Oggi vi presentiamo la nuova Pivot Shuttle Team XTR 2021, una mountain bike elettrica full suspended pensata per l’enduro e l’all mountain. Si tratta di un modello completamente rinnovato che prevede modifiche sostanziali rispetto al suo predecessore del 2020.

Il suo telaio monta ruote da 29 pollici e adotta geometrie moderne pensate per la discesa: l’angolo sterzo ha un apertura di 64,3 gradi abbinati con un angolo sella da 74°. Il carro posteriore misura 441 mm e il reach in taglia Large è pari a 460 mm, quote geometriche che offrono adeguato controllo e stabilità anche nelle discese più tecniche e dissestate.

Vista la sua destinazione d’uso, questa ebike full suspended all’anteriore prevede una forcella ammortizzata da 160 millimetri mentre al posteriore è dotata di un travel da 140 mm. Il comparto sospensioni è interamente affidato a FOX con forcella e ammortizzatore della serie Factory Kashima. Il suo cuore pulsante è di casa Shimano con il nuovo e performante motore EP8 alimentato da una batteria generosa da 726 Wh.

La nuova mountain bike elettrica biammortizzata Pivot Shuttle Team XTR 2021

Lo chassis della eMTB Pivot Shuttle Team XTR 2021 è in fibra di carbonio e integra sapientemente il vano batteria e la power unit: il motore viene parzialmente celato alla vista con un guscio rinforzato che lo protegge da eventuali urti o impatti indesiderati.

La trasmissione è monocorona e prevede un prestigioso gruppo Shimano XTR, troviamo poi un manubrio in carbonio e un reggisella telescopico sempre della serie Factory Kashima. Tutta questa componentistica top di gamma garantisce al rider alte prestazioni e contribuisce a tenere basso il peso complessivo. Grazie ai componenti ricercati e alla massima cura dei dettagli il peso totale è di circa 21 chilogrammi.

La Pivot Shuttle Team XTR 2021 sarà disponibile per l’acquisto da gennaio 2021, viene proposta con un prezzo di listino di 10.999 euro ed è ordinabile in 4 taglie, rispettivamente S, M, L e XL.

Ricordiamo che i prezzi di qiesta e-MTB sono da intendersi IVA inclusa al pubblico e che potrebbero subire variazioni da parte del produttore.

Pivot Shuttle Team XTR 2021: una e-MTB rinnovata

Pivot ha messo mano al modello precedente lavorando su tutti gli aspetti che richiedevano attenzione, apportando numerose modifiche volte a migliorare ulteriormente le prestazioni. Per incrementare le performance di una mountain bike a pedalata assistita il produttore è partito dalla motorizzazione, equipaggiando la nuova Shuttle con un motore più prestante e potente.

Come accennato sopra viene montato la nuova drive unit Shimano EP8, che con i suoi 2,6 kg si colloca tra i migliori modelli disponibili sul mercato, vantando un notevole rapporto peso/potenza. Le modalità di assistenza sono personalizzabili anche tramite lo smartphone, possono quindi adattarsi ai diversi stili di guida o alle esigenze di ogni rider.

Per gestire questo surplus è stato necessario abbinare una batteria moderna dotata di più autonomia, la scelta è ricaduta su un pacco batteria al litio da 726 Wh. Non solo capienza maggiorata ma dimensioni più ridotte e peso contenuto rispetto al modello Shimano da 630 Wh. Queste caratteristiche tecniche contribuiscono anche nel bilanciare i pesi ottimizzando il baricentro della e-bike.

Dettaglio della batteria montata sulla nuova emtb Pivot Shuttle Team XTR 2021

Le sospensioni sono state riviste da cima a fondo, si passa dalla FOX 36 alla più robusta FOX 38: cambia anche la cartuccia idraulica, passando dalla FIT4 alla GRIP2.La forcella viene personalizzata dal produttore con un tuning interno specifico per mountain bike a pedalata assistita.

Il cinematismo della sospensione posteriore è stato ridisegnato e prevede una corsa più progressiva e meno lineare, per allontanare i fine corsa dotando la sospensione di maggiore sostegno.

Il reggisella telescopico diventa più lungo per una mobilità migliorata, adottando il nuovo modello FOX che arriva fino a 175 mm di corsa. Anche i freni sono stati potenziati, con un gruppo dotato di 4 pistoni e con un rotore posteriore più grande.

Pivot Shuttle Team XTR 2021: il telaio è ben protetto

Il telaio della Pivot Shuttle Team XTR 2021 è completamente in fibra di carbonio e integra diverse protezioni in gomma nelle parti più esposte.

Sul carro posteriore troviamo infatti una guarnizione che si sdoppia per proteggere il telaio dai sobbalzi della catena: il fodero orizzontale viene ricoperto integralmente, mentre sul fodero obliquo troviamo una schermatura parziale che sale in verticale per un terzo della lunghezza totale.

Dettaglio delle protezioni in gomma presenti sul telaio della nuova mtb elettrica Pivot Shuttle Team XTR 2021

Per prevenire i danni causati dalla caduta della catena, lo chassis integra anche una piastra in metallo collocata sotto la corona anteriore, anche se per scongiurare la caduta monta di serie un guida catena Shimano.

Il motore elettrico della mtb è ben protetto da un guscio esterno e prevede una schermatura in gomma suddivisa in due parti: la prima parte è collocata sotto il movimento centrale, la seconda sale sul tubo verticale coprendo parzialmente anche il vano batteria. La batteria si estrae sfilando i due coperchi protettivi, e per essere estratta va fatta passare in mezzo alla forcella.

Tuttavia la sua ricarica può essere fatta comodamente anche senza sfilarla dalla sede, collegando il cavo di alimentazione nella presa apposita che si trova a vista sul triangolo anteriore.

Dettaglio del pulsante di accensione della nuova emtb full Pivot Shuttle Team XTR 2021

Dal lato opposto della presa troviamo il pulsante di accensione che avvia l’EBIKE, un inserto che funge al contempo da tappo per la fuoriuscita dei cavi: il cable management è interno e ben organizzato, una soluzione tecnica che contribuisce ad ottenere linee fluenti e pulite.

La trasmissione da 12 velocità è monocorona, modello Shimano XTR con cassetta 10-51 T.

Le ruote sono di DT Swiss, un modello robusto specifico per EBIKE, EB 1535 Spline da 29″ con gommatura MAXXIS: all’anteriore un pneumatico Assegai da 2,5″ e al posteriore un Minion DHRII EXO da 2,4″.

Il dettaglio dei freni a disco della nuova mtb elettrica Pivot Shuttle Team XTR 2021

Il reggisella è telescopico, un FOX Transfer Factory con escursione che sale fino a 175 mm nelle taglie più grandi (L e XL).

Il manubrio è in carbonio, un Phoenix Team Low Rise Carbon abbinato con stem in alluminio Phoenix Team Enduro/Trail.

Per ulteriori informazioni su questa MTB elettrica o per consultare le schede tecniche dettagliate di altri prodotti a pedalata assistita di Pivot vi invitiamo a visitare il sito web ufficiale del produttore.

Chi è interessato all’argomento potrebbe essere interessato anche a leggere il nostro lungo articolo Speciale dedicato alle migliori mountain bike a pedalata assistita del 2021.

Share on Pinterest

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

La bicicletta come stile di vita, spostamenti urbani, svago e lavoro. Guida cicloturistica per professione, maestro istruttore di MTB della F.C.I. Tempo libero in sella alla mountain bike, alla scoperta di nuovi trail. Condivide la sua passione attraverso i social, scattando foto e registrando video. Divulga le sue esperienze creando tutorial e video lezioni, sotto il nome di Sardabike.