Share with your friends










Inviare

Grazie a un aggiornamento gratuito rilasciato da Shimano, chiunque possieda delle e-bike dotate di Shimano Steps e mozzi con cambio integrato Nexus-8 Di2 potrà implementare un nuovo firmware che renderà possibile la cambiata automatica su quelle pedelec.

Si tratta dell’ennesima mossa azzeccata da parte del noto produttore giapponese che mostra un forte interesse per il settore delle biciclette elettriche.

BiciLive segue Shimano Steps dalla sua nascita, e in varie occasioni vi abbiamo presentato il sistema, ritenendolo una delle novità più importanti degli ultimi tempi, in grado di cambiare il mondo delle due ruote elettriche e non solo.

Avevamo anche preannunciato questo aggiornamento parlando del programma My 2016: Shimano Steps è un sistema disponibile con tre tipi di cambio: mozzo interno meccanico, cambio meccanico con deragliatore posteriore e cassetta e infine mozzo interno Di2, ed è proprio quest’ultimo l’oggetto dell’aggiornamento.

Il mozzo con cambio integrato Nexus-8 Di2 coinvolto dall'aggiornamento gratuito di Shimano per Steps

Il mozzo con cambio integrato Nexus-8 Di2 coinvolto dall’update gratuito di Shimano per il suo sistema Steps.

Una volta scaricato e attivato l’aggiornamento ecco che il mozzo Nexus-8 con configurazione Di2 potrà scegliere automaticamente la marcia migliore regolandosi sulla velocità e sul livello di forza applicato ai pedali.

Ho scritto “potrà” perché nei momenti in cui non si desidera il cambio automatico sarà possibile tornare alle marce elettroniche manuali tramite un semplice switch presente sul manubrio.

Si tratta di una scelta molto importante da parte di Shimano, che riconosce uno dei trend emergenti nel settore e-bike, ovvero un continuo aumento della diffusione del cambio automatico, ben gradito da una buona parte di chi impiega la bicicletta elettrica per il commuting urbano e non è a suo agio con le marce.

Il cambio automatico offre una esperienza di guida fluida e uniforme e facilita frenate e ripartenze, permettendo al ciclista di potersi concentrare sull’ambiente e sulla guida, senza doversi preoccupare delle marce.

Quando si attiva la modalità di cambiata automatica viene ridotta temporaneamente la tensione della catena durante la pedalata, permettendo quindi al mozzo di cambiare in modo automatico. È anche possibile personalizzare il sistema modificando i parametri RPM in base ai quali agisce il cambio automatico.

Sono ormai più di cinquanta i marchi che impiegano Shimano Steps, un esempio recente è Brinke che pochi mesi fa ha presentato quattro e-bike che utilizzano il sistema, e questo aggiornamento riguarderà molti utenti.

Motore e computer di bordo firmati Shimano Steps

Ricordiamo ai venditori che il firmware è disponibile per il download presso la sezione Assistenza del sito ufficiale Shimano Steps o presso e-tubeproject.shimano.com, mentre ai ciclisti conviene rivolgersi direttamente al proprio rivenditore di fiducia.

Per ulteriori informazioni tecniche sui componenti è possibile visitare http://si.shimano.com/

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.