Share with your friends










Inviare

“Promuovere il vero piacere di pedalare”: è questo l’obiettivo con il quale nascono le ebike Brinke, vero e proprio prodotto di eccellenza ottenuto grazie alla professionalità e all’esperienza di un’azienda che vanta un’attività pluriennale nel campo della realizzazione della bicicletta elettrica.

Brinke Bike, l’azienda che si occupa di ebike, nasce, infatti, dal Gruppo Valsabbina che ha sede a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia.

Attivo dal 1972 nel campo della siderurgia, il Gruppo Valsabbina dopo essersi affermato in Italia, nel tempo si è fatto conoscere nel mondo intero. Infatti, ora i prodotti vengono esportati a dimostrazione di quanto sia apprezzata e stimata la produzione dell’azienda bresciana.

Ciclista in montagna con una ebike Brinke in spalla

2012: nasce Brinke Bike

Il Gruppo Valsabbina nel 2006, nell’ottica della diversificazione della produzione, decide di guardare oltre il mercato della siderurgia, dedicandosi anche al fotovoltaico.

L’idea è vincente, perché grazie a Valsabbina Commodities spa, si progettano e si realizzano prodotti che prestano grande attenzione allo sviluppo sostenibile e alle energie rinnovabili. Insomma, c’è attenzione all’ecologia e un occhio attento al futuro.

Così, dopo altri 6 anni, nel 2012, con il kown how di quattro decenni, si passa alla progettazione delle biciclette elettriche. Nasce Brinke Bike (www.brinkebike.com), marchio che realizza dei veri e propri gioielli tecnologici.

Un uomo in sella a una ebike Brinke da trekking

Le tre categorie: eCity, eTrekking ed eMTB

In azienda si lavora alacremente, si testano nuovi particolari per innovare e incontrare sempre più il gusto dei potenziali clienti, perché il mercato è in continua crescita e l’acquirente inizia a essere (giustamente) esigente.

Siamo nel 2014 e tutto è pronto per lanciare il marchio sul mercato, il catalogo è molto ricco, le biciclette elettriche Brinke Bike, veri e propri gioielli tecnologici, piacciono. Soprattutto vengono acquistate.

L’azienda apre lo “Showroom Brinke” a Desenzano del Garda, è un’altra idea vincente. Infatti, i modelli a disposizione degli appassionati e degli amanti della biciletta sono suddivisi in tre differenti categorie: eCity, eTrekking ed eMTB.

Show room Brinke a Desenzano del Garda

La sede dello Showroom Brinke a Desenzano del Garda.

Brinke, sinonimo di qualità

Qualità. Qualità. Qualità. È un mantra che rimbomba tra le mura dell’azienda di Desenzano del Garda. Proprio per questo motivo le biciclette Brinke sono prodotte seguendo i più alti standard qualitativi e di sicurezza, seguendo le normative europee UNI EN ISO4210 e EN15964.

I nuovi modelli di ebike, prima essere messi in produzione, sono sottoposti a test nei quali appositi macchinari ne simulano l’utilizzo. Si tratta di un utilizzo prolungato nel tempo, per garantire che il prodotto possa durare per anni.

Brinke è così certa della qualità delle sue ebike che durante ogni produzione è sempre presente un incaricato del TÜV Italia (ente di certificazione, ispezione, testing, collaudi e formazione, che offre servizi in ambito qualità, energia, ambiente, sicurezza e prodotto) per effettuare un ulteriore controllo sulla qualità. È questo il metodo che permette di garantire un’alta qualità delle bici elettriche prodotte.

Gli interni dello Showroom Brinke a Desenzano del Garda

Gli spazi interni dello Showroom Brinke a Desenzano del Garda.

Brinke Bike in Fiera

Brinke Bike è un’azienda che ama il contatto con il pubblico. Desidera incontrare chi le concede fiducia acquistando le sue ebike, accetta il confronto con l’appassionato o con chi semplicemente ne acquista una per recarsi al lavoro evitando fastidiosissime code in auto.

Sono molteplici le partecipazioni a fiere ed eventi, nei quali non ci si è limitati a esporre le ebike, ma sono state fatte testare le ebike.

Gli appuntamenti più significativi ai quali ha preso parte Brinke Bike sono: Eurobike, la fiera di riferimento del settore di Friedrichshafen, in Germania; Travel Outdoor Fest di Parma; CosmoBike Show di Verona; Italian Bike Festival di Rimini; Prowinter di Bolzano; FlorencE-Bike Festival di Firenze e Bike-up Festival che ora si svolge a Bergamo (in precedenza era a Lecco).

Lo stand Brinke all'edizione 2017 di Eurobike a Friedrichshafen

Lo stand Brinke all’edizione 2017 di Eurobike a Friedrichshafen in Germania.

Brinke Bike per uno stile di vita eco-friendly

Andrea Auf Dem Brinke, amministratore delegato di Brinke Bike, afferma: “Brinke nasce per consentire uno stile di vita eco-friendly”. Il tema dell’ecologia e della sostenibilità, oggi è sentito più che mai e, non è possibile pensare di rimandarlo al domani. Troppo importante abbassare le emissioni, ridurre l’impatto dei carburanti utilizzati per auto e moto.

In settimana, soprattutto nelle grandi città, sono sempre più le persone che scelgono di andare al lavoro utilizzando ebike e monopattini elettrici e non, magari in combinazione con i mezzi pubblici. Si tratta di una seria presa di coscienza della situazione e di una precisa volontà: quella di non trascorre tempo intrappolati nel traffico.

Lo stand Brinke Bike alla fiera CosmoBike Show 2019

Lo stand Brinke Bike alla fiera CosmoBike Show 2019 a Verona.

Un nuovo modo di spostarsi

Il pensiero di Andrea Auf Dem Brinke è chiaro quando dice di credere in un futuro sostenibile, perché le ebike progettate da Brinke Bike promuovono un nuovo modo di muoversi e di spostarsi, green e divertente sia nella quotidianità sia durante le vacanze.

Già la vacanza, il week-end o più semplicemente il tempo libero: perché chi sceglie di utilizzare una ebike non è un pigro che non vuole pedalare, ma è una persona che desidera un supporto tecnologico ecocompatibile che gli permetta di gustarsi a fondo il percorso. Un supporto ideale sia per lo sterrato sia per i percorsi urbani.

Praticamente, in sella a una ebike Brinke si può soddisfare il desiderio di entrare in contatto con la natura nel rispetto dell’ambiente come quello di muoversi senza stress del traffico cittadino.

Essere in sella a una ebike, inoltre, permette anche di sfidare i propri limiti, di superarli, di trasformare ogni uscita in un’esperienza veramente unica. Insomma, il divertimento è certo, assicurato.

I gazebo Brinke all'Italian Bike Festival 2018 a Rimini

I gazebo pieni di bici elettriche Brinke all’Italian Bike Festival 2018 a Rimini.

L’accordo con Stromer

Come da filosofia aziendale del Gruppo Valsabbina, anche Brinke Bike non si ferma. Oltre ai propri modelli, sempre più accattivanti e attraenti, si decide di ampliare l’offerta e per farlo si guarda oltreconfine, in Svizzera.

Nasce così la partnership, che si materializza con l’accordo per la distribuzione in esclusiva per l’Italia delle speed e-bike Stromer. Il brand svizzero con il quale si sottoscrive l’accordo è molto noto, non solo in Italia, ma nel mondo.

La caratteristica? L’alta qualità delle S-pedelec e l’attenzione nella realizzazione del prodotto.

ST2S ebike Stormer venduta da Brinke

La ST2S è una delle ebike Stromer distribuite da Brinke: i modelli sono Speed Bike in grado di toccare i 45 km/h.

Brinke Bike è già nel futuro

La politica aziendale di Brinke Bike è chiara: infatti, i primi tester e utilizzatori delle biciclette elettriche sono proprio coloro che le progettano.

Si tratta non solo di prodotti che il mercato si aspetta, ma anche di ciò che il consumatore non sa di volere. Tutto questo è possibile perché l’azienda di Desenzano del Garda analizza con attenzione i bisogni e i desideri più profondi che una ebike può soddisfare.

I nuovi progetti, siano essi di mobilità elettrica o e-bike, frutto dell’ingegno e dell’impegno dei dipendenti dell’azienda, sono motivo di grande soddisfazione. Un ulteriore passo avanti, per un azienda che non si ferma mai.

Ciclofficina Brinke presso lo showroom a Desenzano del Garda

La ciclofficina all’interno del punto vendita Brinke a Desenzano del Garda.

Per conoscere costantemente i nuovi prodotti e le iniziative del marchio Brinke: www.brinkebike.com

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Appassionato di ciclismo, non si perde un Mondiale dalla vittoria di Moser a San Cristobal nel 1977. Adora le classiche di un giorno e le tappe di montagna dei grandi giri. Come tutti ha una bicicletta... e cerca di tenerla in garage il meno possibile.