Share with your friends










Inviare

Forte di una campagna di crowdfunding su Indiegogo di enorme successo, che gli ha permesso di ottenere il doppio della cifra richiesta a un mese dal termine, EAZY Bike è già realtà e sarà in vendita a partire da aprile 2018.

Progettato da una startup svedese, EAZY Bike, sulla carta, si inserisce facilmente nel gruppo dei migliori kit di conversione per ebike. Effetto secondario della grande diffusione delle pedelec, ormai segmento trainante dell’economia ciclo, questi kit di conversione rendono possibile tramutare la vostra bicicletta in elettrica, con un notevole risparmio economico.

EAZY Bike batteria e motore

Il kit di conversione EAZY Bike, composto da batteria e motore a frizione, pesa solo 2 chilogrammi.

Nel tempo il settore si è evoluto, proponendo kit sempre più leggeri, economici e semplici da montare.
E questi tre principi valgono anche per EAZY Bike, che sfoggia dati impressionanti: sarà nostra premura verificarli a tempo debito.
La startup afferma infatti che per trasformare la bici servono meno di due minuti.

Il kit di conversione consiste in una batteria agli ioni di Litio (36V, 6 Ah, 216 Wh) e in un motore a frizione da 250 W. Esiste anche una versione per il mercato statunitense che avrà un motore più potente, da 350 W, che potrà portare la due ruote a 32 chilometri orari invece del limite europeo di 25. La versione a stelle e strisce avrà anche un pulsante di accelerazione che trasformerà in pratica la bici in uno scooter elettrico, permettendo di poter fornire assistenza a prescindere dalla pedalata.

Kit conversione EAZY Bike montaggio

L’installazione di EAZY Bike, secondo i produttori, richiede meno di due minuti di tempo.

La batteria, impermeabile come il motore, si ricarica completamente nel lasso di 2-3 ore e l’autonomia dovrebbe raggiungere i 50 chilometri. Oltre agli appena due minuti richiesti per l’intera installazione, gli altri dati che impressionano sono il peso, di appena 2 chilogrammi, e il prezzo di EAZY Bike, circa 135 euro al cambio attuale con il dollaro.

E ad esaminare sia il sito che i filmati forniti, l’installazione del modello europeo pare piuttosto facile e veloce, anche se due minuti ci sembrano pochini. La batteria viene collocata sul telaio e il motore posizionato sotto i pedali. Quest’ultimo è un motore a frizione e tramite una puleggia appoggiata alla ruota posteriore fornisce il movimento.

Come preannunciato, EAZY Bike ha già superato la somma richiesta, ma c’è ancora un mese di tempo per contribuire sulla pagina e sono ancora libere alcune “Early Bird”, le offerte speciali, che permettono di ottenere batteria, motore e un caricatore a soli 135 euro.

Nella successiva fase commerciale i prezzi aumenteranno del 60% circa, ma anche così il kit rimarrà estremamente competitivo. Per avere maggiori informazioni e per prenotare il kit vi rimandiamo alla pagina Indiegogo EAZY Bike.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.