tra gli stand, per chi fosse però interessato a una esperienza più lunga, approfondita e “guidata” esiste la possibilità di partecipare agli e-bike tour organizzati da Bosch eBike Systems, la principale realtà di riferimento per il settore dell’ebiking.

Di cosa si tratta? Di escursioni in sella a bici elettriche della durata di 30 minuti, sotto la supervisione e in compagnia di guide esperte, lungo due percorsi a scelta: uno più orientato alla mountain bike e l’altro più urbano e trekking. I curiosi avranno così modo di poter vivere a fondo “l’esperienza e-bike” e comprenderne a pieno le potenzialità.

Questi “tour elettrici” saranno disponibili nelle giornate di sabato 21 e domenica 22, a partire dalle ore 11 fino alle 18, al ritmo di uno all’ora.

Come fare per partecipare? Innanzitutto bisogna compilare il form online su questa pagina e specificare la data, l’orario e il percorso preferiti. Successivamente bisogna accreditarsi presso la Reception BikeUP e partire dallo stand Bosch in piazza XX Settembre.

Partecipare all’E-bike tour e-powered by Bosch comporta una donazione libera (offerta consigliata 2 euro) che verrà interamente devoluta all’Agribike Cascina Don Guanella, progetto della Comunità Educativa Casa Don Guanella che ha l’obiettivo di accogliere bambini, ragazzi e giovani adulti in situazione di disagio e difficoltà integrandoli lavorativamente.

Conferenze e workshop su eBike e mobilità sostenibile

La due ruote elettrica è una componente essenziale della rivoluzione green che mira a creare città meno inquinate, attraversate da un traffico più leggero e dotate di una mobilità sostenibile.

A illustrarci questi cambiamenti già in atto e quelli che avverranno nel futuro ci saranno alcuni dei maggiori esperti del settore per una serie di importanti tavole rotonde e incontri sul tema. Le occasioni di incontro saranno molteplici in ogni giornata dell’evento: ebike.bicilive.it vi comunicherà temi e orari di conferenze e workshop man mano che saranno resi noti.

La gara di bici elettriche, ebike e mountain bike elettriche, emtb UpHill che viene disputata a Lecco durante il BikeUp

UPHill, la gara tra le vie della città

Una emozionante street competition riservata alle biciclette elettriche: gli e-rider potranno sfidarsi affrontando ostacoli di vario tipo e rampe nel centro storico di Lecco in una gara che unisce gli elementi più spettacolari di downhill e supercross, elettrificandoli e trasformandoli in una nuova e avvincente tipologia di gara.

BikeUP 2016 per bambini e famiglie

La bicicletta elettrica è la due ruote più democratica che ci sia ed è in grado di coinvolgere chiunque: dal bambino che affronta le sue prime due ruote fino all’anziano che pensava di dover appendere la sella al chiodo; da chi non vuole fare tanta fatica a chi, già sportivo e competitivo, vuole provare il brivido di una nuova disciplina, semplice da imparare ma difficile da dominare.

E proprio in quest’ottica di grande inclusione nasce lo StriderUp organizzato dall’associazione Giretto, un’iniziativa che, durante la giornata di domenica 22 maggio 2016, permetterà ai più piccini di avvicinarsi a questo nuovo mezzo: i bambini potranno apprendere come gestire equilibrio e spostamento del corpo grazie alle balance bike, speciali bici senza pedali e, tramite mini corsi divertenti, imparare le prime, indispensabili basi dell’educazione stradale.

BikeUp è rivolta ai bambini e alle famiglie amanti delle due ruote

Cicloturismo con bici elettrica

Bike hotel specializzati nella ricezione e cura delle pedelec, operatori specializzati che organizzano ciclotour pensati appositamente per le potenzialità dell’ebike, servizi di noleggio di due ruote a pedalata assistita: ormai è evidente che il cicloturismo con bici elettrica è un fenomeno in continua crescita, in grado di attirare un gran numero di clienti che in precedenza non erano interessati ai viaggi con le biciclette tradizionali.

E proprio per far fronte a queste nuove esigenze ecco che Bike Up ha, già dalla precedente edizione, un’area completamente dedicata al cicloturismo elettrico, con espositori in grado di indirizzare e consigliare verso le vacanze, viaggi ed escursioni in sella alle pedelec.

Programma BikeUP 2016 (provvisorio)

Il programma potrà subire variazioni, ebike.bicilive.it vi aggiornerà attraverso i suoi canali social Facebook e Twitter su eventuali modifiche e cambiamenti.

Venerdì 20 maggio

11:30   Taglio del nastro ed electric-riding delle Autorità

12:00   Apertura Area Espositiva e test ride

12:00/13:00   Conferenza d’apertura: “BikeUP your life”: gli scenari di una nuova mobilità a pedalata assistita,in chiusura 13.30 “Presentazione Mondiali MTB Val di Sole 2016″

13:45   Lunch autorità e giornalisti

14:30   Conferenza: “Lo stato dell’arte dei sistemi di servoassistenza”

16:00   Conferenza: “I sistemi di sicurezza contro il furto”

17:30   Conferenza: “Opportunità del settore e-bike per le realtà artigianali” a cura di Confartigianato Lecco

19:00   BikeUP cocktail meeting

19:30   Chiusura Area Espositiva e fine test ride

21:00   Notturna: notte in e-bike

Sabato 21 maggio

10:00   Apertura Area Espositiva e test ride

11:00   BMT Valsassina Show: spettacolo di bici trial

11:00   E-bike tour e-powered by Bosch

11:30   Conferenza: “Escursioni e viaggi in e-bike”

12:00   Presentazione Atleti e Biciclette partecipanti alla street competition UPHill

12:00   E-bike tour e-powered by Bosch

13:00/15:30   Prove libere e qualifiche UPHill (Bell Tower Circuit)

14:00   E-bike tour e-powered by Bosch

15:00   E-bike tour e-powered by Bosch

15:00   Conferenza: “Itinerari d’Italia”

16:00   E-bike tour e-powered by Bosch

16:30   BMT Valsassina Show: spettacolo di bici trial

17:00   E-bike tour e-powered by Bosch

18:00   E-bike tour e-powered by Bosch

19:30   Chiusura Area Espositiva e fine test ride

19:30   Finali UPHill (Bell Tower Circuit)

21:30   Fine Gara UPhill e premiazione

22:00   DJ set area Palco

Durante la giornata: visita al Campanile di San Nicolò, occasione per passare circa un’ora immersi nella storia dell’antico borgo, salendo all’interno di uno dei campanili più alti d’Europa e ammirare lo spettacolo della città avvolta dal lago e dalle splendide montagne, solo su prenotazione.

Domenica 22 maggio

10:00   Apertura Area Espositiva e test ride

10:00/13:00   StriderUP: attività per i più piccoli: a cura dell’associazione “Giretto”

11:00   BMT Valsassina Show: spettacolo di bici trial

11:00   E-bike tour e-powered by Bosch

12:00   E-bike tour e-powered by Bosch

14:00/17:00   StriderUP: attività per i più piccoli: a cura dell’associazione “Giretto”

14:00   E-bike tour e-powered by Bosch

15:00   E-bike tour e-powered by Bosch

16:00   E-bike tour e-powered by Bosch

17:00   E-bike tour e-powered by Bosch

18:00   E-bike tour e-powered by Bosch

19:00   Chiusura Festival

Il pubblico tra gli espositori per visionare e testare le novità ebike

In quali luoghi di Lecco si svolge BikeUp 2016?

Le esposizioni saranno concentrate fra Piazza XX Settembre e la confinante Piazza Cermenati. UPHill si terrà tra piazza Cermenati e le aree limitrofe mentre incontri e conferenze avranno sede nella Sala Conferenze presso Palazzo delle Paure in Piazza XX Settembre, 22.

Lecco è facilmente raggiungibile sia via treno (linee da Milano, Bergamo, Como, Sondrio), con la stazione ferroviaria che distante poche centinaia di metri dai luoghi dell’evento, sia con l’automobile: da Milano basta percorrere la strada statale 36 (Cinisello Balsamo – Monza – Lecco) verso nord.

Costi, organizzazione, sposnsor e partner

L’ingresso alla gara UPHill, ai workshop, conferenze e aree esposizioni è gratuito, mentre per effettuare i test ride si chiede una donazione libera (offerta consigliata 2 euro) che verrà interamente devoluta all’Agribike Cascina Don Guanella. Il piccolo contributo è valido per i test delle tre giornate Chi intende iscriversi ai test lo può fare iscrivendosi QUI

Giunto ormai alla sua terza edizione, Bike UP è un evento istituzionale del Comune di Lecco, organizzato da LAB.C e patrocinato da Confcommercio LeccoConfindustria ANCMA, Camera di Commercio Lecco EcoSmartLand, Confartigianato Lecco, Politecnico di Milano FIAB e Touring Club Italiano.

Sponsor Plus: Bosch, Scott, MyClose e Confcommercio Lecco.
Sponsor: EBIKE Das Original, ABEnergie, Atala, Carvico, Evvai e-bike, Jersey Lomellina.

In qualità di media partner della manifestazione troviamo, oltre a noi diBiciLive.itBioEcoGeoBC (la rivista della FIAB), Bike4Trade, LIFEGATE, Moto.it, Rinnovabili.it 365 Mountainbike Magazine.

TV media partner sarà Bike Channel, canale Sky 214.

Technical partner: Valdisole Bike Land, SloWays, Mad Bros, BMT Valsassina, Giretto.it, Valsassina Freeride, Domus Costruzioni Sulle Strade dell’Avventura, Cascina Don Guanella, Linee Lecco e Parcobici.

Per ogni informazione, dettagli del programma delle varie giornate e lista completa degli espositori potete visitare il sito ufficiale di Bike UP 2016.

Appuntamento con Bike UP a Lecco da venerdì 20 a domenica 22 maggio 2016.

 

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.