Share with your friends










Inviare

Tempo di tirare le somme per l’edizione 2017 di BikeUp, la fiera dedicata al settore dell’ebike tenutasi come sempre a Lecco, da venerdì 12 a domenica 14 maggio 2017.

Per la quarta volta in quattro anni di esistenza, queste somme sono positive e fanno ben sperare per il futuro della manifestazione e un BikeUp 2018 protagonista assoluto della due ruote elettrica.

stand bosch e shimano a bikeup 2017

Tra i 67 espositori di BikeUp 2017 erano presenti Bosch e Shimano, aziende leader nel settore dei motori per ebike.

Nell’anno in cui è più chiaro ed evidente che mai il successo della bicicletta elettrica a pedalata assistita, che conferma il suo ruolo di traino per l’intero settore ciclo e si prepara a sostituire sempre più capillarmente vari modelli di biciclette tradizionali, Lecco ha svolto nuovamente ruolo di verifica e conferma di questa ascesa, offrendo a fine festival una serie di cifre rassicuranti.

Complici delle condizioni più che favorevoli, con l’esclusione di un temporale nelle fasi conclusive di domenica, BikeUp 2017 ha allineato una serie di cifre ragguardevoli che, sebbene percentualmente non in netto aumento come nell’edizione precedente, regalano una fotografia di perfetta salute non solo per le pedelec ma anche per tutto l’indotto che deriva da questo settore.

escursioni in emtb durante bikeup

Durante la fiera sono stati organizzati test ed escursioni nel centro di Lecco e nei suoi dintorni.

Gli oltre 30.000 visitatori totali per 67 brand esposti sono solo la punta di un iceberg composto anche da 290 modelli diversi di ebike in esposizione, 90 escursioni TrailUp e-powered by Bosch (con percorsi di circa 3 ore e degustazione inclusa) e 494 escursioni TestUp (da 1 ora con ebike dotate di motorizzazioni Shimano e Bosch).

Grande successo anche per le 40 escursioni RideUp in collaborazione con la scuola mtb ed ebike Gravity School tra i cui coach, concedeteci un breve momento di orgoglio, c’è anche il nostro Claudio Riotti.

Questo è il video che ci riporta alle emozioni e alle varie esperienze dei giorni del BikeUp:

Grande soddisfazione sia per i visitatori che per gli organizzatori, quindi, che già pensano a un BikeUp 2018 ancora più ricco di iniziative: il compito di migliorare ancora di più la formula di questo festival non è certo facile, vista la riuscita di ogni singolo elemento e la difficoltà a identificare i pochi aspetti deboli che potrebbero trarre giovamento da qualche miglioria.

Di certo il grande affollamento delle vie del centro durante la manifestazione può essere un’arma a doppio taglio, portando molti curiosi faccia a faccia con le ebike ma rallentando leggermente il flusso dei ciclisti e dei test.

gravity school e bambini al bikeup 2017

A BikeUp 2017 erano presenti gli istruttori di mtb ed ebike della Gravity School per gli adulti e un’intera area dedicata ai bambini.

Sappiamo comunque che l’organizzazione, la quale ha dimostrato di conoscere ormai alla perfezione i meccanismi della manifestazione così come le esigenze di pubblico e brand, sta già lavorando per ottimizzare anche questo aspetto per il prossimo anno.

Il BikeUp 2018 si preannuncia già ora come una delle fiere guida nel settore ebike, restate sintonizzati su ebike.bicilive.it per tutte le novità.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.