Share with your friends










Inviare

Moto Morini, storica azienda italiana famosa per le due ruote a motore, arriva sul mercato delle bici a pedalata assistita e lo fa con una urban ebike in serie limitata da 30 pezzi dotata di motore Zehus nel mozzo posteriore, telaio in alluminio e un peso davvero ridotto di 13,5 kg.

Il nome è, giusto a voler sottolineare l’esclusività del prodotto, “Limited e-bike”. Un po’ bici e un po’ oggetto da collezione, l’aspetto è rétro ma la tecnologia è all’avanguardia.

Il prezzo di lancio è di di 2.050 euro e la bici è già disponibile sia online che tramite la rete Moto Morini.

ciclista urban su moto morini limited ebike

La Moto Morini ritorna nel mondo del ciclismo con la “Limited e-Bike”, una bici urban a pedalata assistita dal look rétro.

Limited e-bike di Moto Morini, caratteristiche tecniche

La Limited e-bike è una due ruote urban per la cui progettazione e assemblaggio è stato scelto Milano Bike come partner, al fine di valorizzare ulteriormente il concetto di made in Italy caro all’azienda.

Il telaio è realizzato in alluminio 6061 con finitura lucida, la forcella è in acciaio ed è rigida, le ruote sono in alluminio e sono da 26”.

I freni sono i classici V-brake, inusuale se paragonata ai freni a disco che ormai equipaggiano tutte le ebike: in questo caso il peso ridotto del mezzo giustifica la scelta. Il manubrio è della tipologia touring e sulla sella è ricamato il logo dell’aquila di Moto Morini.

Gli elementi elettrici sono volutamente nascosti alla vista, all’apparenza sembra una “normale” bicicletta ma in realtà integra molta tecnologia.

motore al mozzo zehus all in one

Moto Morini per la Limited e-bike ha scelto il motore al mozzo Zehus All in One da 250 W.

Il motore nel mozzo posteriore è uno Zehus All in One da 250 W che consente una velocità massima di 25 km/h (il limite previsto dalle norme). Ad alimentarlo, una batteria agli ioni di Litio da 30V dalla limitata capacità di 160 Wh, che però si ricarica tramite il movimento dei pedali e grazie alla frenata rigenerativa “regen”.

L’elettronica di bordo è comandata da un’app dedicata e gratuita, disponibile sia per dispositivi Android che iOs, così che con un semplice smartphone tramite Bluetooth si possono gestire l’assistenza e i vari parametri della Limited e-bike.

Se volete saperne di più riguardo agli aspetti tecnici di questi componenti troverete le risposte nella nostra guida alla ebike.

sella moto morini per ebike

Alcuni particolari della Limited e-bike: la sella con ricamato il logo Moto Morini e i freni V-brake.

Moto Morini, un po’ di storia

L’azienda, nata a Bologna negli anni 30 da Alfonso Morini, con sede ora a Trivolzio (PV), ha visto un susseguirsi di successi e fallimenti durante la sua storia. Dal 2013 è tornata sul mercato delle moto e quest’anno, forte del periodo di ripresa, lancia il primo dei modelli di bici elettriche che vedranno spazio nel sito dedicato e nel catalogo 2018.

L’intera gamma di biciclette a pedalata assistita verrà infatti svelata a novembre durante la prossima edizione di EICMA a Milano.

Gli amanti del marchio made in Italy salutano quindi il ritorno di Moto Morini nel mercato delle biciclette, iniziato negli anni 70 con la Corsarina e la Sbarazzina, due biciclette dal nome ispirato alle due moto al vertice delle vendite Morini di allora, il Corsarino, che era amatissimo dai più giovani e da chi sognava le moto sportive e lo Sbarazzino, un mezzo più comodo e facile da guidare.

app per gestire ebike con bluetooth

L’app dedicata e gratuita permette di comandare e gestire l’elettronica di bordo con qualsiasi smartphone dotato di Bluetooth.

Il sito dedicato Moto Morini ebike

Tramite il sito dedicato ebike.motomorini.eu si può ordinare uno dei 30 esemplari che Moto Morini ha deciso di produrre per salutare il ritorno dell’azienda nel settore bici elettriche, fascia di mercato che negli ultimi anni sta vivendo un momento di crescita esponenziale.

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!