Share with your friends










Inviare

Bosch eBike System introduce anche sulle biciclette a pedalata assistita il famoso sistema di sicurezza conosciuto come ABS (Anti-lock Braking System) che in frenata evita il bloccaggio della ruota anteriore della eBike.

Anche se in Italia l’espressione “traffico sulle piste ciclabili” si può usare solo d’estate e in alcuni luoghi, in Germania e in altri paesi del nord Europa è di fatto un problema attuale di grande portata.

Il numero di incidenti fra biciclette è cresciuto esponenzialmente costringendo le amministrazioni a imporre limiti di velocità sulle ciclabili.

ebike con sistema antislittamento abs bosch

L’ABS Bosch evita lo slittamento anteriore e il sollevamento posteriore delle ruote.

La massa più elevata delle eBike costringe i costruttori a dotarle di freni molto potenti, che in condizioni estreme possono bloccare le ruote facendole slittare pericolosamente.

Il dipartimento Bosch Accident Research ha preso in esame un elevato numero di incidenti tedeschi in bicicletta, evidenziando che nel 20% dei casi il ciclista è caduto unicamente a causa di un eccessivo uso dei freni per evitare la collisione. La paura è un istinto primordiale difficilmente controllabile, che molte volte porta a compiere la scelta sbagliata.


Il nuovo sistema antibloccaggio ABS Bosch aumenta sensibilmente la sicurezza stradale delle pedelec, eliminando automaticamente sia lo slittamento del copertone anteriore che il sollevamento della ruota posteriore in fase di decelerazione.

Tramite sofisticati sensori viene monitorata costantemente la velocità di rotazione di entrambe le ruote. L’ABS interviene solo se l’anteriore tende a bloccarsi e contemporaneamente impedisce alla ruota posteriore di sollevarsi per effetto del trasferimento di carico sull’avantreno.


Gli incidenti più pericolosi sono quelli che non ti aspetti per cui è fondamentale mantenere l’aderenza della ruota anteriore in qualsiasi condizione. Il nuovo sistema di sicurezza in frenata ABS rende il freno anteriore più efficace ed efficiente contribuendo a ridurre gli spazi di frenata anche delle eBike e non solo dei ciclomotori o delle automobili.

La casa tedesca ha sviluppato i primi dispositivi antibloccaggio nel 1994 per le moto della polizia giapponese. Oggi Bosch ha sviluppato il primo ABS per eBike in collaborazione con Magura sfruttando le competenze trasversali di entrambe le aziende.

bosch performance line cruise e speed

I primi sistemi antibloccaggio ABS saranno implementati sul Performance Line Cruise e Speed con display Intuvia.

La fase di sperimentazione partirà dall’autunno 2017 con i partner di flotta selezionati sulle propulsioni Performance Line Cruise e Speed, in combinazione con display Intuvia.

Ma dal prossimo autunno 2018 l’ABS diventerà disponibile sul mercato, inizialmente su biciclette da trekking o da città con ruote da 28 pollici.

Per rimanere aggiornati potete visitare il sito ufficiale Bosch eBike System.

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.