Share with your friends










Inviare

Siamo arrivati alla data di inizio della stagione del Campionato e-Enduro 2018, che partirà ad Alassio domenica 18 marzo con quattro prove speciali, e per l’occasione gli organizzatori, in concerto con la Federazione Ciclistica Italiana, hanno pensato di aggiornare il regolamento, apportando alcune modifiche.

Nello specifico si tratta di una variazione di secondaria importanza per quel che riguarda le categorie e un fondamentale giro di vite ai controlli sulle due ruote, un aspetto di grande rilevanza se teniamo conto delle varie elaborazioni e trucchi già venuti alla luce in varie occasioni.

Campionato e-Enduro 2018: nuova stagione, nuove regole

Aumenta il numero delle categorie presenti, per consentire a tutti i partecipanti di gareggiare quanto più possibile alla pari per quel che riguarda l’età. Si passa quindi da sei a sette categorie, con la modifica alla EEM3, che comprende gli atleti dai 46 ai 55 anni di età, mentre viene introdotta la EEM4 per tutti i partecipanti dai 56 anni in poi.

Punzonatura Campionato e-Enduro 2018

Gli adesivi per ruote e bateria che saranno forniti dall’organizzazione in occasione della punzonatura del Campionato e-Enduro 2018.

Più significativa la stretta sui controlli delle eMTB, sia nella fase precedente la partenza che in occasione dello svolgimento della gara. Saranno svolti vari controlli a sorpresa su un alto numero di ebike e la conseguenza automatica per chi dovesse rifiutarsi sarà l’esclusione sia dalla singola gara che dal circuito intero.

Ovviamente stessa sorte attende chi, accettati i controlli, verrà scovato con un mezzo modificato che consente migliori prestazioni del motore o batteria, in particolare nell’ottica dei kit di trasformazione che consentono spinte oltre il limite previsto dalla legge.

Anche chi dovesse essere sorpreso mentre compie ricognizioni con il supporto di veicoli per le risalite subirà l’esclusione della gara. L’organizzazione, in concomitanza con la verifica delle tessere, fornirà le contromarche adesive per batteria e ruote.

Campionato e-Enduro 2018: calendario e tappa di Alassio

Sei le tappe previste nel Calendario ufficiale Campionato e-Enduro 2018, sponsorizzato da Specialized, che vi ricordiamo brevemente in questa occasione, rinviandovi a nostro precedente articolo su questa importante manifestazione eMTB 2018 per informazioni più complete.

Tracciati e-Enduro 2018 Alassio

Ecco i quattro tracciati della prima tappa del Campionato e-Enduro 2018, ad Alassio il 18 marzo.

  • 18 marzo – Alassio
  • 15 aprile – Pietra Ligure
  • 17 giugno – Val Di Pejo
  • 29 luglio – San Cassiano – Alta Badia
  • 09 settembre – Bergamo
  • 14 ottobre – Varazze

La prima tappa si terrà durante il prossimo weekend ad Alassio e prevede ben quattro prove speciali che totalizzano una lunghezza complessiva di 36 chilometri con circa 1.350 metri di dislivello in discesa e intervallo di tre quarti d’ora, fra la seconda e terza tappa, per poter effettuare il ricarico della batteria presso la stazione Brose Octopus.

Potete esaminare i tracciati nella cartina che riportiamo nell’articolo, mentre per le informazioni complete su orari, logistica e strutture ricettive riguardo a questa gara vi invitiamo a leggere l’articolo sulla tappa e-Enduro ad Alassio di Paola Gaviraghi, completo di ogni informazione possibile.

Per tenersi aggiornati su ogni novità vi consigliamo di consultare periodicamente il sito ufficiale Campionato e-Enduro, mentre seguendo il link potrete consultare e scaricare il regolamento in pdf delle gare 2018.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.