Share with your friends










Inviare

L’avvento della pedalata assistita nel mondo delle mountain bike ha portato queste ultime a incrementare le somiglianze con le “sorelle maggiori” del motocross, e la nuova gamma Ghost Hybride Lector, composta da quattro modelli, rappresenta al meglio questa tendenza.

In arrivo in questa primavera, la Ghost Hybride Lector 2018 ha già fatto ampiamente discutere e, dato di estrema importanza, si è già aggiudicata il riconoscimento più importante nel settore, grazie alla vittoria al Design And Innovation Award.

Ghost HybRide Lector eMTB front

“Stabilisce il nuovo benchmark nel segmento delle eMTB hardtail”: difficile immaginare miglior complimento per la Hybride Lector.

Il percorso d’eccellenza cominciato dal brand tedesco nel 1993 tocca con Ghost Hybride Lector uno dei punti più alti, e crediamo sia più importante del solito riportare le parole della giuria, con la motivazione per la consegna del premio: “La Ghost Hybride Lector stabilisce il nuovo benchmark nel segmento delle E-MTB hardtail e sorge spontaneamente la domanda perché non tutte le front abbiano un tale aspetto”.

Parole di un certo peso, che portano immediatamente sotto i riflettori questa mtb elettrica front e ci impongono si esaminarne subito quell’aspetto che, a parere della commissione, dovrebbe essere imitato da molti altri produttori.

Telaio in carbonio leggero, di accentuata rigidità con il tubo superiore basso per assicurare ampia libertà di movimento unitamente a maggiore comfort sul sedile, con il reggisella che può essere abbassato completamente grazie al fatto che il portaborraccia è posizionato sul tubo sella.

La geometria è moderna e accattivante e si ispira nuovamente al motocross per quel che concerne cerchi e gomme (Maxxis): troviamo infatti ruote posteriori da 27,5″, con pneumatici larghi 2,8″, combinate con ruote anteriori più grandi (29″) coperte da gomme più strette, da 2,4″.

A spingere questo gioiello in carbonio troviamo l’affidabile e potente motore Shimano STEPS E-8000 e, particolare interessante, pedivelle più corte per fornire cadenza più elevata e conseguenti alte prestazioni, mentre a nutrire il motore c’è la batteria integrata, raffreddata ad aria e rimovibile con poche, semplici mosse.

Ghost HybRide Lector SX 4.7+ LC

La eMTB front Ghost Hybride Lector, qui nel modello SX 4.7+ LC, è sempre più simile a una moto da cross.

Ne deriva un mezzo di grande sicurezza e stabilità, grip migliore della media e ottima trazione.
Quattro i modelli disponibili, ognuno presente in tre taglie, per un peso medio altamente competitivo: la taglia M tocca infatti i 16,6 chilogrammi.

Menzionando in rapida carrellata alcune delle caratteristiche dei vari modelli, possiamo partire da uno dei due più accessibili, Ghost Hybride Lector SX 5.7+ LC. La combinazione cromatica è Titanium, NightBlack e NeonYellow. La forcella una Ghost LC Rigid Fork, a cambiare le undici velocità troviamo uno Shimano SLX RD-M7000 Shadow Plus mentre a frenare il tutto sono presenti degli Shimano SLX BR-M7000 a disco idraulici 180/180 mm, per un prezzo di listino pari a 4.099 euro.

Una mtb elettrica Ghost Hybride Lector S6.7+ LC 2018

Forcella Rock Shox Pike RC Debon Air con escursione da 120mm per la mtb elettrica Hybride Lector S6.7+ LC 2018 di Ghost.

Stesso costo per la Ghost Hybride Lector SX 4.7+ LC, colorata in Titanium, StarWhite e RiotRed, che monta una forcella SR Suntour Raidon 34 LOR DS AIR 120 mm. Cambio Shimano XT RD-M8000 Shadow Plus a undici velocità e freni Tektro HD-M805 Slate 4K 203/180 mm a quattro pistoni.

Si sale nella gamma e arriviamo alla Ghost Hybride Lectorr SX 6.7+ LC, che sfoggia cromie in Titanium, StarWhite e RiotRed. Forcella Rock Shox Pike RC Debon Air 120 mm, cambio SRAM EX1 a otto velocità e freni SRAM Guide RE 200/180 mm: ve la portate a casa con 5.699 euro.

Giungiamo infine al top della serie, la Ghost HybRide Lector SX 8.7+ LC, che primeggia anche per quel che riguarda l’accostamento dei tre colori: Titanium, VolcOrange e PallSilver. La forcella è una Rock Shox RS1 120 mm; undici le velocità garantite dal cambio Shimano XTR Di2 RD-M9050, mentre a frenare ci sono gli Shimano Saint BR-M820 203 mm a quattro pistoni. Il prezzo è di 7.699 euro.

eMTB front Ghost HybRide Lector SX 6.7+ LC 2018

Forcella Rock Shox RS1 120 mm e cambio Shimano XTR Di2 RD-M9050 per la Ghost Hybride Lector SX 8.7+ LC 2018.

Potrete cominciare a provare le Ghost Hybride Lector presso il rivenditore Ghost più vicino a voi a partire dalla primavera.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità, consultare l’elenco dei rivenditori e scoprire tutti i modelli disponibili, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale Ghost.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.