Share with your friends










Inviare

Ducati Energia si presenta sul mercato delle biciclette elettriche con il nuovo marchio FreeDUCk 2 e numerosi prodotti di recente sviluppo

La diffusione delle ebike in Italia sta crescendo, e sempre più spesso realtà legate a motociclette e automobili si attrezzano per entrare in gioco da protagonisti in questa elettrizzante nuova arena.

Ducati Energia, lontana parente della Ducati Motor e tra le realtà industriali storiche della provincia bolognese, è sul pezzo da tempo: il suo debutto nel mondo delle biciclette a pedalata assistita risale a cinque anni fa circa, con la presentazione della sua Ducati e-Wheel. Quest’ultima è stata sviluppata sulla base della nota Copenhagen Wheel con la collaborazione di un team internazionale che vedeva tra i suoi membri anche il MIT di Boston e il Ministero dell’Ambiente italiano.

Oggi Ducati si ripropone agli appassionati di mobilità sostenibile (e non solo) con un nuovo brand e alcuni modelli di bici elettriche destinati a suscitare l’interesse generale… soprattutto in vista degli imminenti regali di Natale.

FreeDUCk 2, è questo il marchio scelto dalla casa costruttrice di Bologna per imporsi sul mercato delle pedelec. E WHEEL è il nome dell’ultima versione della sua ormai consolidata “ruota motorizzata”, probabilmente uno dei più famosi kit di trasformazione ebike in circolazione.

È proprio la WHEEL l’anima motrice (posteriore) di tutto il catalogo bici 2016 marchiato FreeDUCk: cinque bici a pedalata assistita di recente sviluppo, ben caratterizzate e destinate a un pubblico omogeneo, desideroso di godersele lungo percorsi cittadini o per qualche piacevole scampagnata fuori porta.

Andiamo a conoscere insieme questi prodotti e i loro prezzi ufficiali.

Un particolare della ebike Carbo di Ducati FreeDUCk e della sua WHEEL

FreeDUCk 2: catalogo e listino prezzi 2016

Tutte le ebike FreeDUCk 2 fanno uso della WHEEL per l’assistenza alla pedalata del ciclista. Quest’ultima è dotata una batteria agli ioni di litio integrata nel suo corpo e in grado di fornire un’autonomia massima dichiarata di 60 km. I tempi di ricarica completa sono di circa 3 ore.

Il motore, un brushless da 250W di potenza, consente di raggiungere la velocità massima di 25 km/h (in piena conformità con le leggi italiane) e offre 5 livelli di assistenza, regolabili attraverso l’App dello smartphone di turno (Android, Apple o Windows). In qualsiasi momento è inoltre possibile conoscere i dati relativi alla carica rimasta delle batterie e ai chilometri percorsi.

La Ruota FreeDUCk può essere anche acquistata singolarmente e montata sul posteriore per trasformare in elettriche moltissime biciclette “normali”: lo standard di fissaggio è IS2000, la larghezza consigliata della forcella è di 135 mm, e il freno di tipo VBrake.

Questo vero e proprio “kit di conversione ebike all-in-one” dispone di un sistema elettromeccanico integrato che misura la coppia applicata dal ciclista sul pedale, fornendo così un’assistenza proporzionale a quella della pedalata.

Il suo prezzo è di 1.499 euro, iva inclusa.

La WHEEL di Ducati FreeDUCk, un kit di trasformazione ebike

Carbo

Design moderno e dinamico per la Carbo, una gravel caratterizzata dal leggero telaio in fibra di carbonio. È disponibile in tre taglie (S, M e L) e nella colorazione nera con cerchi delle ruote bianchi o neri.
Il suo prezzo al pubblico è di 3.599 euro, iva inclusa.

La bici elettrica Ducati FreeDUCk Carbo

La Carbo è la top di gamma di casa FreeDUCk: telaio in carbonio e chiavi in mano con 3.599 euro.

City

Pensata in particolare per le donne, la bici elettrica City è leggera e versatile, il mezzo ideale per recarsi al lavoro attraverso la città. Dotata di portapacchi posteriore, è disponibile nella sola colorazione bianca e con taglie S e M.
Il suo prezzo al pubblico è di 2.649 euro, iva inclusa.

L'e-bike Ducati FreeDUCk City

L’ebike FreeDUCk City, ideale per i pendolari urbani.

Fixy

Pratica e resistente, dotata di telaio in alluminio nelle taglie M o L, la bicicletta Fixy viene dichiarata pronta per sfidare qualsiasi percorso. È disponibile colorata di nero e con cerchi delle ruote bianchi o neri.
Il suo prezzo al pubblico è di 2.699 euro, iva inclusa.

La pedelec Ducati FreeDUCk Fixy

La pedelec Ducati FreeDUCk Fixy.

Fixy Lite

Forcella in carbonio e telaio in alluminio per Fixy Lite, una ebike tuttofare che non teme tanto il traffico cittadino quanto i tornanti di montagna. È la più personalizzabile del gruppo, con sei colorazioni a disposizione (Bianco, Nero, Rosso, Blu, Giallo e Verde), in versione lucida o opaca.
Il suo prezzo al pubblico è di 2.999 euro, iva inclusa.

La bicicletta elettrica Ducati FreeDUCk Fixy Lite

La coloratissima e aerodinamica Ducati FreeDUCk Fixy Lite.

Vintage

Stile ed eleganza per la Vintage, una bici elettrica figlia dell’artigianato Made in Italy a suo agio in città così come in campagna. Disponibile in colore grigio nelle taglie M e L.
Il suo prezzo al pubblico è di 2.699 euro, iva inclusa.

La bicicletta elettrica Ducati FreeDUCk Vintage

La bicicletta elettrica Ducati FreeDUCk Vintage.

Per ulteriori foto e informazioni relative a questi modelli, oltre che per acquisti online, potete visitare il negozio online ufficiale FreeDUCk. È possibile farsi recapitare le bici elettriche al proprio domicilio con un sovrapprezzo del 5%. Sul sito è anche disponibile l’elenco (in costante aggiornamento e crescita) dei punti vendita e centri assistenza abilitati.

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet come amministratore di sistemi Windows e consulente di web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e il verde - e conoscere tanti esperti ciclisti coi quali condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.