Share with your friends










Inviare

Gary Fisher, meglio conosciuto come il padre della mountain bike, ha fatto un sacco di rumore ultimamente nel promuovere la bicicletta elettrica.

Ogni innovazione nel mondo del mountain biking che Gary ha battezzato è poi risultata essere vincente nel mercato. Così anni fa, Gary abbracciò la sospensione ammortizzata della bicicletta quando tutti pensavano che fosse un esperimento fallimentare: “assomiglia a una moto”, dicevano.

E Gary ha anche previsto che le mountain bike avrebbero adottato l’ormai onnipresente “ruota da 29″ come standard. Ovviamente, lo sappiamo tutti, è così: ormai le mountain bike da 26″ sono proprio sparite dal mercato se non per soluzioni particolari. Rocky Mountain e Specialized le hanno proprio tolte dal catalogo.

Nel suo modo schietto, Gary Fisher ha deliziato la folla alla Interbike Awards Gala di Las Vegas dicendo: “l’e-bike invita le persone ad andare in bici, a girare, il sistema elettrico fa un po’ del lavoro e lascia agli altri fare i Superman sulle salite. Sia che si tratti di sentieri o strade, l’America ha bisogno di più persone in bicicletta, e ciò non potrà mai accadere se l’unica immagine che i non ciclisti hanno della bici è sofferenza. Ho visto persone scendere da una e-bike in maniera assolutamente divertita, e oggi quello di cui ha più bisogno il mondo è questo!”

E ancora Gary continua: “Questa sarà the Next Big Thing. Le mtb elettriche andranno ad eclissare le mountain bike. Il fenomeno ebike sta assumendo una proporzione più grande di qualsiasi cosa  abbia mai visto, l’industria automobilistica dovrà rendersene conto, perché questo è il vero trasporto.”

Una eBike di recente produzione

E noi di ebike.bicilive.it ci andiamo a nozze con le parole di Gary Fisher.

Abbiamo visto come lo sviluppo proprio sulle mtb si stia facendo acutissimo: Specialized con la sua Levo, Bosch, Scott, Trek e tutte le altri grandi aziende dell’industria ciclo stanno investendo molto sulla mtb elettrica.

Sarà prorio la mtb elettrica a trainare il mercato delle ebike!

E difatti al prossimo Eurobike ne vederemo delle belle. “In dieci anni, non ci saranno più mtb senza motorie elettrico” dichiara Marc Faude, responsabile del brand Focus, produttore tedesco Derby Cycle. Focus ha presentato il suo nuovo modello 2016 Jarifa i29, una eMtb che si basa sul sistema Impulse Evo, sviluppato da Derby Cycle, che, grazie alle sue dimensioni compatte, sarà utilizzato anche per il marchio Kalkhoff urbano di Derby.

Eurobike 2015 vedrà molti altri produttori di bici mettersi in mostra con bici mountain bike elettriche.

Come Haibike, che ha fondamentalmente riprogettato la line-up con il nuovo Bosch CX, sviluppato appositamente per l’utilizzo con mountain bike. Il CX, come avrete potuto giò leggere sulle nostre pagine, offre una coppia più elevata, una batteria 500 Wh e altre caratteristiche tecniche ancora.

Naturalmente ci sono molti altri fornitori di sistemi di e-drive che offrono motori appositamente studiati per la mtb, come il fornitore automobilistico Brose, che, fatto il passo da gigante con Specialized, grazie al suo motore dalle dimensioni compatte conta di guadagnarsi una grande fetta di mercato delle ebike.

Insomma, ci prepariamo a vivere una stagione piena di novità, più divertimento sulle due ruote e anche nuovi mezzi di trasporto!

E se lo dice Gary Fisher, allora ci potete scommettere sopra! Noi di ebike.bicilive.it lo abbiamo fatto.

A proposito dell'autore

Da sempre un grande appassionato di natura e bici e accanito difensore dell’ambiente. Lavora come organizzatore di bike tour con il suo Coast2Coast in tutta l'area del Mediterraneo, inoltre da anni collabora come freelance per alcune delle più importanti riviste di mountain bike italiane.