Share with your friends










Inviare

Lo storico marchio motociclistico Husqvarna ha presentato nel corso del 2018 la sua flotta di bici a pedalata assistita: prodotti caratterizzati da soluzioni intelligenti ed estetiche raffinate, a dimostrazione della lunga esperienza motociclistica del brand austriaco.

Ma prima di vedere nel dettaglio le ebike proposte, andiamo a conoscere la nuova società che si occuperà della distribuzione delle biciclette elettriche Husqvarna sul mercato.

Nasce PEXCO, la sfida della famiglia Puello è iniziata

Vale a dire PEXCO Gmbh, nata per volere di Susanne Puello: insieme al marito Felix Puello e alla partnership con KTM Industries AG ha creato questa nuova realtà con il compito di replicare il successo imprenditoriale avuto alla guida di Acell Winora Group di cui la Puello era manager.

Felix Puello ricoprirà il ruolo di Chief Operating Officer, ufficiale capo delle operazioni, occupandosi della ricerca e sviluppo, approvvigionamento e distribuzione. Sembrerebbe essere l’uomo giusto per questo ruolo dato che l’ha già dimostrato ampiamente essendo uno dei fondatori di XLC, noto marchio di accessori bici, e della stessa Haibike, sempre insieme alla moglie nel 1996.

Considerando il know how e i personaggi in gioco si sono create grandi aspettative attorno alla nuova azienda della famiglia, non a caso PEXCO è l’acronimo di “Puello E-mobility Crossover Company”.

Per il momento PEXCO detiene tre marchi: Raymon, Ready to Race e il loro fiore all’occhiello Husqvarna. Quest’ultimo offre unicamente eBike a pedalata assistita di alta qualità e si posizione nella fascia di mercato Premium.

Una bici a pedalata assistita GT6 della linea Gran Tourer di Husqvarna

La GT6 della linea Gran Tourer di Husqvarna (3.799 euro) è uno dei modelli di punta del marchio distribuito da PEXCO.

Husqvarna marchio storico di moto e non solo

L’azienda svedese Husqvarna è nata nel 1689 come fabbrica d’armi per poi cessare definitivamente tale attività nel 1989. Nel 1872 ha iniziato a diversificare le sue produzioni in macchine da cucire, elettrodomestici, attrezzature da giardino, biciclette nel 1896 e motocicli nel (1903).

L’apice del successo nel settore moto lo raggiunse negli anni 60 e 70 con i suoi motori da fuoristrada a due tempi che dominarono 16 campionati mondiali di motocross in tutte le categorie e ben 21 mondiali nell’enduro.

Nel 1987 Husqvarna passò di proprietà alla MV Agusta Group che poi la vendette nel 2007 a BMW per poi passare ancora una volta di mano a Stefan Pierer amministratore delegato di KTM Industries AG.

Husqvarna Bicycle si preannuncia uno dei marchi più interessanti del 2018 e dei prossimi anni, forte anche del suo nuovo ambasciatore, il top rider tedesco, Guido Tschugg, prima in Haibike dal 2015 al 2017.

Dopo questa digressione commerciale su aziende e compravendite industriali, passiamo ora a descrivere i numerosi modelli a pedalata assistita Husqvarna 2018.

Una eMTB Husqvarna MC6

La biammortizzata MC6 (4.499 euro) è una delle bici elettriche più costose di casa Husqvarna, ma non è il top di gamma 2018.

Gamma Husqvarna Bicycle 2018

La gamma Husqvarna 2018 si divide in quattro categorie tutte alimentate con motori Shimano STEPS. La prima viene chiamata “Mountain Cross” con tre modelli biammortizzati 27,5+ da 140 mm di escursione, motorizzati Shimano STEPS E8000 e batterie integrate Snake Power Technology da 500 Wh.

La seconda la “Light Cross” è formata da quattordici modelli hardtail che si suddividono simmetricamente in sette con ruote da 27,5 e sette 29er. Le prime due più prestigiose di queste due sottocategorie sono caratterizzate da motori E8000, accumulatori Snake Power 500 Wh e da ruote Plus (27,5) e Semi-Plus (29er) rispettivamente. I restanti modelli hanno motori E6000, pneumatici con sezioni tradizionali e batterie Shimano semi-integrate o esterne negli ultimi due più economici.

Una mtb elettrica hardtail LC5 del listino 2018 Husqvarna

La mtb elettrica hardtail LC5 è la più costosa della linea Light Cross 2018 di Husqvarna: 4.199 euro.

Proseguiamo con le “Tourer”, delle eTrekking catalogate in tre sotto famiglie: le Cross Tourer senza parafanghi e portapacchi con ruote da 28 pollici, le Gran Tourer con ruote 27,5 Plus e tutto il necessario per essere definite eBike da Trekking incluse le luci.

Infine le ultime, le più tradizionali “Light Tourer” sempre con portapacchi e parafanghi, luci e pneumatici da 28. Tutte le Tourer hanno reggisella ammortizzati e i telai sono disponibili sia in versione da uomo che da donna, in alcuni modelli anche lowrider con batterie al portapacchi invece che sul tubo obliquo.

Concludiamo questa folta e variegata gamma Husqvarna 2018 con le “City”. Anche qui sette modelli tutti con telai a scavalco basso ma con la particolarità molto gradita dell’accumulatore al Litio posizionata fra la ruota posteriore e il piantone. Questa soluzione anche se incrementa la lunghezza della bici ne abbassa il centro di gravità favorendo stabilità e maneggevolezza.

Siete curiosi di vedere nel dettaglio il modello top di gamma eMTB Husqvarna 2018? Vediamolo insieme più da vicino.

Una city ebike Husqvarna GC7 del catalogo 2018

L’ebike da città GC7 con luci e portapacchi: al prezzo di 2.999 euro è la top della linea City.

Husqvarna MC7 2018 il top di gamma eMTB

La mountain bike a pedalata assistita di punta del brand Svedese è la  MC7  e come tutti i modelli Husqvarna 2018 il telaio è in lega di alluminio 6061 con escursioni da 140 mm. Il tubo obliquo accoglie al suo interno la batteria Simplo Linkage da 500 Wh, capace di piegarsi come un serpente (Snake Power Technology) e per questo estraibile da una piccola apertura nella parte alta vicino alla serie sterzo.

Grazie a questa tecnologia si è potuto contenere la dimensione dell’apertura massimizzando la rigidità e l’affidabilità del tubo obliquo stesso. Anche il risultato estetico ne ha beneficiato con una struttura proporzionata al resto delle forme.

Nuova unità motore Shimano STEPS E8000 con display a colori e coppia massima di 70 Nm con una progressione molto fluida e precisa.

Per quanto riguarda il reparto sospensioni troviamo una forcella Rock Shox Pike RC 140 mm con blocco manuale e un ammortizzatore Rock Shox RS Deluxe RT.

Il deragliatore posteriore Shimano Deore XT Di2 a 11 rapporti è azionato elettronicamente per la massima precisione di cambiata.

I freni a disco idraulico sono Shimano M6000. Le ruote sono naturalmente 27,5 Plus con mozzi Boost Formula su cerchi Alexrims MD40 a doppia camera e gomme Schwalbe Nobby Nic 2,8 Tubeless Ready Easy con rinforzo spalla Snake Skin.

La Husqvarna MC7 ha un peso di 23,8 kg ed è indicata per un carico massimo di 120 kg. Presente di serie anche il reggisella telescopico con comando al manubrio Husqvarna da 100 mm di corsa utile.

Il prezzo di listino della MC7 è pari a 4.999 euro.

Una mtb elettrica Husqvarna MC7 del catalogo 2018

L’ebike di Husqvarnatop di gamma 2018: la mtb elettrica MC7.

Salvo esaurimento scorte le bici a pedalata assistita Husqvarna 2018 sono disponibili sul mercato presso i rivenditori autorizzati raggiungibili sia fisicamente che online.

Come punto di riferimento per aggiornamenti, catalogo, listino prezzi, foto e contatti potete fare riferimento al sito ufficiale Husqvarna Bicycles.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.