Share with your friends










Inviare

Tra i marchi più prestigiosi e longevi presenti alla terza edizione di BikeUP, l’imminente festival delle bici elettriche che si svolge a Lecco, troveremo anche Cicli Lombardo.

L’azienda, con sede in provincia di Trapani, è attiva dal 1952 ed è sempre stata al passo coi tempi: non poteva quindi mancare l’appuntamento con le biciclette a pedalata assistita e con la manifestazione che più di tutte è dedicata a questa tipologia di mezzi.

Dal 20 al 22 maggio 2016 gli appassionati e i curiosi di ebike potranno quindi vedere, toccare con mano e provare (previa prenotazione) alcuni dei più recenti modelli messi sul mercato da Lombardo. Tra questi la E-Amantea City, pensata principalmente per l’uso urbano, e le due mountain bike elettriche E-Sempione 2.0 ed E-Sestriere Plus.

Ecco qualche dettaglio in più a riguardo…

Lombardo E-Sempione 2.0: eMTB (quasi) top di gamma

Tra i modelli presenti nel catalogo 2016 delle ebike di casa Lombardo, la E-Sempione 2.0 con i suoi 3.349 euro è la seconda in ordine di prezzo, ampiamente giustificato dai suoi componenti.

Stiamo parlando infatti di una eMTB full suspended la cui assistenza alla pedalata (fino ai 25 Km/h) è data da un motore Bosch Performance Line affiancato da una batteria di 400 Wh e da un computer di bordo Intuvia.

Su un telaio in alluminio idroformato trovano alloggio una forcella Rock Shox Sektor da 140mm di escursione, un ammortizzatore posteriore Rock Shox Monarc RL, comandi cambio Shimano Deore SL-M610, freni idraulici Shimano M445 (anteriore 200mm, posteriore 180mm) e cerchi da 27,5″ con pneumatici Schwalbe Smart Sam Performance 27,5×2,10.

Il tutto per un peso complessivo di 22.3 chilogrammi e un’autonomia massima che oscilla tra i 70 chilometri della modalità di assistenza Turbo e i 175 di quella Eco.

Di meglio in ambito mtb elettriche Lombardo ha solo da offrire la “sorella maggiore” E-Sempione 3.0 (4.249 euro), con cui la 2.0 condivide solo il telaio, la sella (San Marco) e la guarnitura (Miranda 15D).

La mountain bike elettrica a pedalata assistita Lombardo E-Sempione 2.0

La mountain bike elettrica a pedalata assistita Lombardo E-Sempione 2.0 è disponibile nella sola colorazione nero-blu.

Lombardo E-Sestriere Plus

In scia, per componenti e prezzo (2.999 euro), c’è la E-Sestriere Plus, una mtb elettrica hard tail che può però contare sul motore Bosch Performance CX da 75 Nm di coppia massima, un computer di bordo NYON (con mappe gratuite e Wi-Fi) e la forcella R Suntour Raidon RL 27,5+ da 100-120 mm di escursione.

Peso complessivo: 21,4 Kg.

La E-Sestriere Plus monta gomme Schwalbe 27,5 plus Nobby Nic ed è disponibile in due colorazioni: verde/nero e bianco/nero.

La mountain bike elettrica a pedalata assistita Lombardo E-Sestriere Plus

La mtb a pedalata assistita Lombardo E-Sestriere Plus con comandi cambio Shimano Deore M591 a 10 velocità.

Lombardo E-Amantea City

La bicicletta a pedalata assistita E-Amantea City viene proposta come il mezzo ideale per la città: versatile, comoda, meno costosa (2.475 euro), dotata di portapacchi posteriore e di impianto luci AXA 20lux.

Comandi cambio Shimano Deore M590 a 9 velocità, freni idraulici Shimano M335 e controllo Bosch Intuvia per questa due ruote dal peso complessivo di 21,7 chili.

La bicicletta a pedalata assistita Lombardo E-Amantea 200 City

Telaio Fit Cross Aluminium 6061 per l’ebike urbana Lombardo E-Amantea City, disponibile nella colorazione antracite-blu.

L’appuntamento con Lombardo e le sue ebike è quindi allo stand del marchio siciliano a BikeUp 2016: per ulteriori informazioni sui suoi modelli (anche non elettrici) di biciclette potete visitarne il sito ufficiale.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e il verde - e conoscere tanti esperti ciclisti coi quali condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.