Share with your friends










Inviare

Il mercato dei kit si arricchisce ogni giorno di più e in Italia sembra essere esplosa la “primavera dei kit”. Tra i nuovi prodotti presentati sul mercato in questi ultimi mesi uno sembra proprio superare tutti per originalità: il kit Best di Bikee Bike.

Il kit è un semplicissimo Mid Drive da installare al posto della guarnitura della vostra vecchia bicicletta.

Il progetto nasce da due fratelli di Reggio Emilia, che fin da piccoli hanno la passione dei campi da cross. Crescendo le strade si sono divise: Luca, il fratello maggiore, è partito per l’estremo oriente, dove  ha vissuto per sette anni dirigendo aziende del settore automotive, mentre Matteo, dopo la laurea in Ingegneria, si è ritrovato negli Stati Uniti a sviluppare motori per veicoli elettrici.

Rientrati in Italia, parlando con un amico rivenditore di ebike, emerge la carenza di biciclette elettriche in grado di affrontare le salite tipiche non solo del fuoristrada, ma anche delle strade delle città in montagna e collina che costellano l’Italia.

Nasce la sfida di realizzare un motore elettrico potente e leggero in grado di essere facilmente installato su tutte le biciclette per affrontare le salite più dure del fuoristrada.

Un motore vivace e brillante, in grado di regalare le emozioni del fuoristrada più impegnativo a tutti. I fratelli hanno deciso così di raccogliere la sfida, mettendo a frutto le loro esperienze e renderle disponibili a tutti.

La tecnologia di Bikee Bike

Il motore nel mozzo della ruota rimane il più diffuso nel mercato per il bassissimo costo di acquisto dovuto alla produzione decennale in oriente. Questa tecnologia presenta alcune limitazioni nella fruibilità, tra cui la principale è il rapporto singolo di trasmissione.

È facile immaginare come le pendenze maggiori presentino un limite per questa soluzione.

Invece i pochi marchi con capacità tecnologiche avanzate, principalmente Tedeschi e Giapponesi, hanno lanciato il motore “mid-drive” o a movimento centrale, tecnologia, questa, che offre notevoli vantaggi in termini di efficienza del motore, di bilanciamento dei pesi e lascia la possibilità di utilizzare le marce.

Questa tipologia di motori  è attualmente presente solo nei modelli di biciclette di alta gamma, per le quali si è dovuto sviluppare un modello di telaio apposito per ospitare il motore.

Il fondatore di Bikee Bike ha sfruttato la sua esperienza nel mondo dei motori elettrici, per  sviluppare un nuovo modello di motore “mid drive” che può essere installato su ogni modello di telaio da bici standard.

Questo nuovo motore costituisce un vero salto di discontinuità tecnologico, perché riesce a sviluppare potenze rilevanti rispetto agli omologhi
nonostante le dimensioni esterne siano solo un terzo dei prodotti più diffusi sul mercato.

L’estrema compattezza è ancora più sorprendente considerando il rapporto di riduzione estremamente spinto: ciò permette un aumento delle prestazioni, specie in termini di coppia e riduce drasticamente i consumi.

Le caratteristiche innovative di questo motore lo rendono ideale per divenire un kit di conversione installabile su qualsiasi bicicletta:

basta svitare i pedali dalla propria bici preferita, rimuovendone anche il movimento centrale, e nella sede sul telaio inserire il kit ”Best” di Bikee Bike, avvitare i pedali e cominciare ad usare la propria nuova ebike.

Altro vantaggio è l’estrema reversibilità di  questo processo, che rende possibile ripristinare la bicicletta in condizioni normali e installare il kit su un altro mezzo. Flessibilità, leggerezza, reversibilità e prestazioni sembrano  essere i vantaggi che contraddistinguono il motore che l’azienda presenta al Bike-Up, il festival delle ebike di Lecco.

Tenendo in considerazione la richiesta da parte di produttori di ebike Europei, la Bikee Bike ha deciso di proporre due verisoni del prodotto: una a 250W per l’Europa ed una a 500W destinata alla Svizzera. Esiste anche una versione da 700W per gli States.

Il kit sarà disponibile sia con batteria sia in modalità solo motore per chi volesse personalizzare la soluzione con batterie di propria scelta. La batteria di serie sarà a 48V e 10ah, ma ci sarà la possibilità di installare un pacco batterie di ridotte dimensioni per chi preferisse la leggerezza all’autonomia.

Il motore che sarà presentato al Bike Up di Lecco sarà un prototipo utile a Bikee Bike per raccogliere informazioni dal pubblico presente e per decidere quale configurazione finale si adatti al meglio alle esigenze di chi desidera effettuare retrofit con qualcosa di innovativo.

L’inizio della produzione di Best Bike e’ previsto per il mese di gennaio 2015. Il kit sarà disponibile in prevendita sul sito www.bikeebike.com e attraverso alcuni installatori di fiducia presenti sul territorio italiano. Si  prevede anche una campagna di crowdfunding per poter consegnare anche ai clienti esteri.

Noi di ebike.biciLive.it crediamo in questo prodotto come un passo avanti tra i kit finora presentati. Prevediamo scintille tra i vari kit sul mercato, soprattutto tra quelli italiani, che veramente hanno una marcia in più su tutti!

[Aggiornamento 12 luglio 2016] Bikee Bike sta per diventare realtà: il progetto ha trovato finanziamenti grazie alla piattaforma Kickstarter. Leggi la nostra notizia: Bikee Bike trasforma la tua bici in una ebike con 120 Nm di coppia

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Da sempre un grande appassionato di natura e bici e accanito difensore dell’ambiente. Lavora come organizzatore di bike tour con il suo Coast2Coast in tutta l'area del Mediterraneo, inoltre da anni collabora come freelance per alcune delle più importanti riviste di mountain bike italiane.